martedì 3 aprile 2012

Astrology Essays: L'Effetto Della Sinergia Nelle RSM Di Una Intera Famiglia (Italian)




You can get it here:


Enjoy it!







Caro Ciro,
Ti scrivo sulla possibilità, in un lontano futuro, di produrre energia con super-generatori che utilizzeranno l'energia Cosmica anzichè quella derivante dai combustibili fossili o dal nucleare come è conosciuto nel nostro tempo.
La questione magnetica visibile nel mio filmato in Youtube  al link   http://www.youtube.com/watch?v=RrmpoM36Cmo
è la dimostrazione che esiste una "entità misteriosa" che quando sarà scoperta, tra ....  molti molti anni?...., permetterà di realizzare dei super generatori senza utilizzare l'energia nucleare del tipo attualmente noto e, senza utilizzare i combustibili fossili.
Ma questa nuova possibilità di produrre energia sarà appresa  solo dopo che  i popoli si  saranno  sbranati  per accaparrarsi le ultime risorse fossili disponibili nel ventre della terra!
La ricerca forsennata del bosone di Higgs ne è la dimostrazione: stanno disperatamente cercando il canale dal quale giunge l'energia cosmica che sostiene il Creato, per tentare di appropriarsene e dominare il mondo; ma il Creatore non è d'accordo con questa anomala ricerca finanziata dalle grandi potenze mondiali e gli manda tutto a carte 48 ,  vedi anche lo scandalo del neutrino!!!!
Ora Ti rinnovo gli auguri per il successo nel  Tuo  lavoro e con grande stima e simpatia  Ti saluto,
Pier Luigi Tenci
YouTube - Video da questa email


Pier Luigi Tenci


Caro Pier Luigi,
ti sprono a continuare i tuoi interessantissimi e difficilissimi studi. Un caro saluto.







Buongiorno Ciro,

da qualche tempo sto cercando di rettificare la mia ora di nascita utilizzando il suo metodo dei passaggi di marte nelle case radicali, metodo che mi sta dando dei risultati interessanti e molto coerenti.
In questo momento sto cercando di approfondire la simbologia di urano in casa ottava e nona, essendo urano nel mio tema a cavallo delle due case.
A suo parere quali sono le domande a cui rispondere (e dunque porsi) per l'individuazione del pianeta in una casa piuttosto che nell'altra? In base al mio vissuto penserei piuttosto alla nona (l'estero è molto presente nel mio percorso:mi si sono accavallati spesso gli studi universitari portandone avanti due diversi con delle piccole interruzioni obbligatorie dell'uno a discapito dell'altro, ho studiato all'estero,vivo e lavoro all'estero, ho avuto lunghe permanenze in paesi diversi per motivi di studio sin da quando ero adolescente) ma la simbologia dell'ottava, quanto a risvolti pratici, mi risulta più sfuggente... Fabio

Benvenuto Fabio!


Naturalmente mi auguro che tu possieda almeno qualcuno dei miei libri da cui leggere cosa penso io di Urano in ottava Casa radix. Dato per scontato ciò e convenendo con te che tale astro sembra essersi espresso, finora, in nona, mi chiederei se non si sia espresso anche in ottava (se fosse in cuspide): ho mai vinto al gioco? Ho mai ricevuto denaro fortunosamente e improvvisamente? Ho mai subito furti o rapine? Sono mai stato in forte pericolo di vita, in maniera accidentale? Ho subito lutti improvvisi e pesanti? Ho avuto esperienze sessuali traumatiche e inaspettate? Ecco, comincerei da qui. Molti auguri.









Buongiorno carissimo Ciro
sono una tua appasionata letitrice da tanti anni e, ti seguo con moltissimo interesse e gratitudine per i continui consigli che ci dai.
Ti chiedo qualche indicazione per la mia prossima rsm, perchè ho visto un saturno molto pesante.
Sono nata a ferrara il 29-10-1954 alle ore 15.45. Grazie infinite e auguri di ogni bene - Giulia -



Benvenuta Giulia da Ferrara!


