domenica 12 luglio 2009

A presto


Per Eva. Cara Eva,
tu mi hai chiesto, e hai chiesto anche agli altri in questo spazio, diverse volte, quale potrebbe essere il significato di Plutone in sesta. Ti ho riportato cosa ho scritto in proposito. Poi tu mi hai fatto una domanda più diretta chiedendomi se io pensassi che esso può essere la causa della riformazione del tuo tumore. Ti ho risposto di no, perché penso che, tra le mille variabili in gioco, tale posizione sia tra le meno importanti e sia sicuramente molto meno importante delle buone posizioni che ti ho consigliato di mettere nel tuo cielo di compleanno mirato. Oggi tu ritorni nuovamente sulla domanda. Tu desideri che io dica che il tuo tumore si riformerà per la presenza di Plutone in sesta Casa di RS? Se è ciò che desideri, io non ti posso accontentare perché non lo credo, ma tu puoi continuare a ripetere molte volte ancora la domanda e può darsi che qualcuno ti risponderà di sì.
Ciò precisato resta il fatto, secondo la mia esperienza, che ciò che ti ho consigliato con la RSM in Russia è, a mio avviso, cento volte più potente e positivo di Plutone in sesta Casa e di altre cose del genere. Mi auguro che prenderai la decisione giusta.

Per Paola. Grazie per gli auguri che so essere affettuosi e sinceri, in linea con la tua bella persona.


Domani partirò per un lungo e difficile viaggio in Siberia. La meta non è quella che avevo scelto, ma le cose impossibili sono tali proprio perché superano anche forti o fortissime volontà caratteriali. In seguito scriverò nei dettagli la storia di questa RSM che si inserirà in alcuni fatti piuttosto drammatici per i quali ho redatto una precisa previsione a ottobre scorso e di cui una dozzina di persone che leggono questo blog sono a conoscenza fin nei più piccoli particolari.
Magari a compleanno mirato avvenuto vi potrò fare una cronaca tecnica di questo viaggio e delle sue difficoltà organizzative, al di là delle ragioni profonde che mi hanno fatto scegliere tale meta e che spiegherò solo da novembre-dicembre in poi. In alcuni territori in cui spero di giungere, non ci sarà, forse, neanche copertura Internet e dunque ci potrà essere un blackout nelle nostre comunicazioni, blackout anche della durata di due-tre giorni per volta.

Ad agosto prenderò un po’ di vacanze e viaggerò in Europa, ma non abbandonerò questo spazio che mi dà molte soddisfazioni nel rapporto quotidiano con tante persone positive e che capiscono di cosa discutiamo. Con queste persone mi sento di essere parte di una squadra che, molto diversamente dal modo di vivere attuale, pur non avendo abbracciato il credo delle missioni in Africa, si prefigge lo scopo di un aiuto reciproco e di un arricchimento nelle conoscenze di una materia citata da molti e compresa da pochi.


A presto e molti cari saluti a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it
Posta un commento