martedì 10 gennaio 2012

Astrology Essays: Storia Dell'Astrologia In Italia Dal 1970 In Poi (2) (Italian)






You can get it here:


http://books.google.it/books?printsec=frontcover&id=KiLXPQOfOJIC#v=onepage&q&f=false


Enjoy it!







In ricordo di Giorgio Medail:





Dear Ciro,

Forgive me if this is a strange query. A few months ago, I dreamt of the entire zodiac, and saw that it was all lit up as clear as can be against the sky, with the constellations appearing to be perfectly drawn, and filled in, glowing even. It appeared to be mostly the sign of Sagittarius. I saw the number 611 against the sky, as well as my cousin, who appeared as a constellation himself. His natal sun is 25' Sagittarius, and rising degree is 28' Gemini.

After some pondering, I realized that 6/11 corresponds to the 23rd degree of Gemini. This is the exact degree of my Solar Return Ascendant (beginning from my 9/3/2011 return). This degree is in my natal 8th house.

I have read that to dream of the stars in such a way denotes either great riches or, alternatively, a death. I am intrigued because my solar return ascendant at 22'11" Gemini is conjunct my natal vertex at 24'34" Gemini,both in my natal 8th house. My solar return vertex at 13'04" Scorpio is conjunct my natal ascendant at 12'33" Scorpio.

It is my interpretation that perhaps something will happen as the Sun reaches my solar return ascendant at 22'11" Gemini on 6/11. I believe this is also Jupiter's date of ingress into Gemini, my solar 10th house from Virgo, my birth sun.

My father is experiencing a solar return with his Sun in the solar return 8th. His birthtime is October 31, 1942 at 10:16PM, in Jersey City, New Jersey (40'44"N 74'05"W). He began this year's solar return in Fresh Meadows, New York at (40.44N, 73.47W). I am concerned that this dream I have had, indicating the number 611 (or 6/11, 22'11" Gemini), may indicate either my death, or that of someone close to me, if it does not indicate a sort of fantastic success for my upcoming album release with my collaborator.

Do you have any thoughts concerning the dates when the Sun contacts the angles of the return chart? Is this year highlighted, as my Natal and Return ascendants and vertexes are both conjunct? I notice also that this is the maturation year of Mars, as I am age 27, but in my 28th year of life. I assume this is important for a Scorpio natal ascendant.

I trust your insight and welcome your sound advice! If my album succeeds, perhaps I will join my friends on European tour and finally see Italy!

I do apologize for the length of this communication, but I feel it is a very revelatory dream of a highly astrological nature. My friends and I are poised for great success, but I also notice a strange energy surrounding us.

Sincerely as Always,

Michael from New York




Dear Michael,  
i'd like to answer to your questions, but - unfortunatly - I study only the Judicial Astrology. I would like to explain you, shortly, the difference that exists between the Judicial Astrology and the Esoteric Astrology. The first one founds himself on the 10 celestial bodies of our solar system, on twelve Houses and on twelve signs. Nothing other. Esoteric Astrology considers, instead, many immaterial points of the space as the Lunar Nodes, the Vertex point, Lilith, the Sabiani Degrees and thousand things still. The great Authors that in the last century have consolidated the bases of the Judicial Astrology are André Barbault, Henri J. Gouchon and Reinhold Ebertin.  
My school of Active Astrology comes down above all from these three Authors. I have also studied the asteroids, the presumed planets over Pluto, the Arabic Parts and so many things of the Esoteric Astrology, but I have not found comparisons and I have chosen the Judicial Astrology that don't consider all these elements. However I am not against who practises the Esoteric Astrology: if my colleagues use it and they verify that it works, it is all right also for me. Coming to your dream, I would like to analyze it with you because I have done over ten years of Junghian psychoanalysis, but this is not the correct location  to make it. Nevertheless I would like to answer to the part of my competence that concerns you. The Sun in the Eighth House means a lot of things and I invite you to read the pages from 199 to 201 of the my "The New Guide To Astrology" where you will find many other meanings. In my experience the Ascendant or the Sun in the Eight House of ASR can also mean a death or a big profit, but it can also mean the end of a relationship of friendship, of love, of business... It can also mean big changes in the sexual life or a danger of life and not necessarily a death. If you fear the death of one relative of yours, try  to study the Aimed Solar Returns of 20-30 friends, relatives and enemies of the subject and if don't exist precise signs of this death in all the charts that you will study, that death will not be. I hope to be you of help, but I believe that this is difficult because it is not simple to abandon hundreds of symbols of the Esoteric Astrology. Best wishes. 







