lunedì 25 gennaio 2010

La nascita dell’Astrologia Comica



Più volte ho scritto e lo ripeto che noi non attacchiamo mai (e perché dovremmo farlo?) gli esponenti delle scuole di astrologia diverse dalla nostra e il più delle volte non rispondiamo neanche quando siamo noi a essere attaccati (per esempio vi è una persona vile che, rodendosi per il fatto di non poter realizzare nel proprio sito un Indice di Pericolosità dell’Anno e visto il successo che il nostro sta avendo in molti Paesi del mondo, ci invia ogni giorno una lettera di insulti, non firmandosi, naturalmente. A costui, per ovvi motivi, non rispondiamo neanche).
Diverso è, invece, se qualcuno, volendo strafare, all’interno del suo gruppo paramilitare, scrive un articolo sull’AA e chiama in causa, con nome e cognome, il sottoscritto.



Mi è capitato, così, pochi giorni fa, di leggere su di una rivista che si definisce di astrologia l’articolo del mio idraulico (credo sia lui perché il nome e il cognome corrispondono e io che pratico l’astrologia in Italia da quarant’anni non conosco alcuna persona, al di fuori di lui, con lo stesso nome e cognome. Però, per onestà intellettuale devo dire che non ne sono certo. Io, per la fotografia che non mi sembra corrispondere, per la genialità del mio idraulico e per quello che l’autore dell’articolo scrive, gli darei diciotto anni, ma comunque, che sia idraulico o meno, per comodità del Lettore che sta avendo la pazienza di leggermi, lo chiamerò l’Idraulico).
Allora egli scrive un articolo sull’Astrologia Attiva e si contraddice ogni poche righe, prima asserendo che la stessa ha poca importanza e comunque inferiore a transiti e direzioni primarie e poi subito dopo dichiarando “… In effetti, l’energia e la carica che esse (le RSM, NdR) possono dare ha in certi casi dell’incredibile…”.
L’articolo, in tal senso, è infarcito di contraddizioni polari, ma la vera perla viene raggiunta dall’Idraulico quando egli esamina il caso delle due gemelle astrali nate a 10 minuti di distanza e non a venti (infatti l’artigiano in oggetto finge di dimenticare che io ho lavorato diversi anni sugli orari delle due ragazze) nell’anno in cui una delle due partì per un compleanno mirato in Australia e l’altra restò a Napoli. Quest’ultima fu segnata da una serie grandissima di disgrazie: malattia infettiva e gravissima del fratello e sua presenza accanto a lui, giorno e notte, per un mese. Infezione alla bocca che la costrinse ad assumere per settimane e settimane antibiotici e a stare male con febbre e altri disturbi. Perdita del lavoro. Perdita del fidanzato che si sposò pochi mesi dopo con un’altra ragazza. Inizio di una depressione che la portò a stare a letto per quasi sei mesi di seguito.
Nel caso di mia figlia si ebbe, subito dopo il viaggio a Monkey Mia, il matrimonio, il riuscire a trovare una casa vicino a quella dei genitori, il riuscire a trovare un lavoro e lo spendersi, con grande gioia, l’anno più bello della sua vita.
A questo punto, in modo geniale, l’Idraulico si chiede: “Come può allora avere INFLUITO su questo anno la rivoluzione solare mirata di Laura (mia figlia, NdR)?”.

E la spiegazione che egli dà è ancora più geniale della domanda: “Ad esempio suscitando un atteggiamento diverso nei confronti del transito di Saturno sul Sole. Sappiamo bene, infatti, come i transiti di Saturno possano manifestarsi in maniera tanto costruttiva quanto privativa, a seconda dell’atteggiamento e soprattutto della maturità di chi li affronta. Se si sta sulla difensiva e ci si attacca meccanicamente a ciò che si ha, questo transito rischia di risultare alquanto distruttivo. Se invece ci si dà da fare per realizzare cose concrete, se si ha voglia di fare passi avanti e di “sporcarsi le mani”, Saturno si rivela tutt’altro che malefico…”.


Che ve ne sembra? Non trovate meraviglioso tutto ciò? L’Idraulico, credo per troppa modestia, non ha voluto dire che ha creato l’Astrologia Comica, che egli chiama Psicologica.



