venerdì 4 aprile 2008

Una ricchezza notevole di argomenti

Care Amiche e cari Amici,
quella di ieri è stata una giornata ricchissima di vostri interventi e con molti argomenti stimolanti e interessanti. A mio avviso sono state dette tante cose giuste e anche qualcuna imprecisa, come ha fatto notare Massimiliano. Intanto adesso capisco la lettera che mi è giunta, in tono minaccioso, l'altro giorno. Io chiedevo alla sconosciuta signora perché scrivesse a me se intendeva denunciare un giovane siciliano. Adesso Alberto B mi spiega che su quel forum erano convinti che fossi io il giovane siciliano, sempre per restare in tema di calunnia... Voi pensate che adesso correggeranno tale distorta visione della realtà? Neanche per sogno: piace troppo loro. Nonostante ciò non ho capito la seconda lettera della stessa signora, in tono del tutto farneticante e a cui non ho risposto. Caro Alberto, Giulia ha scritto delle cose molto sagge e i tuoi entusiasmi andrebbero, a mio avviso, disciplinati perché qui la verità (quella dell'AA) non c'entra nulla e valgono gli ordini di scuderia relativi all'odio verso qualcuno che non si può ammaestrare e che brilla eccessivamente rispetto a molti mediocri che ritengono di essere i padroni del vapore. Vi propongo di fare un esperimento, se avete il permesso del padrone di casa o della padrona di casa, che sono vostri amici, e vi consentono anche di frugare tra i libri o nei tiretti di casa. In molte biblioteche private troverete una bella fila di libri dalla copertina intatta e che in primo piano propongono quelle opere di autori soprattutto americani e svizzeri di cui è bello riempirsi la bocca. Se poi frugate dietro questi libri, nascosti, oppure nei tiretti, troverete diversi miei libri, completamente distrutti da un uso assiduo e continuo. Ma se chiederete al proprietario di quei libri spiegazioni, vi dirà che qualcuno li ha messi lì a sua insaputa e lui (o lei) non conosce neanche l'autore. Simpatico, no? Provate e mi direte se è vero.
Tornando ad Alberto, vorrei ripetergli il consiglio che do da decenni: se vi trovate in un vagone ferroviario e stanno parlando di astrologia, alzate di più il giornale sul vostro viso e fate finta di niente. Ciò vale doppiamente se si parla di AA. Ieri ho visto un pezzetto di Porta a Porta e mi sembra che Emma Bonino abbia detto, con il dovuto sdegno, come stanno le cose. Del resto era significativa la non presenza di sindacalisti (Pezzotta è fuori, ormai) e le raccolte di firme di piloti e assistenti di volo dell'Alitalia che chiedono di scavalcare i sindacati e di giungere a un accordo con Air France, mi sembra che la dicano tutta sull’argomento. Qui stanno per andare in mezzo a una strada tutti i dipendenti Alitalia, non solo gli esuberi, e, scusate il termine, si continua a "cazzeggiare"...
Un altro tema interessantissimo (ma riuscirò a lavorare un pochino oggi?) è quello ripreso da tanti di voi, a partire da Al Rami: "L'allegro il ciel l'aiuta". Ricordiamo, allora, che il grande Jung ci spiegò, e dimostrò, che non esiste differenza tra la realtà soggettiva e quella oggettiva: se uno è ottimista, finisce anche per trovare un portafoglio per la strada e se è pessimista gli può capitare di inciampare e cadere.
Interessante ed acuto, come sempre, Pasquale Iacuvelle. È verissimo: se potete, cercate di scegliervi la prossima RSM durante una RL con buoni valori di nona. Le Rivoluzioni di Venere e di Marte funzionano certamente, ma vi sconsiglio di inserire altri elementi di analisi in un sistema già collaudato dove transiti, RS e RL vi possono offrire un quadro davvero straordinario di previsioni esattissime. Tuttavia, come vi ho anticipato, nel mio prossimo libro ci sarà una proposta di utilizzazione di un nuovo filone di ricerca, filone di ricerca che non mi risulta sia mai stato analizzato da alcuno, almeno nelle modalità da me proposte. Ne riparleremo.
Anche oggi ho tentato di inserire, inutilmente, foto: Graziano, ho guardato dove mi dicevi, ma c'è scritto solo che il limite massimo è di 8 MB e io uso 72 pixel di risoluzione per cui le mie immagini pesano pochissimo.
Sono perfettamente d'accordo su quanto dice Olrak a proposito di questo pontefice: ogni volta che apre bocca, prende un palo! (per usare un’espressione dei ragazzi di oggi).
A Celeste vorrei raccomandare di avere pazienza perché, se Saturno in settima le promette un fidanzato in ritardo, Saturno, come gli altri, mantiene le sue promesse.
Effettivamente è stata scritta una inesattezza sulla Vergine. La Vergine guarda molto in avanti e per questo è diffidente. Essa si presenta, nel nostro ciclo stagionale, quando, subito dopo il Ferragosto, arrivano i primi acquazzoni estivi e tutti continuano a pensare alla festa, tranne la Vergine-formica che mette da parte per l'inverno (il futuro).
Infine vorrei dirvi due parole sull'incontro di Torino del 7 giugno. Io credo che parlerò tra le 16 e le 17. Chi vorrà venire a salutarmi, sarà il benvenuto, ma va ricordato che saremo ospiti in un convegno privato e a pagamento. Chi vorrà semplicemente partecipare alla sessione in cui parlerò io, potrà scrivere alla collega Grazia Mirti (grazia.mirti@gmail.com), che ci offre gentilmente questa possibilità e che ringrazio, e prenotarsi per un ingresso gratuito. È tutto. Grazie e buona giornata a Tutti.

Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it

11 commenti:

Alberto B. ha detto...

Caro Zio Ciro, seguirò il suo consiglio anche se il mio ardore giovanile mi spinge a fare il contrario.
Con questa ragazza alla fine abbiamo chiarito....
Per quanto riguarda il metodo di correzione dell'ora di nascita tramite l'ingresso di marte nelle case entro quanti gradi deve essere considerato un evento che si riferisce ad es. all'ingresso di marte nella IV casa?
Saluti.....

Celeste ha detto...

Caro Ciro ti ringrazio del conforto a questa povera zitellina...
anche se attribuisco alla parola "affetti" un significato anche piu' vasto..
Diciamo cioè che quel saturno in 7 casa fa sì che i miei rapporti con il prossimo in generale non siano proprio semplici.
Comunque, ripeto, a forza di RSM magari si trova un compagno anche un caso a parte come me...
;-)))

al rami ha detto...

rispondo ad albero b.: ho visto che l'influenza di marte si esprime a ridosso di una cuspide con uno scarto di uno due gradi in entrata (almeno questo è il mio caso. a Giulia volevo dire che non volevo generalizzare (che orrore, lungi da me!)e che era più che altro un osservazione scherzosa. Certo lo so che con un po' di zucchero gli aerei non volano (mo mi so messo pure a fare le citazioni dai film! oddio, pure io sto beccando la bacillus "discepolese"!!!

Giulia ha detto...

