venerdì 27 agosto 2010

A Ciro Discepolo English Conference about Solar Returns Part Two




You can download the second part of my English Conference about Solar Returns here:


If you don’t see the title on the top of the page, please push F5 on your computer.

Enjoy it!





Dear Catherine, I am happy for you. I know well Yellowknife and even the small airplane that one or two times in a day transport people to Hay River. Your flight over the point at 62°34’06” North and at 110°07’02” West (see the chart) was good! The map is very good and very similar to the one that I chose for Fort Reliance. Unfortunately we could close at maximum Venus to the Ascendant, but it will remain always a I^/12^ House’s Venus. It is no possible obtaining better because the Sun should fell in the 12^ House. I think that it is a very good solution. If you want send me other pictures I will add these in the second edition (about 20 days) of the Album Number 2 of Aimed Solar Returns.
Well, see, now your situation. I advise greatly against to place Mars and Saturn in the tenth House: you could have a bad back-step in your life. We have to remember that the tenth House is, over all, the House of our emancipation and loosing high degrees of emancipation is very dangerous, indeed.
I advise a lot Rankin Inlet, Canada (see at the map) where we put Mars and Saturn in the ninth House and a splendid Venus in the ninth House, very closed to MC. The Sun in the eighth House is not a problem.
I should honoured to read an article on my school on the San Diego Astrological Society and I am available, in my next USA trips, to hold some free seminaries of Active Astrology. I will contact the USA colleagues in my next trips. The next, unfortunately, is a few meters under the North Pole and I think that husky dogs are not interested to the Solar Returns.
Best wishes for all.










Per Giovanna Bianco che questa sera tardi compie gli anni.
Un augurio e un abbraccio affettuosi da TUTTI NOI che ti ammiriamo, prim’ancora che per la tua grandissima Arte (gli unici che non la conoscono sono i mazzieri di Wikipedia, ma sulla loro attendibilità si sa già tutto), soprattutto per le tue splendide doti umane.
Che questo compleanno mirato ti porti tantissimi nuovi successi, insieme a tuo marito Pino Valente, compagno leale e splendido marito, e tante, tante, tante nuove intuizioni geniali!
Un abbraccio forte da me e da Daniela.






Cara Federica, vedo cose bellissime nel tuo cielo: è sufficiente partire ogni compleanno.


Benvenuto Luca T. da Torino. Per la tua prossima RSM ti consiglio molto Hailar, Mongolia cinese (vedi il grafico).
Molti auguri.







Per Federica. Essendosi occupato Pasquale Iacuvelle della tua situazione, penso sia più corretto da parte mia non interferire (ho scritto queste note ieri pomeriggio e stamani Pasquale è tornato molto bene sull’argomento).



Per Michele Pellegrini. Per me non ci sono dubbi: tu sei un penalista nato!
Le motivazioni? Un Sole in settima Casa che ti rende assetato di giustizia, potenzialmente belligerante sulle questioni di giustizia, con il pugnale in bocca nelle guerre. Non basta? Marte è nella sesta Casa: può andare bene sia in medicina-chirurgia che nella giurisprudenza (penale). Non basta? La Luna è in Scorpione ed opposta a Marte: altro pugnale in bocca. Non basta? Nettuno, dispositori della terza (gli studi) in prima, è opposto al Sole e vicino all’AS: ti infiamma il cuore sugli studi di legge e sulle questioni legali. Non basta? Chiedi al Mago Otelma, per favore.