Cercate di capire bene. Applicando quanto da lui scritto in questo articolo che certamente passerà alla Storia, se lui, che afferma di praticare la tecnica delle RSM manda un amico a Katmandu (magari perché ha sentito da Grazia Bordoni che la dodicesima Casa e la sesta sono bellissime e le usa piazzandoci Sole, Marte e stellium) e, al ritorno, questo amico viene arrestato e si fa dieci mesi di carcere a San Vittore, per un errore di omonimia, quando l’amico, uscito dal carcere, andrà da lui per cambiargli qualche connotato fisico, sono certo che egli esclamerà: “Ma tu non hai saputo usare bene il pensiero positivo…”.




Insomma, cari blogger, che lo vogliate o no è nata l’Astrologia Comica e non è un fatto da poco perché bisogna risalire a diversi anni fa per trovare traccia di un’altra scuola di astrologia anch’essa nata nella stessa squadra: L’Astrologia del “Sì, però…” (http://www.cirodiscepolo.it/Articoli/scuole.htm) pensata e creata da un certo Tom&Gerry (avete notato l’abbondanza di gatti e di sorci tra gli anonimi del web nel settore astrologia?).




Dunque il mio consiglio è godetevi anche questa astrologia perché può essere più esilarante di un film “panettone natalizio”.

Quello che fa ridere di meno, invece, è la chiusa dell’Idraulico relativamente al suo articolo.
Infatti egli asserisce che mentre il sottoscritto non è mai stato in grado di dare una spiegazione al funzionamento delle RSM, lui lo ha fatto, appunto ricorrendo all’Astrologia Comica o Psicologica.

Ora quest’affermazione è pesantemente falsa perché negli ultimi anni ho pubblicato vari articoli sulla rivista Ricerca ’90 relativamente a questo argomento e, infine, ho scritto qual è la mia teoria in rapporto al sicuro funzionamento delle RSM. L’ho fatto nel capitolo intitolato “Come e perché funzionano le RS e le RL”, da pagina 18 a 43 del mio libro “Rivoluzioni lunari e Rivoluzioni terrestri”, Armenia editore, Milano, 252 pagine, settembre 2008 e, successivamente, nel mio libro americano “Lunar Returns and Earth Returns”, Ricerca ’90 Publisher, pagine 302, 2009, nel capitolo “Why and how do Solar Returns and Lunar Returns work”, da pagina 23 a pagina 48.


Dunque?

Dunque ci troviamo di fronte a un fatto gravissimo, più volte reiterato nella rivista dove è apparso l’articolo dell’Idraulico: o egli ignora completamente ciò e si permette di scrivere articoli che mi riguardano senza leggere i miei libri oppure li ha letti e finge di non conoscerli. Sul piano della scorrettezza intellettuale la cosa, da parte dell’articolista e del direttore della rivista, è parimenti gravissima e ci dà lo spessore di due persone che, se conoscessero il significato della parola vergogna, farebbero bene a tacere per il resto della loro vita.





Relativamente a quanto ci ha riferito Marco Celada, se fosse vero quanto egli ha riportato (personalmente gli credo), beh, non mi sorprenderebbe nulla perché quello che vi ho appena commentato è addirittura nero su bianco… Figuratevi quando costoro comunicano a voce…


Non sapevo che Dante Valente, visto che mi chiama personalmente in causa con AstralDetector, si occupasse anche di astrologia (ma come farà a dare giudizi su AstralDetector se non conosce neanche l’algoritmo con cui esso è stato elaborato?) e pensavo fosse, invece, impegnato a tempo pieno negli affari, visto che un fascicolo su lui e gli altri che dirigono tale gruppo giace presso la Procura della Repubblica di Milano, con accuse penali gravissime, depositate da un Ministro di Grazia e Giustizia, e di cui, magari, parleremo in un’altra occasione.


In sostanza, come avete letto, persone che, per loro stessa dichiarazione, hanno ammesso di non avere mai fatto un solo compleanno mirato e di non avere mai consigliato ad altri un solo compleanno mirato, quindi con esperienza zero sull’argomento, hanno la faccia tosta di “insegnare” cosa siano le Rivoluzioni Solari e Lunari, affermando che esse funzionano (ma solo a livello psicologico) e che l’utente può scegliere se calcolarle per il luogo di nascita, di residenza o per qualsiasi luogo della Terra.
Anche qui, il grande Woody Allen, direbbe: basta che funzioni.



Ora, scusatemi di questa digressione dovuta al fatto che sono stato chiamato in causa con nome e cognome e procediamo con l’Astrologia Attiva con cui otteniamo risultati seri e che non ci serve come sostituzione dei film comici.