Io, per me, sceglierei quella che vedi sotto, ma mi sottoporrei anche a un leggero intervento chirurgico da 30 a 40 giorni dopo il compleanno. Molti auguri. 








 
Sig. Discepolo,
chiedo scusa se approfitto del blog per lanciare un appello e chiedere un favore a lei (se può e se ha occasione di farlo) o ad eventuali bloggers che, probabilmente, hanno mezzi e modi migliori dei miei per esaudire questa richiesta.
Sto cercando disperatamente l'ora di nascita di un personaggio storico che ultimamente ha suscitato in me un profondo interesse. Si tratta del filosofo e saggista rumeno Emil Cioran, che nei suoi scritti ha trattato il tema della sofferenza (fisica, psichica ed esistenziale) con una lucidità incredibile e con un pessimismo fortemente ironico.
Nei siti principali in cui sono contenuti i database di personaggi illustri (astro.com e astrotheme.com), l'ora di nascita è ignota e assente. Di conseguenza, ovviamente, il tema natale risulta molto incompleto.
Mi rendo conto che può essere molto difficile o praticamente impossibile reperire l'ora di nascita di Cioran dato che nemmeno nei siti più forniti non ve n'è traccia, ma quantomeno tento di lanciare questo appello, non si sa mai.
Detto ciò, se avete l'occasione di trovare l'ora di nascita di questo personaggio mi fareste un gran favore, ve ne sarei molto grato e sarei pronto a ricambiare con un eventuale favore.
Grazie in anticipo.

Havoc

Caro Havoc,
mi spiace, ma nei libri della Rodden, e in altri, che possiedo, non viene citato neanche nell'elenco di dati di nascita incerti. Auguri.






Buongiorno, posto i miei dati, per conoscere in che direzione potrebbe andare plutone in seconda di RS.
12/03/64 ore 7.35 padova, compleanno passato a padova.
Grazie
Giovi


È il caso di dire "Peccato!", giacché con uno spostamento non grande e abbastanza indolore credo che si sarebbe riusciti a togliere Saturno dalla 12^ e a lasciare Venere e Giove in 6^. Stando così le cose, se non vi è rischio di licenziamento (Marte in X, Saturno in 12^ e il Sole in IV che potrebbe significare un cambiamento di habitat), comunque è un Plutone che si affianca a un Saturno in 12^ e dispositore della 2^. Inoltre potrebbe parlarci di uscite di denaro per tasse (l'AS di ASR è in VII), per lavori in Casa (Sole e Nettuno in IV) oppure, facendo i debiti scongiuri, per questioni di salute (sempre i valori di 12^ e quelli di IV). Speriamo in bene.








Sign.Ciro Discepolo,
mi piacerebbe poter fare una rivoluzione solare mirata al fine di migliorare il mio rendimento scolastico e poter passare l'esame di Stato con un buon punteggio. Ma sopratutto al fine di riuscire a passare un futuro test d'ingresso ad una delle facoltà universitarie, che più mi affascinano.
Sono nata a Torino il 15/05/1993 alle ore 07.10.
Le avevo già chiesto un consiglio, ma non ero riuscita a ringraziarla (non sapevo come fare per postare sotto a ciò che mi aveva scritto). Perciò la ringrazio in anticipo per questa nuova richiesta, ma anche per il suo scorso prezioso suggerimento. Le auguro una buona serata. Sharon da Torino 



Cara Sharon,
dato che ti giocherai una grossa fetta del tuo futuro entro pochi mesi, perché non andare a prenderti la migliore Aimed Solar Return possibile? Tanti auguri.











Niko ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "Astrology Essays: L'Apport De La Recherche Astrolo...":

Un saluto a tutti, per Giulia: potresti scegliere Paramaribo (Suriname) avendo Ascendente in undicesima radix, Venere in ottava che protegge il denaro, Giove in cuspide quarta-quinta e Sole-Saturno in nona, oppure Hooker creek (Australia) con Giove in decima, Ascendente in quinta, Venere in seconda; non ci hai scritto però cosa vorresti migliorare...