Caro Al Rami, mi stavi preparando questa “sfogliatella”?!! Va bene, mi sono alzato prima e lavorerò parecchio per te, questa mattina.
Cominciamo da lontano.
Una volta assistetti a questo fatto davanti al grande Giambattista Callegari. Un ricercatore belga dell’IIGB (Istituto Internazionale di Genetica e Biofisica), con cui lavoravo al CNR di Napoli, volle che lo accompagnassi al Centro Callegari con la foto di uno dei suoi figli. Chiese al professore Callegari di poter inserire la foto nella sua centralina, senza che lui la vedesse e che poi, agendo con lo strumento-pendolo, gli dicesse se si trattava di un maschio o di una femmina. Callegari, che pure era un Ariete purosangue dalle ire terribili, aspirò fortissimamente la sigaretta che non abbandonava mai e, con molta pazienza, si prestò al gioco di quel ricercatore scettico. La centralina Callegari produce una oscillazione destrogira in caso di soggetto maschio e l’inverso per una femmina. Non oscilla affatto se il soggetto è morto. Il prof. Callegari testò un poco la cosa, poi si spazientì e disse che non si trattava né di un maschio né di una femmina. Ne nacque un’accesa discussione che vi risparmio per portarvi alla fine del breve racconto: il grande Callegari trasse la foto dal vano fotografie e la esaminò a lungo, mostrando a tutti che erano state incollate le braccia della fotografia di una ragazza sul corpo della fotografia di un ragazzo.
Facciamo un passo avanti e mettiamo che si voglia fare uno studio statistico sulla validità del riconoscimento del sesso sulla Centralina Callegari. Se il campione è piccolo possono capitare “tanti piccoli incidenti di questo tipo” che potrebbero invalidare lo studio e per questo gli esperti (quelli che insegnano all’Università e non quelli che sono soprattutto astropets) consigliano di fare prove su migliaia e migliaia di casi.
Nuovo step. In un test del genere noi ci attendiamo che, immettendo un numero identico di foto di maschi e di donne, la centralina sarà in grado di validare se è vero che la stessa sa distinguere il sesso degli esaminati.
In che misura?
E arriviamo allo scarto.
Mattiamo che il nostro campione comprenda 20000 persone (chiedo scusa ai professori di statistica di tutto il mondo per il modo “aborigeno” con cui tento di spiegare concetti sui quali essi hanno scritto volumi in modo assai più appropriato di come sto cercando di fare io nel tentativo di far  comprendere queste cose) e, dunque, se io otterrò che la macchina ci ha preso 10.001 volte su ventimila, potrei cantare vittoria. Ma sarebbe il canto dello stupido perché così come una rondine non fa primavera, allo stesso modo ci possono essere tantissime cause che hanno prodotto quel risultato positivo per caso, non ultimo l’imbroglio del ricercatore belga.
Ecco cosa è lo scarto statistico che si calcola con formule ben precise. Mettiamo che la centralina Callegari, in un esperimento del genere, avesse colto il risultato positivo 19.000 volte su ventimila:  senza stare a fare i calcoli, potrei giurare che lo Z segnerebbe uno scarto assai significativo in senso statistico e apporrebbe un sigillo importantissimo su tale ricerca.
Veniamo alla mia ricerca sulle coppie.
Io potrei dichiarare una legge e “sbattermela” della validazione statistica. Oppure potrei sottomettere la mia ricerca alle leggi della statistica che, se le applico, sono tenuto a rispettare e a dichiarare, in caso di mio fallimento, che il mio lavoro è interessante sul piano astrologico, ma non ha alcun valore su quello statistico-scientifico perché non ho superato lo Z significativo.
Poi posso piangere in tutte le lingue del mondo: un vero esperto di statistica mi risponderebbe “Hai voluto la bicicletta? E pedala!”.
Allora, ripeto per l’ennesima volta, fino a far stufare anche i sordi e i ciechi, che nel corso della mia vita ho speso anni di lavoro e di studi, energie indicibili, nottate a fare calcoli, somme di denaro non indifferenti per farmi elaborare software finanche quando non esistevano ancora i personal computer, MA L’UNICA RICERCA CHE MI HA DATO ESITO ALTAMENTE SIGNIFICATIVO E POSITIVO È STATA QUELLA SULLA EREDITARIETA’ ASTRALE CONDOTTA CON LUIGI MIELE ED ESAMINATA, IN TUTTI I PARTICOLARI, DA PROFESSORI UNIVERSITARI DI STATISTICA CHE LA VALIDARONO AL CENTO PER CENTO.

Dunque, lo studio sulle coppie fu, per me, interessantissimo e importantissimo, ma di valore zero da un punto di vista statistico!!!!!!!!!!

Caro Al Rami, se non sbaglio noi eravamo rimasti d’accordo che io avrei preparato delle pillole tutte sulla statistica. Mi rispondesti che andava bene così, ma – a quanto vedo – non va bene affatto perché hai fretta di concludere e vorresti bruciare le tappe. Tuttavia preparare le pillole non è come fare le formelle e io devo organizzare molte cose per poterle redigere e per poterle strutturare in una sequenza che ha delle priorità.

Non so se sarai rimasto soddisfatto perché io mi sono fermato a rispondere solo alla prima tua domanda. Appena avrò il tempo ti preparerò un secondo trattato di semeiotica alla Umberto Eco.
Nel frattempo, per piacere, posta un elenco lungo e definitivo di tutte le pillole che desideri io tratti, ma ricordati che devi dare un titolo a ogni domanda, senza premesse e senza rimandi di pagine e pagine ad argomenti differenti.
Grazie mille.







Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo



17 commenti:

Luigi Galli ha detto...

Moltissimi Auguri a Giovanna Bianco anche da parte nostra.

Luigi e Paola

pasquale iacuvelle ha detto...

Auguri e buon complenno Giovanna, ovunque ti trovi!!

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

grazie maestro caro per la tua risposta.in effetti la mia fame di conoscenza e le sfide epistemologiche mi impongono un tantino di fretta. spero solo di non approfittare troppo. sei stato chiarissimo come al solito nella tua spiegazione, anche se egoisticamente (se disponessi del tuo cervello sul comodino di casa, lo terrei sempre in posizione on)avrei desiderato tutte le risposte alle mie domande. allora non mi rimane altro che pazientare l'uscita delle pillole. con immensa stima tuo allievo Al Rami

Antonio Mori ha detto...

salve sono Antonio Mori,
ho un serio problema di salute, prostata, e vorrei sapere dove potrei trascorrere il mio compleanno il prossimo 9 Novembre.
sono nato il 9/11/1952 a Forli tra le ore tra le 7,15 e 7,30-
ora vivo a Verona.
Se si potesse migliorare oltre la salute anche la situazione finanziaria non sarebbe male.
Qulacuno mi puo aiutare?
Grazie in anticipo
Antonio Mori

Federica ha detto...

Caro Pasquale grazie per la tua analisi. Vorrei però fare una precisazione in merito all'orario di nascita in quanto tu hai scritto 19.30 mentre io sono nata alle ore 09.30 del mattino (estratto di nascita). Pertanto non vorrei che ci fosse qualche imprecisione in merito alla posizione dei pianeti.
Ho compreso perfettamente quello che tu hai scritto anche se non sono ancora in grado di scegliere quale ambito sacrificare.
Grazie per la vostra attenzione.

Cordialità,

Federica

Anonimo ha detto...

Ben tornato Ciro, spero per voi in un piacevole rientro. Anche se hai invitato tutti quanti a diluire le urgenze tranquillamente a settimana ventura, "disubbidisco" e riposto al volo le ultime osservazioni sul mio "curioso e terribile soggetto" che ti ho inviato prima che partissi. Mettimi pure in coda, rieccoti il post dell'ultima volta.

"Caro Ciro (mi autorizzo dunque al tu), mi fa un enorme piacere sentirti dire che sto "inquadrando molto bene il soggetto": non perché creda che un soggetto sia mai definitivamente inquadrabile (ne andrebbe del suo bello, e hai giustamente detto che potremmo studiarne la costellazione per anni, anche da altri aggiuntivi punti di vista), ma per l'efficacia e la coerenza del ragionamento impostato. Rilancio senz'altro agli altri argonauti del blog l'invito ad aggiungere - chi, e se crede - il suo punto di vista. Grazie. Ma prima che tu parta appunto un'ultima cosa, a cui terrei rispondessi personalmente quando ti sarà possibile nei prossimi giorni, o anche al rientro, per "chiudere" la premessa al vario ragionamento. Con tutto quanto già detto e "acquisito" a proposito del mio uomo (mi riferisco in particolare, nel tema, all'azione critico/opponente di Nettuno in Bilancia 6a Casa nei confronti dell'Io Sole-Marte-Venere in Ariete 12a Casa + i vari aspetti rinforzanti, e cioè a quanto tenta di "educare" quel tipo di continua e volitiva fusione nucleare), che "caratura" daresti nella nostra sinastria agli aspetti di cui si incarica il mio Giove in Bilancia in 10a Casa congiunto al Medio Cielo: opposizione secca al suo stellium Sole-Marte-Venere in Ariete 12a Casa, quadratura secca al suo Giove in Acquario in 10a Casa? Devo dunque pensare che nel grande tema del "possesso" significato da Giove, oltre che ad esprimersi, confrontarsi e rivendicarsi con modalità differenti [il mio, trigono alla Luna in Gemelli, se posso dire con molta prudenza, più "civile", equanime, comprensivo, estetico e "dolcemente dominante", cui piace la bellezza che tende a dominare dall'alto con classe; il suo, quadrato a Venere e a Mercurio, con tra le righe un senso di inappagatezza più o meno sottile, con permanente sogno di "volare" e di libertà assoluta, di costante senso di mancanza] il mio "grande benefico" (che oltretutto gode da matti in trigono al suo Urano in Gemelli 2a Casa), con le forti, "ortopediche" ed insindacabili venature saturnine dovute alla Bilancia in 10a Casa (ma anche un po' signorilmente e fascinosamente venusiano), richiami l'informe onnipotente incandescenza all'ordine della struttura e della forma (opposizione Ariete/Bilancia come opposizione Sole-Marte-Plutone/Saturno)? Per esserne a sua volta affascinato nella spinta all'illimite degli stati di coscienza alterati? E' bello sapere che questo scontro al vertice, dove il giorno vuole avere ragione della notte e viceversa perpetuamente, avviene con la sintonia emotiva del sestile della mia Luna con il suo Sole e la sua Venere oltre che della congiunzione del mio Ascendente alla sua Luna; intellettuale/passionale del trigono della mia congiunzione Venere-Marte con il suo Nettuno; perennemente esplosiva e istintivo/trasformativa del sestile di questa stessa congiunzione Venere-Marte con il suo Plutone. Insomma, un invito a nozze...
Ancora grazie, e buone vacanze, Scara"