Per Alberto B. Vedo che Pasquale ti ha risposto e dunque penso sia superfluo un ulteriore mio intervento.



For a Canadian or USA blogger. I am sorry, but I think that you wrote something some days ago that now I am not able to find. Please, can you repeat your questions? Thank you.


For Neena. The Aimed Lunar Returns that I advised for Ravi was for Alaska, USA and no output USA. Unfortunately there are not locations closer than the one. However, remember, please, that if his birth time is correct, Venus fell in his second House of the Aimed Solar Return and it is a great help for his finances. In my experience, when I followed a big result in the 12 months after a very good Aimed Solar Return, I departed even for 4-5 successive ALR and so I got a result soon and greater.



For Neena. Please watch the image in this page. You can see that in India there are many many locations with a name similar to Nagar Kernool. If you search it in the wonderful Microsoft Atlas, you find it written in a way, in another database you find it in a different way, but consider that in the page of my website you can consult the biggest database of the world: 3 millions of cities! Then you have to choose the locality that have the longitude and the latitude that you are searching.


Per Katia. Sì, credo tu abbia messo il dito sulla piaga. In un mio prossimo blog scriverò cosa penso dell’astrologia predittiva, del determinismo, di coloro che lo evitano, di coloro che si trincerano dietro questa parola perché non sanno fare le previsioni, di coloro che dicono di seguire un maestro e fanno esattamente il contrario di quanto egli dice… Insomma, non sempre si può tacere.


Per Marco Celada. Caro Marco, se io fossi in te non mi presterei a misurarmi con persone ignoranti (hanno ammesso loro stessi di non avere mai fatto una sola RSM e di non avere mai fatto fare una sola RSM). Tu sai che anche i meno esperti che frequentano questo spazio, hanno al loro attivo almeno decine e decine di RSM su cui confrontarsi. Tanto varrebbe, allora, che tu ti mettessi sullo stesso piano di un frequentatore del bar dello Sport che voglia parlare degli stessi argomenti ignorandoli del tutto.
Se proprio hai voglia di perdere tempo, vai su Google e cerca solar returns: giungi fino alla fine degli oltre 22 milioni di documenti trovati e ti accorgerai che costoro non esistono.



Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.lunarreturns.com
www.cirodiscepolo.it

13 commenti:

michele ha detto...

Una domanda per Ciro Discepolo sulle località che Katia mi ha calcolato molto gentilmente:

il programma on line (è bellissimo!) mi da questi risultati come indice di rischio per le due località possibili ( ho escluso la micronesia perché è fuori dalla mia portata).

Sundsvall

Your positive score is: 48
Your negative score is: 28

Ciudad Juarez

Your positive score is: 32
Your negative score is: 44


Il principale neo di Sundsvall è la presenza di Venere in XII.
Però giove e urano sono in X. E l'AS in VIII può principalmente portare movimenti di denaro in entrata o in uscita.

Ciudad juarez ha una venere in VI che è ok
e mette in evidenza la seconda con giove urano e l'As di RSM. In più marte in VII che non è proprio il massimo.

Entrambe sembrano promuovere, direttamente o indirettamente la crescita professionale, cosa che mi sta molto a cuore attualmente.

Dove vado?

Molte grazie

Michele Pellegrini

Alberto ha detto...

Caro Maestro, è davvero spiacevole sapere che Astromauh può ancora diffamare la tua persona con argomentazioni di infima specie. Spero che la giustizia faccia il suo corso e metta fine a questa barbarie.
Con la stima di sempre,

Alberto B.

pasquale iacuvelle ha detto...

Ciao a tutti.

Michele il punteggio negativo della II° località è molto alto.
Non ho i libri di Ciro con me, ma se non erro, oltre i 25 già cominciano a pesare molto.

Ciao,
Pasquale.

Valeria ha detto...

Ciao a tutti e grazie anche da parte mia a Ciro per il regalo dell'indice di pericolosità "aggratis", anche perché, se ho ben capito, permette di "bypassare" il problemino che aveva su Astral di doverlo suddividere nelle due parti dell'anno solare, giusto? Con questa nuova pagina, inserendo i propri dati, l'IP viene dato unicamente e già per l'anno della propria RS, in qualunque mese si sia nati, invece di doverlo ottenere per la fine di un anno e l'inizio di un altro e poi paragonarli. Giusto? Spero di essermi spiegata (non era facile, ma chi ha Astral mi capisce)!