Cara celeste, se posso permettermi di entrare nello specifico della tua "zitellagine" visto che tu riesci persino a scherzarci sopra, vorrei "consigliarti" di indirizzarti verso partner più grandi di te.
Così fai vivere il simbolo di Saturno in 7a.
Ho alcune conoscenze, tra le quali due care amiche, (che hanno la tua stessa segnatura) che in prima istanza hanno fatto l'errore di sposarsi presto, intorno ai 25 anni.
Naturalmente sono entrambe divorziate.
Ma in seconda battuta, così in maniea del tutto naturale si sono risposate con partner più anziani.
Una con un uomo di 15 anni più grande, l'altra aveva addirittura 22 anni di differenza col secondo marito!
Ora, mi pare di capire che tu non sei mai stata sposata, quindi il primo scoglio è superato.
Cioè se arrivi ai 40 anni da single, già il simbolo del ritardo dato da Saturno è bello che colmato.
Basta che ti cerchi un compagno più grandino.
Sarò anche di parte, ma trovo gli uomini più "vecchi" molto più interessanti, più premurosi, saggi, galanti e tutto il resto che una lunga esperienza ha saputo donar loro arricchendoli.
Per alberto e le sue cuspidi in entrata.
E' una cosa che mi fa ammattire, sono anni che tengo il diario per l'entrata di Marte nelle case.
Anche adesso, proprio ieri l'altro ho riconosciuto e disciplinatamente segnato sul diario il cambio di casa del Marte di transito (pensa che me lo segno sul telefonino per molti giorni a partire da 3 gradi prima e 3 gradi dopo). Era in entrata in 5a a 1 grado dalla mia 5a ufficiale, e si è attivato.
Ma lo stesso non sono contenta, perchè siamo sempre lì con quei due gradi di tolleranza che in tanto tempo non mi hanno risolto un bel nulla.
Io sono una precisina, in particolare perchè ho a che fare con segni di breve ascensione, e quindi capirai che due gradi, che sembrano pochi, a me mi mandano in tilt una RSM.
E pensare che mia nonna, precisa quanto me, mi raccontava che fuori la sala parto bloccò l'orologio appena udirono i miei vagiti, e mi diceva sempre l'orario... ma io non l'ho memorizzato!!!
Se fosse efficace farei una regressione ipnotica per ricordare le parole di mia nonna!!!

Celeste ha detto...

Cara Giulia, ti ringrazio tanto di avermi risposto: i tuoi interventi sono sempre molto ricchi di informazioni specialmente per chi è davvero neofita in materia.
Effettivamente sono zitellina e ci scherzo su anche se, potrai immaginare che per certi versi mi dispiace e che la solitudine pesa.
Sopratutto perchè questo è un periodo di scarse soddisfazioni in ogni campo della vita, ma verranno tempi migliori!
Del resto mi dispiacerebbe di piu' essermi sposata, come ho rischiato di fare, con una persona poco adatta a me tanti anni fa.
E davvero devo darti ragione in merito a quanto dicevi del mio saturno in 7 casa e del rapporto con uomini piu' grandi.
Infatti ho notato che io piaccio solo a uomini di molto piu' grandi di me e io stessa mi trovo piu' a mio agio (parlo di modalità di relazione in senso lato, quindi di conversazione, di valori, di interessi e anche come dici tu di premure, di saggezza e di signorilità) con questi.
Al contrario gli uomini piu' giovani o coetanei proprio "non mi vedono".
Comunque, mi pare di capire, sono a metà dell'opera perchè i 40 anni li ho superati e da 10 anni sono single.........
Spero percio' di aver pagato tutto il dazio che dovevo a Saturno, perchè comincio a sentirmi un po' sola.
Già che ci siamo ti chiedo un chiarimento: è vero che in occasione di una buona RSM un transito di congiunzione di saturno di transito a venere radix (la mia è in 1 casa in bilancia) puo' favorire la nascita di un rapporto affettivo importante?
Non sarebbe male! Tra circa 1 anno e mezzo dovrei avere giove che entra in 7 casa e saturno congiunto venere: vuoi mai vedere che succede o' miracolo???
Se succede vi invito tutti al pranzo di nozze.
;-)))))
Salutoni a tutti e ancora un grazie speciale a Giulia.

uranio12 ha detto...

Stasera sto ascoltando un curioso servizio alle iene che parla di un mercato espositivo di opere funebri:macchine extra-lusso(funebri!),casse con giunture d'oro,micro.frigo all'interno(che se ne fara' il morto poi non si capisce bene...)cassa intarsiata a mano e un'altra fatta con 20 visoni da 10000 euro!
Loculi con videoproiettori della foto o di un video del de cuius,e un'interessantissima ma propio interessantissima urna crematorio personalizzabile!Ma bisogna sbrigarsi sono in offerta,cioe' praticamente o compri ora o muori!Eh,eh!