Dear Ciro,

Today I am writing for a friend who has had very bad lack with health recently...I won't go into with great details but we are talking about neurological issues, with possible brain tumors.

She was born in St. Cloud, MN (USA) on 18 June 1958 at 11:07 am. She is to spend her next birthday in Oshkosh, WI, which will place Mars conj ascendant...not a good thing for her. What do you suggest? I am thinking that by going west, let's say Portland, Oregon, she can place Mars in 2nd house, 6th house will be empty and she will also have a splendid Jupiter/Moon/Venus in 10th. She is doing very well professionally but need to protect her job which is tied to her health insurance.

With many thanks again,

Eva


Dear Eva, also if it is useless to be specified, I desire to repeat that we can place side by side the action of the physicians to help a subject to overcome a serious illness but us astrologers cannot replace the medicine. Precised this, we have to wish that your female friend doesn't have metastasis in trip in her body. To this point, wanting to help her with an Aimed Solar Return, we have to discard the Tenth House (to Portland in Oregon Mars is in the First House!) and we should try to position 5 times Venus in Sixth House or 5 times Jupiter in the Sixth House or in the First or in the Twelfth Houses, but this is not possible. Then I recommend Arkangel to your friend of yours, in the region of Arkangelskaya, Russia, with Venus in the Sixth House. Best wishes.










Caro Ciro,
siamo tornati dalle Azzorre, e ho ancora nella mente le immagini di una natura meravigliosa... Ora capisco quando dici che per te Lisbona e le isole portoghesi sono un posto magico!

L'unica cosa che ci ha rovinato la vacanza è stata la Hertz, che ha pensato bene di rifilare una fregatura clamorosa a noi miseri possessori di una Postepay, prendendoci soldi che non saranno mai restituiti, senza darci alcuna macchina a noleggio.

____

Vorrei sottoporre a te - e a chi avesse voglia di darmi un'opinione - la mia ricerca di una località per la mia prossima RSM (i dati: Pescara 10/11/1970 ore 18:10).
Io avrei trovato MASQAT in Oman, dove Giove è congiunto al MC. Il dubbio è: Marte e Plutone in quarta casa non sono un po' troppo? Inoltre mi chiedo se Venere potrebbe avvicinarsi ancora di più alla cuspide prima/seconda casa di rivoluzione, ma col Mac non posso avvalermi di Aladino 1hour.

Ho provato anche a cercare mete alternative: una che valorizzi la quinta casa, e una che metta Venere al MC, ma non sono approdata a nulla di buono. Mi date una mano?

grazie e buona giornata
Francesca Babette



Cara Francesca,
la situazione con le carte di credito o di debito sta diventando sempre più difficile e sempre a danno dei consumatori onesti e mai dei ladri. Io non posso ricaricare più di due volte al giorno una Postepay altrui, ma posso subire il prelievo fraudolento di 300 euro, ripetuto 6 volte, ogni 3 minuti. Dicono che tale denaro rubato mi sarà restituito. Lo spero. Per adesso, però, hanno bloccato la mia Postepay e ho dovuto recarmi all'Ufficio Postale, che qui a Napoli è come essere investiti da un TIR, per attivare una nuova e aggiuntiva procedura di "protezione" (per chi?)... E se poi penso alle molte persone anziane che con le nuove leggi dovranno munirsi di carte di credito, computer, password e quant'altro...Venendo alla tua prossima ASR, ti ho trovato in Pakistan la soluzione con Venere in cuspide I/2^ Casa, ma non mi piace e ti consiglio, decisamente, Riyadh, in Arabia Saudita. Molti auguri.