pasquale iacuvelle ha detto...

Per Federica,
l'analisi è corretta, per le 09,30.
Ciao,
Pasquale.

michele ha detto...

Caro Ciro, sono contentissimo della tua risposta, che mi ha molto entusiasmato.
Credo proprio che non ci sia bisogno del mago Otelma, mi sono rivolto a te perchè amo la tua capacità di mettere le cose in chiaro.
Finalmente si scioglie una questione che mi teneva al palo da molto, troppo tempo.
Ancora un sentito grazie,

a presto

Michele

catherine ha detto...

Dear Ciro,

How much I wish I had consulted you earlier. The cost of getting to Rankin Bay 2200 us dollars just for airfare at this late date is just too much as well as the difficulties of getting someone to care for the ranch while gone. Ill just have to get saturn out of the 10th and learn how to protect as much as possible with your lunar return lessons. Thanks so very much I wont make that mistake again. If you come to the USA I am very sure that the San Diego astro society would be honored if you would give a talk either at a regular metting or a special saturday lecture. It would be such a delight to meet you and for others to learn more of your work.
Also I would like to invite you to go to the web site and remove the /NWT that gets you to the mexican property and we would be pleased to let you be a guest there with your family for a few days sometime no charge. With great appreciation, Catherine

Lorenzowizard ha detto...

Caro Ciro, bentornato! Questa è una domanda tosta, e dovevo per forza aspettarti. Ma se hai poco tempo basteranno lo stesso due o tre righe, efficaci, sintetiche, senza fronzoli come è nel tuo stile.
Si tratta di uno degli aspetti più strani dell'AA: i cosiddetti stellium benefici nelle case malefiche di RS. Mi riferirò soprattutto alla sesta, perché è la casa del mio esempio, e mi ricordo di un post in cui hai affermato che Venere e Giove qui assieme sono un'ottima protezione per la salute; quindi (ne deduco) non si dovrebbe attribuire a tale accoppiata un significato malefico neanche riguardo ad altri aspetti della vita (se sono in errore correggimi subito!)
I miei dati di nascita li ho scritti molte volte. Quest'anno, restando a Milano, ho avuto l'AS di RS in IX, Marte in XI, il Sole in V, molto vicino alla cuspide VI ma comunque distante più dei famosi 2 gradi e mezzo, Saturno in II, Mercurio in V, Urano in VII, Plutone in IV, Luna in XII (posizione negativa ma secondo i canoni non molto importante), e... appunto Giove e Venere in VI.
Accompagnati però da Nettuno! Quindi uno stellium.
L'anno scorso, nel leggere questa RS, presumevo, nonostante la "regola dei tre pianeti", che Nettuno non potesse essere un fattore capace di tramutare una congiunzione Giove-Venere in un "vero" stellium, che come insegni, in VI è sempre cosa cattiva (fa fede il capitolo 44bis del tuo "Nuovo Trattato di Astrologia".) Ebbene, ho avuto torto, e tu ragione, come al solito. L'anno non è ancora del tutto trascorso ma lo si può qualificare come orribile, quale sarebbe stato se in quella VI casa non ci fossero caduti i benefici ma un Marte!
Ora non starò a chiedere perché, e che razza di logica sia questa degli astri di RS, per cui Giove e Venere in una casa cattiva sono buoni insieme, ma diventano un disastro se ci si aggiunge un pianeta lento e nel contesto delle RS poco significativo, come Nettuno. Il punto è: se è vero che sarebbe meglio evitare simili agglomerati, può capitare che uno se li becchi; e allora - come esorcizzarli? E' la domanda che mi sono fatto ai primi dell'anno, visti gli immediati effetti negativi di questo stellium - e non ho trovato risposta! Sembra un paradosso: come si fa a esorcizzare Giove e Venere? Scaricare i valori simbolici di sesta secondo le regole del tuo "Astrologia Attiva" mi sembra contrario alla natura dei due pianeti: come si fa a trattare Giove e Venere come fossero davvero un Saturno o un Marte? Oppure... bisogna trattarli proprio così, e regolarsi di conseguenza? Conosco ormai benino l'AA, ma su questo stranissimo caso non ho le idee chiare.
Sempre tuo, Lorenzowizard.

