martedì 28 dicembre 2010

The Importance of the Birth Time



Probably you don’t know that there is a precise relation between the hour in which we were born and the activities that we will make in our adult life.
This is an argument that I think has never been explained by an astrologer. I thought about it, after a good intuition, and, in the following years, I was able (I think) to elaborate and to write a complete representation of this observation of mine.
This is a true realty and I believe that you can check that in your life experience.
I hope that in one of my next USA books I will publish these 12 chapters that in this moment are in the book “Nuovo Trattato di Astrologia”, Armenia publisher.
Now I desire only to illustrate to you the topic with some examples.
Please, pay attention to the two hours after the sunset. We imagine that you were born in this range of hours. What do you think you will do in the adult age?
All of us, usually, in the adult age, do the same things that others were doing when we were born.
And what do, generally, people do in the two hours after the sunset?
People generally, in this part of the day, have just finished working and before returning home, do some specific activities that only in this time is possible to make.  
Many people go to the gym to take care of their body: some people will work on the muscles others on the joints others on the bones, all work to improve the wellness of the total body.
Other people, in those hours, frequent beauty centres, hairdresser, manicurists, massagers, dentists, doctors in general, etc.
Now, do you want to make a little experiment with me and count, among your relatives and friends, how many people, born in the two hours after the sunset, work as massager, doctor, dentist, personal trainer, shiatsu or Reiki massager, hairdresser and so on?
Let me write another example. Consider, please, the time included between 8 pm and 10 pm. What do people do when we were born in this time?
In that time people, generally, go to the cinema, to the theatre, to concerts, to restaurants, to shows of any kind, make love and live the most creative and recreative component of every person.
Now, if you want, calculate, in percentage, how many friends of yours and how many relatives of yours, born between 8 pm and 10 pm, are actors, directors, screenwriters, directors of photography, dancers, singers, show-men and show-women, cards players, sports players, broadcasters, and all the people of that circle in which an army of women and men work to entertain others and themselves.  



Ancora su Eugen Jonas e il Controllo delle Nascite:


Ciro Discepolo - Eugen Jonas e Il Controllo delle Nascite - IV Parte - Pillole di Astrologia




Bravo Angelino59 (ma vuoi deciderti a darmi del tu?) per la relazione precisa dei fatti dell'anno trascorso. Continua così. Come ti ha detto Al Rami il bar è quarta Casa.
Con i migliori auguri. 


Per Roberto Minichini. Sì, diverse persone, emulando la roulette russa de "Il Cacciatore" di Martin Scorsese vanno a trascorrere il 40° compleanno a Parigi o il 50° a New York. Come si dice? Dove c'è gusto non c'è perdenza...


Grazie ad Antonio per il riferimento bibliografico relativo a Kary Mullis che, comunque, è citato, da molti anni, nelle bibliografie dei miei libri.


Per Giuseppe Al Rami. Una piccola precisazione. Il mio metodo di datazione degli avvenimenti è descritto nel "Nuovo Trattato di Astrologia" e consiste nell'incastrare tra di loro, ma secondo una precisa priorità, le RSM, i transiti lenti, le RLM e i transiti veloci con le 33 regole (per esempio i giorni intorno al compleanno...). A ciò è stato aggiunto, successivamente, l'algoritmo di AstralDetector che utilizza solamente i transiti, ma letti con dei "premi speciali" in determinate situazioni. 


Buona Giornata a Tutti.
Ciro Discepolo


5 commenti:

gabri ha detto...

Caro Ciro mi è arrivato il tuo libro di astrologia attiva che sto leggendo e mi sentivo "da principiante" di consigliarlo vivamente a chi possiede poche conoscenze come me. Vi aggiornerò su eventuali quesiti.

Anonimo ha detto...

Dear Ciro,

I wrote you couple of days ago. Perhaps you didn't get it. So here I go again. Intuitively I feel connected to your logic. I t makes perfect sense to me.
I want to learn your system. I would like to know if my reading of my SR was wrong, and I would like to know what in my SR chart made you suggest me your advice. Was it Mars? was it the Sun the early degrees of the 12th house??
Also, i'm not sure how exact is my birth time. The one I use is what my mother remembers?!
I just recieved your second book and I immediately felt connected again to your logic as well as your addition to the blog about the time of birth.
Many thanks, Mordecai

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

caro maestro sei pronto per un altro dei miei quesiti da un milione di dollari?
sappiamo che l'astrologia occidentale si basa sullo zodiaco tropico (o stagionale) e non su quello siderale.
lo zodiaco tropico fa corrispondere la primavera allo zero gradi ariete indipendentemente dalla costellazione che sorge all'equinozio di primavera. ti risparmio le nozioni che sappiamo tutti, la precessione degli equinozi etc. etc. morale della favola, lo zodiaco sembra dipendere dalle stagioni. se dipende da esse allora i segni sono connessi a esse. se i segni sono connessi alle stagioni allora è vero che ogni segno ha delle analogie con un mese specifico. però abbiamo anche chiarito che le analogie tra segni e stagioni non sono da tenere seriamente in considerazione giacchè il simbolo è indipendente dalla latitudine geografica e dal clima. quindi le corrispondenze tra segno e stagione sono solo casuali (a dire il vero trovo che alcuni accostamenti siano davvero forzati).

se è vero che le analogie tra segni e mesi dell'anno non sono valide per le latitudini sud, è vero pure che utilizziamo uno zodiaco tropico che si basa sulle stagioni. dunque: che nesso esiste tra zodiaco tropico, stagioni e caratteristiche dei segni?

credo di essere pronto per esser ricoverato al manicomio dopo questa ennesima domanda AlRamiana. :)

stefano ha detto...

Caro Ciro, ti scrivo per un consiglio riguardo alla prossima rivoluzione solare di un mio amico olandese insegnante e astrologo. Costui e' nato il 5 marzo 1956 a 22.40 a Zevenaar in Olanda e nella sua R.S. B. per Dublino avrebbe un fortissimo stellium in prima casa quindi avrei pensato di mandarlo a trascorrere il compleanno a Dubai dove avra' Venere al Medio Cielo e Giove in dodicesima. Solo che lo stellium cade in undicesima e alla luce di quanto hai detto a Stefano Mastrosimone credo che sia meglio spostare questo stellium in decima.Quindi si puo' dire che lo stellium in undicesima e' altrettanto esiziale dello stellium in ottava(oltre che in prima sesta e dodicesima)? Ho capito bene?

Grazie mille e auguri di buon anno a tutti.

Stefano Meriggi

Stefano Mastrosimone ha detto...

Buongiorno a Ciro e a tutti gli amici bloggers; grazie Ciro per la tua risposta, per quanto mi riguarda continuerò a seguire le trenta regole, valutando un cielo di RSM in base alle posizioni dei pianeti nelle Case e alla posizione dell'Ascendente, il resto saranno "numeri dopo la virgola".
Un caro saluto e auguri di un 2011 migliore del suo predecessore.