Anche io sono d'accordissimo sulla scelta del bellissimo video suggerito da Pasquale come simbolo dell’AA e dei nostri viaggi di RSM. Avevo già visto quel video tempo fa e, in effetti, è fantastico! Ti mette addosso un'allegria incredibile, una voglia di viaggiare enorme e alla fine, almeno a me, mi commuove anche, perché veder ballare insieme tutta quella gente e tutti quei bambini mi mette addosso quel desiderio struggente di un mondo di pace e di amore che è una cosa che mi fa sempre venire le lacrime agli occhi... Ottima decisione, dunque! Un perfetto connubio tra la gioia di viaggiare e conoscere e il pensiero positivo che accompagna tutto questo approccio astro-filosofico alla vita!

Una buona notizia per chi si ricorda del caso della mia amica nata a Firenze di cui ho parlato qui sul blog qualche settimana fa: i risultati delle analisi della neoformazione che le hanno rimosso (purtroppo con tutti gli annessi riproduttivi) sono stati negativi, ossia non c’è assolutamente traccia di tumore e la mia amica non deve fare nessuna terapia e, una volta ripresa dall’operazione chirurgica, potrà riprendere la sua vita di prima, come se (quasi) nulla fosse stato! Oltre ad essere una bella notizia per la mia amica, lo è anche per l’astrologia delle RS (diciamolo a quelli del CIDA…) perché in effetti non si vedeva un anno “nero” per la salute come per un poco si era temuto e io le avevo detto che molto probabilmente avrebbe potuto stare tranquilla che la cosa non avrebbe avuto conseguenze.
Dunque, e qui viene la mia nuova domanda: uno stellium in quarta casa (ovviamente su un TN senza particolari lesioni per la salute o chirurgia, perché non bisognerebbe MAI dimenticare le basi del TN su cui ci si muove) può essere sufficientemente “esorcizzato” con un intervento chirurgico, magari pianificabile? Ve lo chiedo perché sto consigliando un viaggio ad un’altra amica: si metterebbe a posto (nel luogo che ho identificato) le posizioni di AS e Saturno, ma si beccherebbe uno stellium in IV, seppur comprensivo di Giove e Venere, sicuramente protettivi. Siccome nella sua nuova RS è probabile che dovrà farsi un’operazione per risolvere una frattura che ha avuto il mese scorso, le ho detto che esorcizzerebbe lo stellium (con Urano) in IV con l’operazione e per il resto potrebbe non avere altri problemi (Giove sul Sole e Venere su Urano!). Vi sembra un ragionamento che fila?

Una domanda per Alberto B.: ma che c'entra Astromah? Nel suo ultimo post Ciro non parla di un articolo che ha letto su un giornale di astrologia? Mi sembrava che fosse qualcun altro...

Marco Celada ha detto...

Faccio ancora riferimento al mio commento inserito ieri e relativo al seminario di Grazia Bordoni con tema le Rivoluzioni Solari;
oggi a seguito di tale commento e ti altri vostri commenti, ho scambiato alcune mail con Grazia Bordoni; indipendentemente da personali opinioni nell’ultima mail di questa sera ci siamo proposti di commentare ognuno con le proprie tecniche i cieli di Rivoluzioni Solari e verificare quindi la validità delle regole dell’Astrologia Attiva; tale confronto se da entrambe le parti verrà accettato con professionalità e senza alcun pregiudizio, sarà solo di aiuto per la nostra amata disciplina; da parte mia tale impegno esiste e sono quindi in attesa dal Cida di una prima proposta di confronto.

Marco

Alberto ha detto...

tratto dal Corriere.it

Morta l'astrologa Linda Wolf
Studiosa, scrittrice, e docente, aveva 85 anni. L'oroscopo della mattina su RadioDue fino all'ultimo giorno

Linda Wolf
Linda Wolf
ROMA - L'astrologa Linda Wolf è morta oggi pomeriggio, all'età di 85 anni, nella sua casa romana di Via Barnaba Oriani. Studiosa, scrittrice, e docente nel campo dell'astrologia, è stata storica collaboratrice di importanti testate in Italia e all'estero. Ha raggiunto i vertici della notorietà soprattutto per la sua lunga collaborazione con la Rai e fino al giorno della sua scomparsa ha condotto la rubrica quotidiana dell'oroscopo in onda su Radiodue in chiusura del giornale radio delle 7.30 e per molti anni anche un analogo spazio durante Unomattina.