Lorenzowizard ha detto...

Per Poseidon 83:

Per te e per tutti: chiedo anzitutto scusa per i due giorni di silenzio, ma mi era scaduto l'abbonamento Internet e ho dovuto aspettare il rinnovo. Anch'io ho Urano co-dominante (in X, trigono al Sole in Acquario) e quindi la corrispondenza di interessi si spiega. Mi hai chiesto perché ho una cattiva opinione del mio Nettuno stretto all'AS, tanto più che non riceve cattivi aspetti. Qui sbagli perché non hai notato il semiquadrato con Mercurio (significatore del pensiero, che è quindi nettunizzato nel senso più deteriore). Ma non è questo il punto. E nemmeno la natura di Nettuno in sè. Il problema è che l'essere Nettuniano vive secondo valori antitetici rispetto a quelli che permeano la moderna civiltà industriale. Vi si sente un pesce fuor d'acqua, e se il suo tema non esprime forti valori di compensazione Giove, Sole o Marte è spesso destinato a divenire un fallito. Tutto oggi dipende dal denaro, e il valore di un uomo è valutato in base alla sua abilità del guadagno? Nettuno dominante fa sì che il denaro per lui non significhi nulla, e quindi gli sia impossibile dedicarsi con passione genuina al guadagno (salvo legami di Nettuno con Giove). La cosa più importante oggi è la produttività, l'attivismo, il dinamismo? Il nettuniano è un sognatore pigro, vive come sotto l'influsso perpetuo di una droga, è tutto tranne che dinamico (salvo legami di Nettuno con Marte). Quello che conta oggi è saper fare gruppo, relazionarsi, farsi notare? Il sogno del nettuniano è vivere in una casetta solitaria in montagna (salvo legami di Nettuno con Mercurio). Potrei continuare per ore, ma hai capito credo cosa voglio dire. Se un nettuniano "puro" non vuole finire drogato, alcolizzato o mendico, non ha molta scelta, all'infuori di una carriera dedicata alla propaganda religiosa o all'umanitarismo. Altri campi tradizionali, come l'arte, sono ormai esclusi, perché oggi artista significa uomo di comunicazione, quindi un attivista estroverso, certo non un sognatore passivo. Un'altra possibilità, scavarsi una nicchia nelle attività collegate ai liquidi o ai farmaci, non è una vera soluzione, perchè quello che il nettuniano sogna è scoprire una vocazione per cui sacrificarsi, a cui dedicare la vita intera. Non sopporta un'esistenza fatta di routine, che lo porta alla depressione, a meno che non trovi qualche compensazione culturale. (E' quello che sto cercando di fare, appunto.) Ho volutamente esagerato un po', per farti capire, quindi non troverei strano che ti riconosci poco in questo quadro. Quello che ti ho descritto è il nettuniano ideale, non quello reale, che è sempre un miscuglio di tendenze diverse (per esempio, ho volutamente trascurato il rapporto che molti nettuniani "impuri" hanno con la politica). Per capire fino a che punto sei nettuniano dovrei vedere il tuo oroscopo (in quali Case si trovano i tuoi pianeti principali? Quali segni sono più rappresentati? Quali altri pianeti hai angolari?) Se ti va, la mia mail è lorenzomera@gmail.com
Lorenzowizard

Lorenzowizard ha detto...

