sabato 26 aprile 2008

Le lancette dell’orologio



Sì, cara Paola, è sufficiente un istante e vi invito a non sprecare denaro. Nella mia minitrasferta di mercoledì ad Atene, non sono neanche uscito dall'aeroporto (e perché avrei dovuto farlo?), sono ripartito pochi minuti dopo il mio return e ho speso in tutto 230 euro...
Caro Alberto, giusto per mettere a posto alcune cose che ho in sospeso, da quanti anni sono sparite le api?

Giulia, sì avevo capito ciò che avevi scritto, ma ci sono tanti esempi anche di quello che dici soprattutto nei numeri vecchi della rivista. Una volta feci questo esempio: "Se Saturno mi sta passando in quinta Casa (e probabilmente sulla testa di una mia figlia), io cerco di mandarla a studiare all'estero per qualche mese, così io mi penalizzo con il denaro speso e con la sua mancanza e lei, magari, con i disagi abitativi, e tento di evitarle guai peggiori". Una volta stabilito il principio, credo che solo la nostra fantasia e conoscenza o meno dei simboli ci possono limitare.

A Sergio vorrei dire che certamente i simboli spiegano tutto tant'è che la legge matematica di Fibonacci è inscritta nella forma delle foglie degli alberi, in quella delle dune del deserto, in quella della corazza delle conchiglie e in miliardi di altre cose. Si tratta di decrittare i simboli, ma è scritto tutto lì. Naturalmente è legittimo che tu sia di parere diverso e puoi impostare diversamente la tua vita e la tua ricerca.

Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it

Posta un commento