mercoledì 13 aprile 2011

Astro-Cartography and Local Space Astrology






For Georgiana C that writes: "Good morning!I am planning a weekend holiday to Italy for my Lunar Return of 8th May and can't decide which is best for my work and health: Catania or Rome. Which destination would be suitable?".




Dear Georgiana

all the astrologers are in accord on the fact that every man/woman "answers" otherwise to the spaces that he/she lives. Just a few Astrologers don't believe in the Astro-Geography. It is, instead, true and it perfectly works. They exist some colleagues that also believe in the study of the so-called "Local Space" that is an Astro-Geography limited to few miles or to few hundred miles. I have studied the one for few years and I think that it doesn't work. I have launched a challenge to whom believes in this topic of the Astrology: explain me, with the relative graphs, the martyrdom and the death of a man, a very important political man, Aldo Moro, been born in Maglie, in Puglia, and murdered in Rome, to few hundred kilometers from the place of birth, in 1978. Nobody has ever responded me.  
In substance I could introduce you hundreds of examples that shows you as is really working the Astro-Cartography and as many examples of as the Astrology of the Local Space doesn't work.  
For these motives, being Catania and Rome to alone 10 minutes of longitudinal difference, I think that you can choose the one or the other without getting meaningful differences. Many wishes.





Due "Pillole" su di un magnifico film:




Ciro Discepolo - Il segreto dei suoi occhi 1 - "Pillole" di Astrologia
http://www.youtube.com/watch?v=q22ytpS5JJM

Ciro Discepolo - Il segreto dei suoi occhi 2 - "Pillole" di Astrologia
http://www.youtube.com/watch?v=yl8gc25XaQ8




Per Francesca da Catanzaro. Non ci crederai, ma ho visto, nella mia carriera, molte persone invitate a passare il compleanno dove avrebbero avuto Venere al Medio Cielo... Ma lì tu avresti anche Saturno incollato all'AS e te lo sconsiglio decisamente (caro Giuseppe, un Saturno così vicino all'AS è quasi sempre troppo pesante da sopportare).



Caro Giuseppe, tu stai abituandoti a vivere in mezzo ai simboli e li noti. Migliaia di simboli sfuggono, ogni giorno, a quasi tutte le persone del mondo...



Per completare i dati di nascita del caso Sarah Scazzi. Allora attendiamo il ritorno di Laura Poggiani e di suo marito Paolo a cui inviamo moltissimi auguri di buon compleanno.



Per Uranio15 e Al Rami. Mi fa molto piacere, davvero. Però ne vedo circa 25 e gli altri quaranta, libro più libro meno?



Caro Niko, scusami: mi erano sfuggite le tue indicazioni per Renato di Catania.










Buona Giornata a Tutti.
Ciro Discepolo



7 commenti:

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

MAMMA mia! l'immagine astrocartografica è stupenda!

Grazie maestro: oggi ho imparato che Saturno troppo stretto all'ascendente è davvero pesante da sopportare (nella mia esperienza ho visto mille volte saturno in I^ o in 12^ ma mai così stretto all AS). Immaginavo che giacchè si tratta di un soggetto giovane non vi sarebbero stati particolari problemi; ma non ho controllato i transiti...

Luigi Galli ha detto...

Caro Ciro,
grazie per l'ultima bellissima pillola, sulla libido.

Anonimo ha detto...

Carissimi,

allora non vado a Bilbao, sono stanca di avere tristezze e sofferenze :-(
potrei chiedervi di consigliarmi una località per la mia RSM?
Vi riscrivo i miei dati: 10 luglio 1972, h3,45, Catanzaro.
Grazie di tutto e un bacio

Francesca

Olrak ha detto...

Caro Ciro, mi piacerebbe ingerire una pillola sul tema seguente: "Differenze tra morte-8^ casa e morte-11^ casa nel tema natale. L'Acquario, Urano e la morte in astrologia".
Grazie infinitamente.
Olrak.

Niko ha detto...

Ciao a tutti, per Francesca di Catanzaro: non so cosa vuoi migliorare, ma puoi considerare buona Sydney in Canada con Giove in zona Gauquelin, Sole e Venere in undicesima (ottimo per amicizie e progetti), Ascendente tra terza e quarta.



Niko

uranio15 ha detto...

Ciao Ciro,
Avendo un ascendente sagittario a 25 gradi del sagittario e una prima in capricorno,a quale eta' si farà piu sentire il lato capricorniano del mio ascendente?

Ci sentiamo domani che ti racconto una bella novita',stasera so troppo stanco per scrivere,e poi da quando e'entrata la nuova rs ho meno idee per la testa,
...che stia andando ad un overdose mentale??

Altro che studiare psichiatria mi sa che ci vado io a ricoverarmi

paola ha detto...

Caro Ciro, ho letto tanto tempo fà qualcosa sulle direzioni simboliche, purtroppo non ricordo il nome del testo me ne potresti parlare? L'autore diceva che era facile e verificabile:"ciascun grado che noi scorgiamo sulla fascia zodiacale corrisponde ad un anno di vita dell'individuo analizzato" cosa ne pensi?

Paola di Roma