Reincarnazione e Diocleziano


Caro Ciro, ecco qui.
Un caro saluto e felice viaggio!



Il gioco delle Maschere e la giostra delle rinascite.



Caro Diocleziano,

la mia posizione sull’argomento è sempre stata a favore e non è mai passata attraverso i filtri della mente. Sono cresciuta in un ambiente cattolico praticante ma, nonostante ciò, il pensiero che avessi alle spalle passate esistenze dimora nella mia coscienza da tempo immemore.

Credere che si abbia una sola cartuccia da sparare è un pensiero per me innaturale perché un’idea del genere renderebbe ai miei occhi il destino dell’Uomo assurdo e beffardo e io non lo posso accettare. Nonostante ciò non mi sono mai impegnata a fare proseliti sulla questione e neppure ho avuto la curiosità (pur essendomi addentrata già molti anni fa in studi in merito, sperimentando anche le regressioni) di sapere se sono stata la Regina di Saba in una mia precedente esistenza o un giovane soldato medievale morto in circostanze cruente.



Quello che io credo (bada bene, credo, non ipotizzo) è che, comunque ognuno se la sia più o meno giocata, noi siamo all’interno di una recita, dove ad ogni giro di giostra (ogni giro è un’incarnazione) interpretiamo una parte. Dietro la Maschera (Ego/Personaggio) di ciascuno e la sceneggiatura con i suoi drammi o le sue trame a lieto fine, aleggia distaccata la nostra Anima spettatrice, goccia dell’immenso Oceano Cosmico composto di Energia, Amore, Eros… Dai a questi ingredienti il nome che vuoi.

Quello che ti dirò non sarà nulla che tu possa trovare nella diffusa letteratura sull’argomento, cioè come avviene la rinascita e perché certe filosofie la contemplano e anche perché a casa nostra occorre essere cattolici eterodossi per concepire una simile ipotesi. Ti segnalo però “Il Vangelo di Gesù secondo Paramhansa Yogananda” dove il grande Guru spiega con illuminante chiarezza come anche nel libro dell’Antico Testamento si contemplasse la faccenda. Che poi la questione sia finita nel calderone del “meglio non parlarne altrimenti i fedeli si emancipano” insieme ad altre cosucce simili (oziosità ai miei occhi su cui non mi interessa indagare) è storia nota.



Per arrivare al succo, mi soffermerò sul perché a mio avviso avviene il ciclo delle rinascite.

L’essere umano si incarna in un contesto spazio/tempo limitato e imperfetto allo scopo di fare esperienza.

C’è da domandarsi: ma se è vero che l’Uomo è goccia dell’Oceano (lo chiamiamo Dio per intenderci?), allora è parte di Dio? La mia risposta è sì. Altra domanda sorge spontanea nel cuore di colui che non teme la risposta: allora se è parte di Dio, somiglia a Dio? La mia risposta è sì. Terza domanda: se l’Uomo è “a sua immagine e somiglianza” è come Dio? La mia risposta è ancora un laconico sì.

Tutte le volte che in una conversazione sull’argomento, arriviamo a questi tre sì, emerge il timore di aver dato affermazioni blasfeme e irriverenti nei confronti (per dirla come Moni Ovadia) del Santo Benedetto. In realtà io non lo penso, in quanto l’Uomo è a immagine e somiglianza in tutto e per tutto del suo Creatore e inoltre in tutto per tutto ha le potenzialità del suo Creatore ma esercita questa potenza solo al di fuori dell’incarnazione. Quindi siamo salvi da ogni dichiarazione eretica. Vale a dire che fino a che vive in un corpo fisico, in un contesto imperfetto, l’Uomo sta gioco forza recitando una parte che non lo valorizza appieno e il bel Principe è un verde ranocchio dall’aspetto poco attraente, ben lontano dal ricordare (e ricordarsi) l’appartenenza alla Matrice.