Scusate questa vena scorpionica-macabra,ma secondo voi chi lavora a contatto e in questo settore funereo quali elementi astrali puo' avere?Io direi un forte Plutone,lo scorpione e possibilmente il Cancro in analogia al simbolo junghiano dell'ultima dimora...
Ciao e che la pace sia con Voi!Amen!
ragazzi,chi puo' faccia gli scongiuri,eh,eh

Massimiliano ha detto...

Cara Celeste,
Ciò che Giulia ha scritto è sacrosanto, in primo luogo perchè ti ha parlato da "donna a donna" e poi perchè ha fornito un'analisi di Saturno in settima decisamente convincente.
Tuttavia io mi chiedo -sulla base delle informazioni che hai dato - quanto il tuo ascendente e stellium in Vergine abbiano limitato la tua possibilità di "aprirti" agli altri, prescindendo dalla loro età. Descrivendoti come una "precisina e conservatrice", immagino quante volte il "modus operandi" vergineo, ti abbia costretto a perdere il treno dell'amore. . Non mi permetto di giudicarti, tanto meno di darti un'educazione sentimentale, tuttavia alla luce del tuo stellium, credo che dovresti lasciarti andare di più, di sciogliere gli schemi mentali da cui presumnibilmente sei legata. E' un Pesci che ti parla: concedi l'errore, la svista, il calzino bucato..
Se ti riconosci in tutto ciò, potrai assolvere Saturno dal tuo tema natale, svuotando così la tua settima da un peso che forse non ha mai avuto.

black puma ha detto...

brava Giulia e bravo Massimiliano. Anche se però sarebbe opportuno chiedere a Celeste se potesse pubblicare i suoi dati,in modo da avere un quadro più preciso della situazione. Ciao a tutti!

Giulia ha detto...

Premessa, questo post l’avevo cominciato a scrivere prima dell’intervento di massimiliano, a cui concedo tutto e sono anche d’accordo con lui in linea di massima,
tranne il fatto che tutte le sacrosante motivazioni addotte a causa dei valori verginei di celeste siano state le sole (e modificabili con la buona volontà) che abbiano dato l’esito della singletudine.
Sarà pure vero, ma è altrettanto vero che lei Saturno ce l’ha lì, in 7°, ed anche opposto a Venere, e questo è un dato inconfutabile che si è appunto estrinsecato nel vissuto di celeste in questa modalità.
Incollo ora sotto la risposta che davo a Celeste.