Salve Maestro e innanzitutto grazie mille per la sua risposta! In secondo luogo vedevo che in quel periodo Venere transiterà sia in VII e poi in VIII casa, mentre Urano starà per fare il suo ingresso nella VII casa, mi sembra quindi che possa essere un momento veramente propizio considerando Giove stazionario nella VIII casa. Considerando invece la Rivoluzione Lunare per piazzare anche la Venere in II casa ho trovato Vienna, che le ne pare? Ragiono sul fatto che la causa la vinsi nel Novembre del 2008, loro sono falliti nell'Aprile del 2010 con circa 60.000.000 di euro totali come debito, una cifra assurda, hanno fatto un gran tonfo insomma, quindi c'è da vedere come dice lei giustamente come potranno esprimersi i simboli, infatti potrei avere ottime possibilità di ricevere qualcosa oppure avere qualche entrata extra più potente rispetto alle solite che sto traendo mese dopo mese grazie ad un piccolo business sviluppatosi maggiormente proprio grazie al compleanno mirato.....attendo una sua risposta valutando tutto questo insieme di fattori augurandole una buona serata.

A.P.


Caro A.P.,
io tenterei una ALR su Stoccolma che male non potrà farti! Molti auguri.








Gentile Maestro, buonasera.
Innanzitutto volevo ringraziarla, come già credo di aver fatto su youtube, per la sua esauriente risposta con la pillola "Astri, Nevrosi e Psicosi" alla richiesta che le feci tempo fa su questo blog.
E' stata una pillola davvero molto interessante e soprattutto stimolante sia per quanto riguarda i miei studi accademici, sia per quelli che sto conducendo in Astrologia.

Tuttavia volevo farle un'altra richiesta, sperando sempre di non arrecarle eccessivo disturbo. Sono sempre stata affascinata da Plutone, che tra l'altro nella mia carta natale risulta essere dominante e congiunta a meno di un grado all'Ascendente.

Potrebbe essere così gentile da postare in youtube una delle sue erudite pillole astrologiche su Plutone nelle case di nascita?
Ringraziandola in anticipo per la risposta, la pazienza e il tempo che dedica a rispondere a tutte le nostre domande, le porgo un saluto e colgo l'occasione per augurarle un nuovo splendido anno.

Sognovanesio


Cara Sognovanesio,
ho preso nota, ma non so quando potrò accontentarti perché sto lavorando a due libri impegnativi e devo tesaurizzare ogni ora della giornata... Un caro saluto.









Caro Ciro, ti chiedo cortesemente un consiglio riguardo alla professione. Attualmente lavoro
come impiegata in una piccola società di servizi: molte responsabilità, moltissimo
straordinario, salute compromessa, poche soddisfazioni e poco o niente tempo
da dedicare a mia figlia ed ai miei numerosi interessi extra-professionali.
Mi sta venendo il dubbio che non ci sia davvero una rivoluzione da fare...
Ma dove orientarmi? Cambiare decisamente il settore di attività oppure mantenerlo cambiando solo datore di lavoro? Con quel Mercurio natale in Pesci in opposizione all'ascendente però la confusione è tanta, senza contare i pesanti transiti di Saturno e Nettuno. Un caro saluto. Eli.




Cara Eli. ti darò volentieri un consiglio, ma mi occorrerebbero i tuoi dati di nascita...







buon giorno maestro discepolo sono simone da Orvieto siccome il mio lavoro sta andando in frantumi come posso migliorare il mio lavoro che dovrò portare avanti io non c'è la faccio ad andare avanti cosi che devo fare per migliorare grazie Simone da Orvieto buona giornata caro maestro



Caro Simone,
vorrei aiutarti, ma ci sono due ostacoli abbastanza grossi davanti a noi: in questo periodo grigio per l'Umanità il problema delle persone è conservare il posto di lavoro, non quello di cambiarlo. Inoltre tu non parti per i compleanni mirati e io come potrei aiutarti oltre che con delle grosse pacche sulle spalle? Molti auguri. 








Per Ciro, Stefano Meriggi e Giuseppe.

Carissimi,
domandina: e se volare sulle ali degli angeli fosse anche per il soggetto un’esperienza opinabile?
Ogni tanto me lo domando.
Voi che ne pensate?
Un caro saluto a Tutti.
Danila Madau Perra



Cara Danila, per favore, non farmi domande troppo difficili...