Per Danila

Grazie per il pensiero. Sul mio Giove in XI hai ragione ma non del tutto. E' opposto a Saturno, e un Giove così messo non è che... giovi molto. Questo aspetto significa che uno potrebbe ottenere appoggi e raccomandazioni, ma è allergico a cercarli, quindi non ne trova.
Quella su Saturno in V, che dovrebbe portarmi l'amore alla fine della vita, la prendo come una battuta. Forse quando sarò moribondo, si materializzerà una fata, per somministrarmi l'estrema unzione. O, se mi va bene, troverò la donna dei sogni a ottant'anni, e allora a uccidermi sarà un'overdose di Viagra. Non te la prendere, so che volevi dire un'altra cosa, ma sei scusatissima, il "candore sagittariano" per cui si dicono (e si scrivono) cose che vorrebbero essere affettuose ma a volte suonano involontariamente comiche, è proprio un po' di tutti coloro che hanno Giove dominante. Come As Sagittario lo so bene, è capitato anche a me. Ciao...
Lorenzowizard

Lorenzowizard ha detto...

Per Katia

Hai indovinato quello che mi piacerebbe fare, ma non del tutto. Diciamo che per dedicarsi alla cura o perfino "redenzione" altrui tramite un diretto impegno personale, il top sarebbe avere una buona settima Casa, che crea un diretto legame con gli Altri in genere, o un Sole dominante, che tende a attirare attorno a sè dei... satelliti. Mentre io sono un Aquario egoista, e assolutamente notturno, negato per le pubbliche relazioni. Però ho una forte terza Casa, e credo di saper scrivere almeno un po'...
Lorenzowizard

Giovanna ha detto...

Carissimi, grazie a tutti per i vostri auguri, adesso che la RSM è compiuta ci godiamo il resto del viaggio in Messico come se fosse una vacanza!!
Giovanna (e Pino)

Anonimo ha detto...

Caro Ciro ,
leggo solo oggi che ti sei sposato . Non so quando , ma comunque carissimi auguri !!!

In risposta a chi fa commenti "bizzochi" sul tuo secondo matrimonio ti racconto una storia : " A fine anni 70 durante una delle cene fatte da mia madre ai suoi amici casualmente vidi una "signora" bizzochissima , damma di san vincenzo , con cappella di famiglia in casa etc etc ,con la mano ben sistemata dove puoi immaginare del padre della mia amica piu' cara .
Dire che l'avrei uccisa è dir poco , ma questo è solo il preambolo . La suddetta "signora" pochi anni dopo ha osato offendere il mio compagno , attuale marito , durante una serata da amici perchè era separato !!!!!!!!!!!!!!!
Noi ci siamo limitati ad andar via , la mia famiglia tutta a tagliare totalmente i rapporti con queste persone .
Ho sposato un divorziato , mi è mancato il matrimonio in chiesa , ma è piu' cristiano il mio matrimonio VISSUTO cristianamente o quello di tanti vissuto in assoluta ipocrisia ???

Ma veniamo alle dolenti note dei miei transiti . Le quadrature al sole di Urano , Saturno e Giove si stanno facendo sentire : mio marito ricoverato per problemi al cuore ( ora tutto ok ) , allagamento da fine del mondo in mezza casa con danni enormi , altri problemi vari alla casa sui quali non ti voglio annoiare , la richiesta dei miei amici comproprietari con me di una casa in campagna di vendere ( cosa per me dolorosissima ) .... ti basta ???
Beh , stando alla durezza dei transiti in corso , devo dire che finora la mia RS a Otranto forse mi sta proteggendo da devastazioni ben piu' gravi . Tu cosa ne pensi ?

Per i partecipanti i miei dati :
Bari 22/06/1955 ore 0,10

Un grande abbraccio .
Lunaincancro

So bene che non hai bisogno di sentirti dire da me lasciali perdere ,

lunaincancro ha detto...

Ho inserito il mio commento come anonimo e non con il mio nick , spero che sia comunque ok .
Ciao .

Anonimo ha detto...

Dear mister Ciro,


I should like to ask you about my next solar return, because i’m not sure my birth day is the best for a good year.


I’m tired of these lest years wich has been very, very difficult, and i think that maybe it is possible in fine to make something for this next solar return with LOVE LOVE LOVE!!!!!!!!

What is a life without love…….

Witout relocation the bad aspects your mars/saturn are un twelve house, and quarrel to neptune…..

I need to CHANGE my life, my dream was to live in another country, and my wish is my son to feel better.


I admire your energy, i have no more. My birthdate is 05/05 1961 in Paris at 16H00.

I should like to meet you for a total consultation, is that possible?



Thanks a lot Mister Ciro, I wish you the best , god bless you for long years