mercoledì 2 aprile 2008

Ancora sulla calunnia

Sono d’accordo quasi totalmente con quanto avete scritto. Indubbiamente c’è da distinguere tra chi riceve e chi produce la calunnia. Il punto ricevente, nel 99% dei casi, è una dodicesima Casa forte o un segno dei Pesci o un Nettuno dominante e dunque Paola, con i tuoi valori, a parte che non sei una meschina, potresti solo essere parte lesa in questa faccenda. Il calunniatore può appartenere a più categorie, ma sostanzialmente è un mix di valori Gemelli-Mercurio-Scorpione-Plutone-Giove (non tutti necessariamente co-presenti), come hanno osservato soprattutto Giulia, Olrak, Black Puma e Pasquale, se non vado errato. Escludo, invece, che l’opposizione Mercurio-Urano c’entri qualcosa, anche se proprio nel tema di un calunniatore scoperto pubblicamente esiste tale aspetto (ma sono forti anche gli altri già citati). Direi che il mix generatore di calunnia deve partire da valori Gemelli-Mercurio (lesi), ma ha bisogno anche di quel pizzico di cattiveria Scorpionico-Plutoniana senza della quale il braccio non seguirebbe la mente. L’aspetto classico della cattiveria quasi allo stato puro (escludendo i presenti e poche altre persone), cioè una dissonanza stretta Marte-Saturno, penso non riguardi tale argomento perché chi esercita, a mezzo di esso, azioni lesive, ha bisogno di assaporare l’effetto immediato della propria cattiva azione, per esempio Hitler nella produzione di saponette.
Al Rami stai tranquillo se non hai ancora conosciuto calunniatori: ne conoscerai tanti nel corso della vita…

Olrak, perché pensi che il tuo intervento sia off topic? Hai impreziosito, con un riferimento artistico-letterario assai alto, questo thread. Però non mi chiamare Sua Santità e, dato che stiamo parlando di calunnie, chiamami pure Nostro Signore.

Carissime Elisabetta e Giulia non mi sorprende il riferimento di Roberto D’Agostino essendo egli quasi uno dei nostri: lo sapete che ha scritto la prefazione di uno dei miei libri? Anni fa ci siamo simpaticamente frequentati con il concorso di una mia carissima amica romana verace. E lo sapevate che io, Roberto e Beppe Grillo siamo quasi gemelli astrali, con la stessa stretta congiunzione Mercurio-Urano al quadrato di Marte in Vergine (in Grillo è in Bilancia, ma è congiunto a Nettuno) e il Sole in Cancro? Secondo voi chi di noi tre ha la lingua (o la penna) più biforcuta e tagliente?
Tuttavia non so chi sia Lele Mora, ma temo che le abbiano consigliato una RSM sbagliata perché andando a Lugano è stato come mandarla a Milano o a Varese o giù di lì: cosa che obbedisce, di solito, alla richiesta: “Purché sia in Italia!”.

Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it

P.S. Quando Blogger si riprenderà dall’influenza intestinale, potremo riprendere a inserire le immagini.

Posta un commento