10 commenti:

paola ha detto...

Birthday and Solar Return in Cape Town!

Francesca Babette ha detto...

Caro Ciro,
sei sempre generoso e disponibile...grazie davvero per la risposta!
Allora mi organizzerò per Riyadh.

Mi dispiace per le disavventure con la Postepay, da quello che racconti è bene anche non lasciarci troppi soldi sopra.

un abbraccio e buona giornata
Francesca

Ciro Discepolo ha detto...

Molti affettuosi auguri a Paola, da me e da Daniela, che oggi pomeriggio compirà gli anni a CapeTown, dove vorrei trasferirmi a vivere da domattina...
Sul blog di domani la festeggeremo con le foto.

Danila Madau Perra ha detto...

Caro Maestro, ma come???
Sono le domande che preferisco…

A parte gli scherzi, volevo dire che, a mio avviso, una ASR di un soggetto che passa a miglior vita fornisce indicazioni su come il soggetto stesso vive l’esperienza. Tu stesso, lo hai scritto, se non sbaglio, da qualche parte.

Grazie.
Un caro saluto a Tutti.

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

per Danila Madau Perra: ed è la stessa cosa che ho risposto io precedentemente :)

Ecco a voi un estratto di un mio lavoro che spero prenderà la forma di un libro nei prossimi mesi:
realtà fisica e psichica
(prima parte)

"Sono consapevole che il cammino dei simboli è pericoloso, perchè è seducente e facile, soprattutto per le anime che, dotate di una viva immaginazione, sono più di altre esposte a cadere in errore, ritrovando nei simboli non il valore archetipico, ma l'aspetto personale che vi si vuole incontrare".

Diego Frigoli, psichiatra e psicoterapeuta, ricercatore presso l'università degli studi di Milano, presidente associazione nazionale ecobiopsicologia.


Prima di iniziare a parlare di analogia converrebbe fare alcune premesse: Diego Frigoli nel suo "intelligenza analogica" afferma che la realtà debba essere considerata secondo una prospettiva unitaria dove fondere assieme aspetti fisici e psicologici. Attribuisce al primo il valore di quantificare i fenomeni, mentre al secondo invece aspetti qualitativi. In base a questa prospettiva, il linguaggio logico utile alla decodificazione dei fatti fisici, dovrebbe affiancarsi al pensiero analogico utile per sondare la materia psichica che tutto pervade.

Se la realtà fisica è analizzata attraverso il pensiero lineare della logica dove si procede dalle premesse verso le conclusioni, la realtà psicologica, culturale e sociale, possono invece essere sondate attraverso la circolarità del pensiero analogico: la complessità di tali ambiti infatti prevede che il ragionamento matematico-cartesiano risulti inadeguato per la sua analisi e che per questo sia necessario un tipo di pensiero in cui compenetrare soggetto indagato e indagante; infatti la realtà psicologica comporta una relazione strettissima tra oggetto e soggetto. Con ciò voglio dire che il pensiero analogico implica una partecipazione attiva al fenomeno perchè esso fa riferimento al nostro mondo interiore.

L'analogia è il processo di pensiero in cui noi mettiamo in relazione fatti o cose tramite una sorta di equivalenza, di somiglianza ed è il mezzo mediante il quale opera il nostro inconscio. Secondo il Frigoli essa svolge 3 funzioni fondamentali:

1)contribuisce all'invenzione di un'ipotesi. Ciò significa che svolge una funzione euristica e permette dunque di sondare i fatti attraverso una serie di sentieri possibili, probabili ma naturalmente non certi.

2)contribuisce a direzionare verso un'unica via più fatti divergenti. In questo senso opera un'azione direzionale-sintetica.

3)Serve a sospendere momentaneamente il giudizio logico a favore di uno più evocativo.

Eli72 ha detto...

Sorry Ciro, sono Eli72, quella che si era dimenticata i dati di nascita. Scusa ma avevo dovuto elaborare il messaggio a notte fonda (mi manca proprio il tempo durante il giorno) e dunque la lucidità mi mancava (oppure è quel Mercurio in Pesci...) Ad ogni modo: sono nata a Gorizia il 20 febbraio 1972 alle ore 17.30 e da sempre mi ritengo, come dire, un pò imbranata oltre che in difficoltà riguardo al settore professionale.
Ti ringrazio di cuore

Anonimo ha detto...

