lunedì 16 agosto 2010

Use a lot the 11^ House in the Solar Returns





For Neena. You can place Sun and Moon in every House, avoiding the 1^, the 6^ and the 12^ Houses. Their meanings are the ones of the book “Transits and Solar Returns”.
In the Active Astrology we don’t consider Eclipses, excluding the Kings, the Presidents, the First Ministers…



Per Lorenzowizard, Scara, Filippo ed altri. In effetti ciò che voi chiedete esiste già: nella seconda edizione di “Transiti e Rivoluzioni Solari” e in “Lunar Returns and Earth Returns”.
Nel primo di questi due libri esiste l’elenco, completo al 99%, delle cosiddette sottoregole che tali non sono perché, per esempio, ho sempre scritto che è assai dannoso piazzare Marte o Saturno in una Casa di RSM, lì ho aggiunto solo, ma era logico, che piazzarli nella stessa Casa è dannosissimo.
Nel libro inglese, invece, vi è un corposo e a mio avviso esaustivo capitolo che spiega l’uso delle zone Gauquelin, il perché alla fine noi consideriamo solo quella relativa al Medio Cielo, l’uso esatto delle cuspidi, ma erano regole che già esistevano e, sempre secondo logica, e senza aggiungere nulla, perché, per esempio, non è possibile piazzare un Saturno a quattro-cinque gradi a destra del Medio Cielo (guardando il grafico).
Per adesso che sto fuori, per piacere, non mi chiedete di segnare nulla relativamente alle pillole e al Convegno di Milano perché non uso più Outlook (che all’estero non ha mai funzionato).




Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo

7 commenti:

Lorenzowizard ha detto...

Mitico Ciro, il fatto è che possedendo la prima edizione di Transiti e rivoluzioni solari, non mi era mai venuto in mente di dare un'occhiata alla seconda. In effetti l'unica "sottoregola" non derivabile da quelle classiche mi sembrava proprio quella della zona Gauquelin dell'MC.
Alla fine ho messo per iscritto i principi che ho sviluppato negli anni per interpretare gli oroscopi compositi di Hand, ora cercherò di snellire perché ne è uscito un melange molto complicato che va dall'Astrogeografia agli oroscopi armonici: ne riparleremo. Intanto ho letto tutti i post del 2009 e il risultato è stato l'aver inquadrato meglio la filosofia dell'AA, avendola potuta studiare "dal vivo", attraverso i consigli e le correzioni quotidiane che apporta agli... esercizi dei suoi allievi. E' straordinario, ed è una tragedia che non lo abbia scoperto prima, ma fino a qualche mese fa avevo molto meno tempo. Sono davvero rammaricato di non poter fare l'astrologo, avendo i limiti che ho come Aquario egoista, che di fronte ai problemi altrui non vuole vedere né sentire. Il mio interesse per questa materia meravigliosa temo non uscirà mai dal teorico. E proprio sul piano teorico ho dovuto fare una scoperta sulla quale la prego di riflettere.
Come sa sono nato con Saturno in V. Questo ha delle implicazioni psicologiche come conosce bene, e chi ha provato sulla propria pelle conosce ancora meglio. Da quando ho saputo, a 24 anni, di avere questa "piaga" ho cercato in tutti i modi di rimediare, non riuscendoci. Ogni volta erano solo fallimenti, sempre più dolorosi. Finché, a prezzo di un durissimo e inenarrabile lavoro interiore, sono riuscito a fare quella che secondo i classici (specie americani) dell'astrologia è l'unica cosa da fare: interiorizzare le tendenze di questo Saturno, appropriarmene, immedesimarmi con esse fino a sentirle mie, trasformarle da punto debole in punto di forza. Agire volontariamente come questo Saturno desidera: rinunciare ai sogni d'amore, di farsi una famiglia avere figli, invece diventare un solitario cinico e spietato, volgere la propria libido verso l'autorealizzazione, imparare il disprezzo per i sentimenti, considerarli come debolezza da femminucce. Bene, ce l'avevo giusto fatta a tramutarmi in una specie di vichingo dal cuore di pietra, al punto di essere io a essere quello che infliggeva terribili sofferenze alle donne (ecco la mia conquista degli ultimi anni!) ma che succede? Ecco che arriva Discepolo a dirmi: no caro, hai sbagliato tutto, tu hai cercato ogni genere di rimedio tranne l'unico che avrebbe davvero potuto funzionare, le RSM, se solo ti fossi deciso prima a praticarle avresti scoperto che non era necessario rivestirti di una simile corazza, potevi trovare la compagna della tua vita e essere felice per quanto possibile, a quest'ora credo che il problema lo avresti risolto, senza essere costretto a trasformarti in ciò che ora sei diventato! Non è certamente un rimprovero, attraverso i suoi libri lei mi parlava e per 15 anni non ho voluto ascoltare. Eppure se ne può ricavare lo stesso un insegnamento. Lei rifiuta sempre di attaccare le altre scuole di astrologia. Ma queste proliferano, e, come è accaduto nel mio caso, infliggono danni alle persone. E' giusto lasciare che ciò continui ad accadere senza scrivere quantomeno dei seri ammonimenti a chi si affaccia sul panorama della nostra materia? Al suo posto io lo farei. Non voglio certo dirle ciò che deve scrivere, ci mancherebbe, eppure da qualche parte nel suo sito mi piacerebbe trovare uno spazio dedicato alla "malaastrologia", che forse fa più danno delle malasanità, non necessariamente attraverso i consulti di cretini che si fanno passare per maestri, ma anche tramite la diffusione di testi "sacri" pieni di concetti errati e dannosi, che inquinano il pensiero degli apprendisti astrologi. Che ne dice?

