lunedì 24 gennaio 2011

Energies towards the studies






Caro Roberto, credo che anche tu possieda tante energie e magari le spendi in studi diversi. Quel mio amico matematico pugliese, che ha un "capoccione" grosso così, si direbbe un apatico, ma probabilmente è la scarsissima presenza di valori d'aria nel suo tema che lo fa isolare tanto...


Per Angelino59 e gli altri. Grazie per i complimenti che so essere sinceri.


Per Antonio. Che io possa trasferirmi, un giorno, a New York non è improbabile, ma dovrei superare prima l'enorme sofferenza che avverto per il freddo. Sulla questione del libro avete ragione sia tu che Al Rami. In effetti, essendo destinato al mercato internazionale, l'ho costruito prendendo parti di testi italiani tra cui un mio seminario durante il quale, a pochi amici-allievi-colleghi, raccontai alcuni segreti su tale argomento. Adesso mi sarebbe difficile fare l'operazione inversa verso l'Italia e c'è da considerare che Amazon mi permette di giungere ovunque: USA, Canada, Australia, Sudafrica, Russia, Cina... Dunque non è per esterofilia che dedico il massimo delle mie energie all'estero, ma perché tra un libro che esce in Italia e un altro in USA, non c'è partita... Però voi connazionali siete avvantaggiati da un blog scritto quasi interamente in italiano (cosa che mi rimproverano i blogger stranieri).


Cara Catia, credo che per il tuo amico non ci sia nulla da fare: il suo compleanno è fra poche ore e a Sharm, con tre astri tra dodicesima e prima Casa, sarebbe lo stesso che a Roma con Sole e Marte in dodicesima.

Sì, negli ultimi giorni i nostri blogger hanno riportato diversi casi di persone morte il giorno del compleanno o pochi giorni prima o dopo. Le Trenta Regole funzionano davvero e non soltanto in teoria.


Per Al Rami. Com'è scritto nel libro, secondo il mio pensiero, le Rivoluzioni Terrestri vanno studiate per i capi di stato. Attualmente sto lavorando ad altre cose. Puoi saltare le tabelle e passare al secondo metodo descritto nel libro per i calcoli.







Buona Serata a Tutti.
Ciro Discepolo





Posta un commento