Quarta lecita domanda: allora perché perdere tempo ad incarnarsi? L’Uomo sale nella giostra delle rinascite (dieci, cento, forse mille e ancor più mille giri), limitando la sua potenza, la sua intelligenza, confondendo le sue emozioni con i suoi sentimenti, soffrendo per sentirsi lontano dalla sua fonte di nutrimento, piccolo puntino perso nel vuoto, proprio allo scopo di vivere il senso di separazione che questo comporta. Lo Yoga lo insegna: se sei unito desideri separarti, se sei separato desideri unirti, e poi di nuovo separarti e poi unirti… In una costante, perenne insoddisfazione. Allora non c’è pace? No!! Perché? Perché solo così l’Uomo desidera. Il desiderio è il carburante della Vita. La Vita è destinata all’espansione, il Cosmo è in continua espansione. La nostra coscienza è in continuo divenire. Se per pace intendiamo accontentarsi di ciò che si ha, allora la pace è il principio della fine. Mi spiego???



Durante le sue incarnazioni, l’Uomo si sente limitato perché nella sua più intima natura egli è illimitato. In questa esperienza di sicura sofferenza, egli desidera ciò che sente mancargli e va nella direzione del suo piacere come una falena verso la luce e una volta nei pressi, nega a sé stesso tale piacere o si concede di viverlo, nella colpa o nella gioia, a seconda del suo Ego. Tale moto in avanti crea esperienza e l’esperienza in sé (in qualunque modo essa si sia svolta) gli espande la coscienza.



Beati coloro i quali però sanno dove stanno andando!! Quando accade il desiderio è la gioia del giorno, il suo colore, il suo profumo, la sua armonia, il suo appetito. Concedere a cuore, mente e corpo di non ostacolare la propria intima natura è la danza della Vita, il ritornare a braccetto con Dio, non sentirsi più separati. Viceversa, se la coscienza dell’Uomo non lo dirige, egli è preda delle passioni, delle emozioni e dei suoi incoerenti desideri, destinato a vagare senza meta come l’auriga appiedata.

Mi fermo qui ma potremmo parlarne per giorni e giorni.



Ai miei allievi dico: ci siamo già incontrati. Ai miei amori dico: ci siamo già amati. Ai miei Maestri dico: abbiamo già conversato e ragionato insieme. Siamo un’affiatata compagnia teatrale che recita le sue parti e tira fuori a turno il caleidoscopio di personaggi che dormono dentro di noi. Una volta fuori dalla scena, le nostre Anime bevono insieme serenamente un drink al bar celestiale tra commenti distaccati e complimenti reciproci sul dramma appena svolto.

Caro Diocleziano, nel gioco dei ruoli di questa vita e di tutte le altre, il segreto sta nel non prendersi troppo sul serio.



Un caro saluto a Tutti.

Danila Madau Perra







Saluti da Toronto....
città anni luce da noi.
Un caro abbraccio e buon viaggio per chi parte.
Massimo&Mara


Ancora tantissimi auguri a voi, carissimi Amici!








Caro Ciro,

dall’ultima volta che ci siamo visti, a Barcellona, capisco qualcosa in più di astrologia perché quello che ho potuto, divertendomi abbastanza, ma soprattutto trovando la materia molto interessante. Mi piacciono nell’ordine: Discepolo perché è chiaro ed è il più bravo soprattutto in materia di rivoluzioni; Morpurgo perché è la più letteraria ed è affascinante alla lettura; Barbault perché è scientifico e geniale anche se un po’ difficile; Discepolo perché è allievo di Barbault.

Per quanto riguarda la rivoluzione in corso posso dire solo che il meglio sembra stia per venire perché la prima parte del’anno non è stata particolarmente brillante; d’altra parte neanche i transiti lo erano. Da un mesetto mi sento molto più ricettiva agli eventi e all’esterno. A maggio poi Giove dovrebbe passare sulla mia Luna di nascita per cui diciamo che attendiamo felicemente. Comunque ti dirò più dettagliatamente alla fine del mio anno di rivoluzione.

