mercoledì 30 giugno 2010

Il fascino zarista dei treni siberiani






Una nostra cara amica è appena tornata dal compleanno a Pechora (centro-nord Siberia), in treno! Abbiamo una mezza promessa di un racconto di questa incredibile avventura indietro nel tempo di qualche secolo!


Abbiamo saputo che il nostro amico Rosario Onorato che riesce a organizzare (non sempre) viaggi incredibili in Siberia, ha appena avuto un bimbo dalla cicogna (però siamo ceri che il Papà sia lui): augurissimi!



Per Andrea. Sì, queste situazioni molto brutte, come la morte di Pietro Taricone, si possono vedere, tranne che chi le legga sia un analfabeta delle RS e delle RL e pensi che i valori di prima, sesta e dodicesima, facciano crescere o che l’undicesima Casa sia quella degli amici. Comunque, come già detto altre volte, io mi occupo di previsioni future e non di spiegare i fatti passati.



Per Sara di ritorno da Barcellona. Va bene, ho compreso le tue ragioni.



Per Al Rami. L’unica ricerca statistica su di un numero elevatissimo di soggetti e relativa al mese del matrimonio è stata redatta da Didier Castille che ha dimostrato che un numero altissimo di persone, molto più della media, si sposa il giorno del proprio compleanno, a dimostrazione delle regole 1 e 2 delle mie Trenta.
Non mi risulta sia mai stata fatta una classifica per il mese di maggio. Forse tu sei influenzato dal fatto che tale mese è un mese mariano, in terra cattolica, ma basta che ti rechi in Germania o in Inghilterra e già ciò non sarà più vero (per esempio il meraviglioso Relais Blue, vicino Sant’Agata, ha il tutto esaurito, per matrimoni inglesi, tra luglio e settembre).



Per Viola57: coraggio! In fondo tu, pur essendo simpatica come il povero Taricone, almeno non ti lanci con il paracadute.



Per Uranio 15. Sì, Urano in 12ª di nascita è molto pesante, se in cattivi aspetti e significa sciabolate e pugnalate che ti arrivano diritte nel cuore, ma passando dalla schiena e, soprattutto, improvvisamente e da traditori che si nascondono tra le persone che dicono di volerti bene. Senza contare che ogni up-grade tecnologico ti porta guai a 360°. È assolutamente falso, invece, che io abbia mai scritto cose cattive per gli aspetti armonici con i luminari. Nel tuo caso può indicare sì prove che ti colpiscono in maniera fulminea o legate alla tecnologia e alle novità, ma che poi di daranno le svolte più belle della vita.
Due domande sul tuo nuovo IPad: mi dici quante ore di autonomia ha, rispetto al Kindle, e se riesci a leggere al mare, in piena luce solare abbagliante? Grazie.


Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo
Posta un commento