Perfetto celeste, allora come si dice dalle mie parti “tien’mmano”
Traduzione aspetta ad “accoppiarti” altrimenti quando avrai il transito di Giove in 7° rischi che la coppia ti scoppi.
Invece, se ci arrivi da single, vedrai!
Ti fai confezionare una bella RSM tutta per il cuore e sarà miracolo!
Quando capitò a me, feci esattamente così.
Ciro mi ammoniva, perché io quando andai da lui per il confezionamento della RSM ero,diciamo,in coppia, anche se in forte crisi.
Mi disse appunto che mi sarei lasciata col transito di Giove al Ds e poi in settima.
Ma io, che ero appunto già in crisi, avevo cinicamente programmato di arrivarci ben da sola all’appuntamento con Giove.
Volevo proprio vederlo stò oscillatore bistabile di Giove.
Regola di Ciro, Giove agisce per l’inverso della situazione in essere,in alcune case, come la 7°.
Se sei solo, ti fa accoppiare, se sei in coppia ti fa lasciare.
Così fu. Congedai il vecchio partner.
Poi per la prima (ed unica ) volta disobbedii a Ciro, ma patteggiando
con lui l’alternativa.
Avevo una RS che si prospettava con uno stellium dato da Sole-Mercurio-Venere e Giove.
Lui naturalmente voleva piazzarmelo al MC.
Ma si sa come siamo fatte noi donne, a volte un uomo è meno sensibile ai richiami del cuore
di una pulzella zitella.
Lui premeva per Alice Spring per una decima da capogiro.
Io insistevo per
l’amore e peroravo la causa di Chicago con il suddetto stellium tutto bello piazzato in 5° casa!
Non che lui lo reputasse cattivo, ma dal suo punto
di vista, giustamente, come facevo a perdermi quel ben di Dio in decima?
Alla fine, come la maggior parte delle donne, optai per l’amore e Chicago fu.
E a distanza di 4, dico 4 mesi dalla RSM anche amore fu!
Ti ho raccontato tutto questo perché la speranza non deve mai venir meno, e dopo i transiti brutti e le RSM così così, capita il momento del riscatto, complici tutta una serie di sinergie positive.
Quindi, hai fatto 10, fai pure 11 anni da sola, che sarà mai.
Poi metti Giove in 7°, metti Saturno che ti transita su Venere ed in questo caso può essere solo un amore maturo, sotto tutti i punti di vista, maturo per l’età e maturo per la serietà del sentimento che parte per essere duraturo. A questo ci devi naturalmente associare una bella RSM… e alla fine veniamo a mangiare i confetti su da te!
P.S. ho letto che il marito di Elisabetta II è ricoverato in ospedale! Guarda un po’ il caso tra 15gg la regina compie gli anni.
Se ha trascorso la scorsa RS 2007
a Londra ha un As in 8° e Sole in 8°, Saturno in 11° e l’accoppiata Marte Urano in 6° proprio a farle capire che l’anno non sarebbe stato un granchè.
Che dite, c’è da temere per quel simpatico gaffeur di Filippo?
A guardare oltre la regina, sempre per Londra ha una RS (2008) con As in 10°…

Massimiliano ha detto...

Bene Giulia per i chiarimenti "del caso". Premetto che come ha scritto Black Puma, io di Celeste non conosco nulla se non le info che ha lasciato nei precedenti post. Ho insistito nel "V Faktor", scherzosamente fattore Vergine, sulla base della mia esperienza con le Vergini e dominanti Vergini che conosco.

Celeste ha detto...

Caro Ciro, cara Giulia, Black Puma, Massimiliano, siete stati tutti gentilissimi.
Mi sono sentita coccolata nell'avere tanti e così preparati consiglieri.
Tutte le vostre osservazioni mi aiutano nello studio del mio tema di nascita e dell'AA.
Per cui, appena imparo come si fa, inseriro' il grafico di nascita come ha fatto alberto b. con la sua foto così il quadro astrale sarà meglio visibile e se vorrete darmi consigli ulteriori non potro' fare altro che ringraziarvi.
Per rispondere a Massimiliano e a Giulia: a proposito del fattore V sai che il mio lunghissimo fidanzamento è stato con un pesci ascendente cancro con la testa assolutamente altrove e sempre??
Diciamo che io ero lo stabilizzatore della coppia.
Secondo me i treni si perdono per 2motivi:
a)se ognuno tira troppo dalla parte sua.
L'ideale sarebbe imparare a vicenda
dal meglio dell'altro.
Per cui il pesciolino impara a stare con i piedi un po' per terra e la vergine a sognare un po'.
Ma ricordati che una vergine non mollerà mai se non sente che l'altro si stabilizza in parte, perchè teme di perdere il controllo.
Altrimenti avrà sempre paura.
b)i treni successivi penso poi che me li abbia fatti perdere la Venere in Bilancia (lesa da saturno) perchè non amando i flirt, amo molto la delicatezza e la profondità del sentimento, piu' delle sue manifestazioni ostentate dello stesso.
E questo, come dice Giulia, di fondo era anche gia' segnato da Saturno in 7 casa che chiede serietà, stabilita', responsabilità, profondita' di ragionamento e di cuore.
Allora riesco a tirare fuori anche una parte che non ho citato, cioè quella gemelli (sole in 3 casa e luna in gemelli in X casa)e credo alleggerisca o stellium in vergine.
Ancora grazie a tutti.