Ho tentato di fare quella del 2012 e mi sembra che il Mediterraneo mi sia amico: la meta è Valencia, in Spagna. Da dire prima di tutto che ho Saturno e Marte congiunti e da quello che ho letto che consigliavi mi sembra di poterli piazzare solo in terza o in nona per renderli offensivi in maniera accettabile; se li metto in terza vado a finire dall’altra parte del mondo un po’ inutilmente perché i risultati sono mediocri e lontani dai miei obiettivi. Mettendoli invece in nona, mi ritrovo un ottimo Giove in quinta e una salvifica Venere in sesta (i due compari transiteranno sul mio Marte di nascita in Bilancia). Considerato che i miei obiettivi sono le relazioni sentimentali (v. teorema di Gioffré) e un acquisto immobiliare nel luogo in cui lavoro (avrei l’ascendente in Quarta) mi sembra che l’insieme non sia male. Caro maestro, dimmi se sto ragionando bene e se sottovaluto i luminari in settima. Per favore, scrivimi il nome della meta, se dovesse essere diversa da Valencia, perché cliccando sul grafico non vedo più il nome della località.

Credo che ci vedremo a Sorrento per il convegno. Un caro saluto
Nancy (Avellino, 19/08/1965, ore 10.00)


Cara Nancy,
approfondiremo tutto e ti rivedremo con tanto piacere a Sant'Agata. Ora sto viaggiando, ma ci sono molte menti pensanti in questo blog che ti possono assistere. Un caro saluto e un abbraccio a una donna colta e speciale.






Max ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "Astrology Essays: L'Apport De La Recherche Astrolo...":

Ciao Giovi, mi riferivo a Plutone in 2', che ho provato sulla mia pelle nel contesto di cui scrivi ed é stato devastante. Sono curioso però di leggere l'opinione del Maestro in merito








rosa fumai ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "Astrology Essays: Come Funzionano le Rivoluzioni S...":

Grazie mille caro Ciro di aver soddisfatto la mia richiesta riguardanti i transiti nelle RSM buone......nonostante le letture dei tuoi libri è sempre bello sentire in viva voce dal maestro quello per cui io vivo e cioè l'astrologia!!!

Buona settimana!!!!

rosa fumai 


Cara Rosa,
è soprattutto un piacere per me avere allievi bravi come voi!









Sono in viaggio e tornerò l'11 Aprile. Se gli Amici Blogger vorranno rispondere loro alle molte richieste che riceviamo ogni giorno, non potrò che esserne lieto. I grafici, eventualmente, li possono inviare a me separatamente, sulla posta privata (discepolo.ciro@gmail.com; c'è anche ciro.discepolo@gmail.com, ma mi occorre per altri usi e non la leggo). Grazie.









Buona Giornata a Tutti.
Ciro Discepolo




STATE MOLTO ATTENTI A DARE I VOSTRI RISPARMI ALLE POSTE ITALIANE SE NON VOLETE PERDERLI




Notizie di servizio


Per postare una domanda o un commento, visualizzare la pagina con il blog di quel giorno e portarsi sotto a tutta la pagina. Quindi entrare nella scritta “Posta un Commento” oppure “Tot Commenti” e lasciare il pallino nero su Anonimo. Quindi scrivere il messaggio e, dopo averlo firmato con il proprio nome e cognome o con un nickname, spedirlo. Occorre sempre che aggiungiate luogo, giorno, mese, ora e anno di nascita. Solitamente rispondo nel blog del giorno dopo.


Per vedere bene i grafici zodiacali e le foto, occorre ciccarci sopra: si ingrandiranno.


Passando il puntatore del mouse su di un grafico, leggerete, in basso a destra dello schermo, il nome della località consigliata. Se ciò non dovesse avvenire, vi consiglio di usare come browser Chrome di Google che è gratuito e, a mio avviso, il migliore.



A che ora sarà il mio compleanno? (At what time I will have my Solar Return?):





Qual è l’Indice di Pericolosità del Mio Anno?
CALCULATE, FREE, YOUR INDEX OF RISK FOR THE YEAR (as explained in the book Transits and Solar Returns, Ricerca ’90 Publisher, pages 397-399):




Quanto Vale il Mio Rapporto di Coppia?
Test Your Couple Compatibility:

http://www.cirodiscepolo.it/coppia/default.asp

Posta un commento