IL FUTURO NON PREVEDIBILE - Di famiglia italo-svizzera, si è avvicinata, giovanissima, all'astrologia e alle filosofie orientali, divenendo discepola di Marceline Senard e di Allan Leo. Per tutta la sua vita ha cercato, anche attraverso i suoi libri, pubblicati tra gli altri da Fabbri, Rizzoli e Sonzogno, di spiegare all'uomo che «la strada non è determinata dal Destino ma da un atteggiamento interiore perchè - scriveva nella prefazione di uno dei suoi ultimi volumi - tutte le domande che gli umani si pongono non troveranno mai un riscontro oracolare nell'astrologia, si potranno prevedere i periodi positivi e negativi ma cosa accadrà in realtà non sarà invece possibile saperlo». (Fonte Ansa)

paola ha detto...

Ciro, amici,
ho letto solo ora l'intervento "riassuntivo" del seminario di marco e, dunque, capito i post di Ciro: quello che trovo vergognoso è il non-senso di responsabilità, cioè l'irresponsabilità di certe persone. Niente dati, niente riscontri e... consigli o comunque tesi suggerite alle persone sulle RS. Io seguo l'AA e faccio RSM dal 1993 scrivo tutto ciò che mi accade e verifico (su me stessa, dunque senza fare danno ad altri); ho letto tutti i libri di Ciro e di barbault (per pura passione e per autentico interesse intellettuale nei cfr dell'astrologia) e non mi azzardo a consigliare nessuno...al massimo racconto cosa è accaduto a me con un dato pianeta nella data casa...e ci sono persone che si dicono professionisti dell'astrologia e... dicono che il sole in Vi o uno stellium in XII non "fa danni"? Ecco, non è come tenere all'Inter o al Milan, fare previsioni di scudetto o di chi vince il festival di San Remo: una persona che chiede un consiglio o un consulto di solito non ha strumenti di giudizio, in una parola SI FIDA. Ecco la responsabilità e l'irresponsabilità...sono individui, persone...magari con problemi da risolvere (chi di noi non ne ha? ma c'è chi ne ha di gravi, di salute...)
Vabbè, scusate la lungaggine, ma leggendo il report di Marco ero esterrefatta.
Noi, tanto, continuiamo a seguire Ciro.
P:S. Il fatto che in un siffatto seminario non fosse citato CD, paradossalmente è stato meglio: qualcuno avrebbe potuto pensare che quelle idee assurde gli appartenessero. Dunque, meglio. Credo.
un grande abbraccio a tutti, tanto so che CD... sa distinguere tra FATTI e opinioni. I primi, nell'AA parlano. Le seconde... opinano.
Paola

michele ha detto...

Caro Pasquale in effetti è così, stando a "Transiti e Rivoluzioni Solari"; Mentre la prima località in questo senso mi pare molto meglio.
Ho posto la domanda perché magari la valutazione implica anche considerazioni di ordine non strettamente numerico.
E anche perché Ciro aveva detto di provare a cambiare completamente indirizzo rispetto a Sundsvall non potendo mettere anche Venere in I.
Ma a questo punto credo (ma è la mia modesta opinione) che la Svezia resti la soluzione migliore.