Stia in gamba, e che il cielo la conservi tra noi per altri 62 anni. Lorenzowizard

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

per tommaso: il Sole in seconda casa, così come Giove ha questo effetto bistabile. la contemporanea presenza di venere significa che alle eventuali fuoriuscite economiche ci sarà la possibilità di rifarsi con delle piccole entrate. lo stellium in seconda casa non ha effetto bistabile.

Luigi Galli ha detto...

PER ALBERTO B

Per la zona geografica che hai indicato una buona soluzione per la tua prossima RSM potrebbe essere l'isola Norfolk (29.03 sud, 167.58 est, cod. aeroporto NLK ), che territorialmente appartiene all'Australia. Si raggiunge via aerea da Brisbane e Sidney.
Qui troviamo l'Asc. in 2°, Venere in 8°, Sole congiunto a MC dalla parte della nona e Mercurio, Giove e Urano in decima. L'unico elemento di disturbo potrebbe essere Saturno in quarta che ho visto hai già nell'attuale RSM di Las Vegas.

Se invece preferisci spostare l'Asc. in terza andrebbe bene l'isola Nauru (0.34 sud, 166.65 est, cod. aeroporto INU) in cui le posizioni planetarie nelle case non cambierebbero. Ci sono diversi collegamenti aerei dall'Australia e Nuova Zelanda e mi pare anche da Manila. Una curiosità: Nauru è il più piccolo Stato del mondo, 21 kmq.

Da notare, infine, che per entrambe le soluzioni Marte si troverebbe in nona a circa 10 gradi dal MC e quindi in zona Gauquelin.

Spero di esserti stato utile.

Luigi Galli ha detto...

PER TOMASO PORRO

L'effetto bistabile si riferisce a Giove. Il Sole in sè non è ne positivo ne negativo, indica solo che il settore interessato sarà al centro dell'attenzione durante l'anno.
Se vuoi essere tranquillo nel lato economico, se possibile, tieni solamente Venere in seconda e sposta gli altri pianeti in terza.
L'effetto positivo è assicurato.

Saluti e goditi la Spagna

Niko ha detto...

Ciao a tutti, per EFX Sicilia (Alberto B.), perchè non opti per Arcangelo (Russia) con Ascendente in nona, stellium in seconda o a Riga (Lettonia) con Ascendente e Saturno in nona, stellium in seconda e in terza o, in alternativa, San Pietroburgo con gli stessi pianeti.



Niko

Neena ha detto...

Thank you Ciro. I was wondering if Jupiter is conjunct MC and venus is conjunct Desc. Would Keeping Mars in 2nd, affect the income negatively? Isn't Jupiter an upgrade 360?
Just curious.
Neena

Niko ha detto...

Ciao a tutti, ogni volta che scrivo 2 post staccati, arriva solo uno, quindi d'ora in poi scrivo tutto in uno solo, ecco cosa avevo detto in quello di ieri: per Tomaso Porro: l'effetto bistabile è di Giove in seconda, settima o ottava casa, sia di transito che di RS.



Niko