martedì 7 dicembre 2010

Another "Pill" of Astrology on the Orbits




Ciro Discepolo - About Orbits - "Pills of Astrology"


Per Michele. Probabilmente avrei fatto la tua stessa scelta, ma per me c'è una complicazione in più. Ricordi di avere letto nel mio libro "Astrologia Attiva" un capitolo intitolato "Il valore aggiunto" in cui spiego che, secondo me, tutti, anche coloro che negano la cosa, hanno almeno un giorno fortunato e uno sfortunato durante la settimana? Ecco, il mio giorno no è il martedì e quindi non lo avrei scelto. Ho scritto che non conosco minimamente il funzionamento di questi pseudo cicli che apparentemente non hanno neanche nulla a che fare con l'Astrologia. Oggi, forse, a distanza di molti anni, sto capendo, credo, qualcosa in più, ma prima di scriverne in un libro studierò ancora a lungo la cosa.



Per Carmelina. Sì, chi festeggia il compleanno in estate è fortunato perché d'inverno, e soprattutto a ridosso del Natale che ormai dura circa un mese, i prezzi schizzano alle stelle, a cominciare da quelli degli aerei. 





Dear José,  
do you want to try to reconstruct the chronology of the facts with me?   
The first time that you wrote in this blog you had already understood whether to stay to Sao Paulo for your birthday of today (many wishes, in every case!) it was enough heavy and also "The Index of Risk for the Year" pointed out a very tall and negative value for it.  
I recommended you to move you to the island of Easter and you you told me that it dealt too much with an expensive trip and that you would be been able to stay only in the continental territory of South America. I responded you that in that territory there were no good cities to lower the negative score. Subsequently you told me to look for all over the world a good place and I found it in Greenland, but you responded that it dealt too much economically with a trip darling. Then I recommended you to stay home. You now tell me that in Sao Paulo "The Index of Risk for the Year" is very tall in comparison to the island of Easter: but this I already knew  and the point is that I recommended you to stay home because you didn't give me other possibilities of choice and not because the score in Sao Paulo was good. 




Per Tomaso. Non credo che gli altri blogger possano intendere appieno l'essenza della tua domanda che fa riferimento a un episodio di diversi anni fa in cui, diciamo così, "costellasti" esageratamente un simbolo in una Casa e questa, alla fine, ti diede soltanto quel tipo di "costellazione". Solitamente un astro in una Casa ti offre tutte le variazioni, positive e negative, che quella combinazione simbolica astro/Casa ti mette a disposizione e, da parte tua, cercare di cavalcare maggiormente i simboli migliori rappresenta il sale della vita per quell'anno. Scendendo sul concreto, io ti consiglierei, con un anno del genere e con la tua grande capacità di studio, di imparare o di iniziare ad imparare l'arabo o il cinese a tutto spiano, magari aiutandoti anche con la radio, la TV e il cinema, in modo da far scattare quella bella Venere in seconda Casa. Infatti, e credo non ci siano dubbi su ciò, la disoccupazione nel nostro Paese è molto alta, ma se un giovane sapesse parlare arabo o cinese, credo che non rimarrebbe disoccupato neanche un giorno.
Dagli dentro, dunque, ma non esagerare a tentare di monopolizzare un simbolo come hai la tendenza a fare.
Con i migliori auguri.










Buona Giornata a Tutti
Ciro Discepolo
www.cirodiscepolo.it 

Posta un commento