giovedì 19 agosto 2010

The impossible Solar Returns




Per Antonietta.
Se tu reiteri questa storia degli aeroporti che non esistono, di settimane di tempo che occorrono per effettuare un viaggio e di somme altissime per poterlo fare, questo vuol dire che sei in cattiva fede tu o l’agenzia a cui ti rivolgi.
Oltre tutto non è corretto insinuare dubbi del genere in chi legge. Va da sé che io controllo sempre prima di scrivere e quando l’aeroporto non c’è, come nel caso di quella fantastica RSM di cui ho scritto pochi giorni fa, sono il primo a dirlo.
Io cerco anche di capire le tue difficoltà, ma credo che dovresti imparare a giocare corretto.
Non puoi pensare che trovi sempre un santo come Luigi Galli che faccia il lavoro di agenzia al posto di quella che tu paghi per ottenere tragitto, biglietti e quant’altro.
Inoltre non è vero che vicino significa pochi giorni di viaggio e lontano settimane per giungere a destinazione. Possono occorrere quattro-cinque giorni per andare in Europa e meno di 24 ore per raggiungere il confine dell’Alaska.
Come già scritto molte volte in passato, occorrono nottate trascorse su Internet a cercare le soluzioni o pensi che a Luigi Galli gliele sussurri il Grillo Parlante all’orecchio?
E poi cerchiamo di adeguarci al livello dello spazio web in cui ci troviamo: qui per fortuna trattiamo l’Astrologia Attiva e non l’astrologia alla Grazia Bodoni e alla Dante Vallante.


Un’ultima cosa. Nei prossimi mesi mi dovrò recare in Groenlandia: a 79° di latitudine Nord, un poco più giù del Polo Nord. Ho già tutti i biglietti in tasca: 700 euro e tre giorni di viaggio! Se tuo figlio non partirà, mi dispiacerà per lui, ma certamente non dipenderà dalla località “difficile” scelta da me. Ricorda che per beccarsi una cattiva RSM non occorre andare lontano, molte volte è sufficiente restare a casa.


Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo
www.cirodiscepolo.it
Posta un commento