venerdì 24 luglio 2009

Una nuova brillante idea di Pino


Come sapete vi ho promesso, e solitamente mantengo tutte le promesse, di portare a Budapest (terzo weekend di ottobre) la nuova versione di Aladino con integrato l’add in gratuito pensato da Pino Valente e realizzato da Stefano Briganti, con la mia collaborazione, che permette di far interagire Aladino e Google Earth.
In pratica lo abbiamo già ottenuto e occorrerà un paziente lavoro di rifinitura, controllo rigorosissimo dei calcoli, controllo della nuova grafica e del nuovo printout. A lavoro ultimato, passando il mouse sulle cartine di Google Earth, in una finestra rettangolare aperta contemporaneamente da Aladino, si vedrà cambiare in tempo reale il grafico di RSM (o di RLM), metro per metro, sulla superficie della Terra.
A Pino Valente è venuta un’ulteriore idea, assai importante, che stiamo già implementando.
Facciamo un esempio. Per il mio prossimo compleanno ho già individuato una zona precisa del mondo dove recarmi, ma dovrò controllare tre cuspidi contemporaneamente, nel raggio di pochissimi chilometri quadrati. Ecco l’idea: far cambiare il colore delle cuspidi, nella finestra di Aladino che interagisce con Google Earth, quando un astro entra e esce dalla zona d’influenza delle stesse (2,5 gradi)!!!
Vi sembra poco?
Se sì, allora forse non avete compreso bene cosa stiamo provando a realizzare.

Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it
Posta un commento