Cari saluti

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

caro maestro Ciro, due anni fa ho sentito telefonicamente un membro del Cida (non ricordo chi fosse) e il motivo ricorrente è sempre lo stesso: alla fatidica affermazione "sono allievo del maestro Discepolo" rispondeva con un silenzio raggelante o con frasi che lasciavano sott'intendere che sprecavo il mio tempo. cioè, molte persone han lasciato trasparire che evidentemente ci doveva essere stato uno scontro verbale che li aveva turbati o innervositi. ho provato tempo fa a inviare alla rivista L.A. un mio articolo che pubblicai anche su questo blog. Specificavo la mia formazione. non ebbi nessuna risposta nemmeno dopo aver mandato una mail in cui chiedevo se almeno il mio articolo fosse stato letto. nulla di nulla. silenzio di tomba. risultato finale: pare che essere tuo allievo comporti questo trattamento. non mi interessa cosa pensano di te o dell'AA. quello che so è che sono orgoglioso di appartenere alla tua scuola perchè mai da nessuna parte ho letto con chiarezza e approfondimento le tematiche affrontate. ho sempre letto montagne di affermazioni che girano e rigirano attorno a una questione senza risolverla quasi come se (anzi, leviamo il quasi) ogni idea avesse modo e senso d'esistere semplicemente perchè circoscrivibile alla sincronicità o a qualche altro elemento che non sono riuscito a comprendere. morale dela favola, assisto continuamene a minestroni astrologici in cui, se il rigorismo scientifico diviene dogma, l'eccessiva apertura al possibilismo impedisce la possibilità di escludere le castronerie dalle cose giuste. ora io non ho ancora le competenze per definire cosa sia castroneria e cosa no (non in tutto fortunatamente)perchè ogni idea dovrebbe essere sondata e approfondita; però mi viene un dubbio: se l'astrologo medio è abituato a prendere in considerazione ogni idea o scoperta di qualche "sterndoiter" e non, perchè fa così fatica ad accettare le tue idee?
invidia? problemi di carattere?
forse per risolvere questo quesito dovremmo ricorrere alla caffeomanzia o al misurare le interiora di qualche gallina sacrificata in un tegame, assieme alle patate e al rosmarino. e se non dovesse funzionare, almeno ci saremo saziati lo stomaco. augh.

Valeria ha detto...

Pace all'anima di Linda Wolf. Forse ieri il suo oroscopo diceva: "Qualcosa finirà". Lei ha fatto il suo percorso, ma quell'oroscopo su Radio 2 era inascoltabile, un'offesa all'intelligenza umana e all'astrologia tutta.

Faccio i miei migliori auguri a Marco per il suo estremo tentativo di interagire con tutte quelle persone che osteggiano l'AA. Non conosco bene tutti i retroscena, ma sicuramente ci sono stati tra loro e CD forti dissapori che hanno ormai irrimediabilmente rovinato i rapporti e ogni possibilità di sereno dialogo. Io penso che spesso i litigi siano dovuti a problemi di comunicazione, anche perché la malafede gratuita di partenza tra persone che si interessano alla stessa disciplina mi sembrerebbe immotivata, dunque spero che Marco ci metta tutto il suo tatto bilancino e, neutralizzando ogni tensione sul nascere, riesca a far capire che, al di là delle antipatie personali ormai incancrenite, si possa onestamente riconoscere la validità delle RSM, per lo meno in un'alta (significativa) percentuale di casi.
Mi piacerebbe, se possibile, avere i dati di nascita di Grazia Bordoni, per capire il suo rapporto idilliaco con la dodicesima casa! Siccome, in ogni caso, non si possono mai imporre regole rigidissime e senza eccezioni, può pure essere che lei abbia un rapporto preferenziale con questa casa e veramente, nel suo destino, abbia la fortuna di viverla sempre e solo come un arricchimento spirituale e mai come una sofferenza gratuita. Come ci sono i casi sfortunati di chi nasce sotto una cattiva stella e piglia sempre il peggio di ogni transito (ovviamente perché avrà degli aspetti assai problematici di base nel TN), c'è anche chi ha la fortuna di salvarsi sempre dal peggio grazie a un meraviglioso Giove in XII o a un "trigonone" nei segni d'acqua (ne ho un esempio in casa: mia madre) o qualche altra provvidenziale protezione della fortuna sotto forma di aspetto astrologico. Ad una mia amica pure, anni fa, è capitato di avere un anno splendido con l’AS in XII (ma senza alcun pianeta attorno): gravidanza serena, consolidamento del rapporto sentimentale, rappacificazione con la madre... magari si era vissuta il luogo di lavoro un po’ più con un senso di “costrizione” perché, essendo incinta, smaniava tutto il giorno in negozio, ed ecco spiegata la dodicesima. Ma insomma, niente di tragico. Ecco perché, come ben sappiamo ormai tutti, i fattori in gioco sono talmente tanti che bisogna sempre stare attenti a non rischiare di fare di un solo elemento una regola assoluta, altrimenti si perde quella visione d'insieme che è invece fondamentale.
Altrettanto errato, però, è affermare che la XII, magari con dentro un Marte/Saturno/Urano che richiamano un Marte/Saturno/Urano malefici di TN, non siano pericolosi per eventuali incidenti o fatti sgradevoli nella vita. Può darsi che alla signora Bordoni non sia mai capitato, buon per lei, ma non può nemmeno lei affermare che sia così per tutti gli altri indipendentemente dagli aspetti circostanti. Sarebbe disonesto.
Oltre a questo, ovviamente è odioso dover discutere con chi non ha mai fatto un viaggio e non ha mai aperto un libro di CD e lo osteggia per partito preso o per antipatia personale. Anche questo è disonesto. Si può avere dei problemi di compatibilità caratteriale, ma altra cosa è negare dei fatti oggettivi.
Insomma, di nuovo auguri a Marco e soprattutto all'AA, che si spera sempre (non bisogna MAI smettere di provarci, a mio avviso) di poter condividere anche con il più antipatico degli scettici. Io sono da sempre una grande sostenitrice del fatto che chiunque può ricredersi e cambiare idea sulle cose nella vita, prima o poi. Nulla è fisso e immutabile e non si deve mai smettere di tentare di migliorare qualcosa.