Grazie mille Maestro, valuterò se il lavoro mi permetterà di andarci, perchè se fosse per me prenoterei sin da subito, anche perchè adoro il Nord Europa e quindi unirei l'utile al dilettevole. Comunque sia, male che vada, se non dovessi ricevere il permesso da parte dei miei datori di lavoro, rimanendo a Bologna le posizioni sono buone lo stesso, vedremo quindi cosa mi riserveranno gli Astri.

A.P.

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

(seconda parte)

Secondo Matte Blanco, psichiatra e psicanalista cileno, l'inconscio funzionerebbe per mezzo del pensiero analogico che ha una struttura "generalizzante" e "simmetrica". Analizziamo questi due elementi. Per quanto concerne il principio della generalizzazione, il sistema inconscio tratta persone, oggetti, fatti, come se fossero elementi di un'insieme che contiene altri membri: ciò significa che se per esempio vi è un conflitto tra un soggetto e un'altra persona, a livello inconscio, tale conflittualità è estesa al rapporto con tutti gli uomini. Per questo, attraverso l'analisi della posizione della Luna nel tema natale per esempio, noi possiamo ottenere informazioni sul rapporto che il soggetto intrattiene con le donne in generale oltre che con la moglie; oppure dall'analisi per esempio della VII^ casa, possiamo ottenere informazioni su tutti i partner del soggetto. Il principio di simmetria invece implica che le relazioni esistenti tra persone, fatti, cose, siano lette come rapporti indipendenti da un ruolo o una gerarchia: così, per esempio, per l'inconscio non esiste differenza tra padre e figlio; e il figlio può essere identificato a sua volte come padre. In astrologia per esempio, se la IV^ casa rappresenta la famiglia di origine, indica pure la famiglia che saremo in grado di costruire. In questi termini, il proprio tema natale fornisce indicazioni secondo il funzionamento della logica inconscia, ovvero l'analogia.

Essa si oppone alla logica aristotelica del principio di "non contraddizione" che analizza la realtà secondo un fine causalistico; abbiamo infatti che questo procedimento di pensiero rinuncia alla linearità causale a favore di un ordine creativo.

Naturalmente non esiste una separazione netta tra i due sistemi di indagine: si intersecano vicendevolmente al fine di costituire lo strumento operativo del pensiero umano; e il conflitto tra essi è inversamente proporzionale alla funzionalità euristica. Questo significa che tanto più vi è cooperazione tra questi due piani della psiche e tanto più è facile sondare la realtà avendo a disposizione diversi percorsi da seguire.

Anonimo ha detto...

Carissimo Maestro Ciro,

sto lavorando sulla prossima RSM 2012 della mia fidanzata.
Avrei bisogno del tuo parere perchè mi trovo in un cul de sac.
I suoi dati sono i seguenti:

Catania - 11 Ottobre 1987 - ore 09,30 estratto di nascita. Ultima RSM trascorsa a Londra.

Ti ringrazio anticipatamente per la tua disponibilità.

Un abbraccio,

Alberto B.

Max ha detto...

Caro Ciro,
ti scrivo con amarezza perché a un mio carissimo amico e collega è stato diagnosticato un tumore al testicolo e la prossima settimana dovrà sottoporsi alla chemio.
Superfluo aggiungere che il suo cielo di rivoluzione in corso ospita uno stellium in sesta casa, Saturno transita sulla I casa e Plutone sta quadrando all'ascendente.
Ha solo 36 anni. Non sto a dilungarmi circa il suo stato psicologico.
Mi rivolgo a te per sciogliere questo dubbio: sarebbe meglio, per il prossimo compleanno, mandarlo a Lisbona per un Giove in 12a oppure é meglio rimanere a Milano dove avrebbe un ascendente in X,Venere cuspide I/2, ma Plutone di transito quadrato all'ascendente radix?
Ti lascio i dati 13/09/1976 h. 08.35 a Milano.
Grazie di cuore