Anonimo ha detto...

Gentile Dott. Discepolo,
la seguo da tempo, e noto con piacere come le previsioni di AD siano accurate.
Essendo Lei il "maestro" delle Rivoluzioni Solari vorrei sottoporre il mio tema a una sua analisi.
So che non è lo spazio adatto questo con il commento di Vendola, ma sono rimasto colpito dall'analisi che un mio amico "astrologo" che usa le rivoluzioni solari ha redatto per me. Mi ha detto chr dovrei trascorre il compleanno in Israele o in Palestina, quale sarebbe secondo Lei la località più adatta.
La ringrazio sin d'ora se potrà fornirmi una linea guida sui cui muovermi anche in futuro, visto che il mio compleanno è alle porte.

Giacomo da Brescia(29/01/1960 nato a Palermo alle ore 21.45)

Alberto ha detto...

Caro Giacomo, mi permetto di intervenire perchè nel blog del Maestro cerchiamo, in primis, di aiutarci tra di noi.
Credo che non sia necessario che tu vada in Palestina, ma al massimo mi sposterei verso Est (Europa). Putroppo non posso fornirti una località precisa poichè ho un software d'astrologia che sbaglia di alcuni gradi e pertanto aspetta la risposta del nostro caro Ciro.

Saluti,

Alberto B.

gabriella ha detto...

Caro Maestro, come sta?..e' la prima volta che scrivo in un blog.....come sempre le scrivo da meta' della mia rivoluzione
solare...(approposito sono Gabriella Napolitano 3/6/72 h3:45 napoli)
a giugno dopo il quanto mai assurdo viaggio in siberia Novyy Urengoy(spero le
siano piaciute le foto che le ho mandato) ,tutto e' andato secondo previsioni...
innamoramento folle di
un amica, per il primi mesi la cosa e' stata confusa e nascosta, con
conseguente litigio con altri amici (venere marte in 11ª e luna in 5ª)...l
ascendente in 4ª e un saturno in 4ª non
hanno deluso.....quasi sicuramente devo abbandonare ,e con dolore
la casa ,visto che dopo quest innamoramento ho lasciato la mia compagna...ora
, tanta solitudine...infatti e' un mese che dopo lo scandalo confessione di
questo nuovo amore ..
sono spariti tutti...fidanzata ,amici,nuovo amore compreso presa da un attacco
di confusione..situazione da film di almodovar,visto che si viveva tutt
insieme,..ma
la 11º casa di rivoluzione mi ha portato anche un aiutino economico dalla mia
famiglia e il ritorno di una vecchia amica a barcelona che mi ha salvato dal
baratro.
.
Succede sempre cosi ..ho notato che anche con una buona rivoluzione solare
quando mi trovo ad esattamente 6 mesi dal compleanno succedono cose spaventose,
ed eventi tutti
ravvicinati tra loro...e non e' un caso che sempre a fine gennaio le faccio
arrivare la mia richiesta per la prossima rivoluzione solare..
per il resto se mi puo' aiutare a delucidarmi su questi prossimi 6 mesi che mi
aspettano...continuera' questa solitudine estrema? quest innamoramento che ha
cambiato la mia
vita, sparira' cosi nel silenzio?? (transito saturno quadrato a venere di
nasc)
e' meglio che cambi casa ?? e quando? ..inoltre penso di essere stata truffata
da un agenzia alla quale ho pagato 340 euro per trovane ..mah..
aspetto ansiosa una sua risposta...con i blog ancora non sono capace di
comunicare..
Spero che stia bene
un abbarccio forte
gabriella