domenica 19 dicembre 2010

Una nuova "Pillola" di Astrologia su di un libro divertente



Ciro Discepolo - Un Libro Divertente - I Parte - Pillole di Astrologia


Per Tomaso e Roberto Minichini. Non ve la prendete, anche di Keplero dicevano che era un cerebroleso perché si occupava di Astrologia. Controllate sui motori di ricerca chi sono costoro e che posto occupano nella classifica mondiale degli astrologi più sconosciuti al mondo (ogni tanto la ripubblicheremo). Anche tantissime persone che non possono avere una Ferrari dicono che la Ferrari è una pessima auto.


Per Marco Celada. I nostri più vivi complimenti per i successi che la tua grande passione, oltre all'Astrologia, ti porta di continuo.


Buona Domenica a Tutti.
Ciro Discepolo


18 commenti:

pasquale iacuvelle ha detto...

Caro Roberto perchè dare valore a queste persone??
Non l'hai mica contattata tu??
Allora cosa vuole??
Se tutti i singoli pensassero al loro bene l'intera umanità sarebbe migliore.
I problemi e le guerre nascono sempre perchè qualcuno pensa che per qualcun'altro sia 'bene' questo o quello ( a volte famiglia compresa)
Quando si vuole capire veramente qualcosa viene chiesta, in quel momento un consiglio può acquisire valore, quando c'è la partecipazione di entrambi.
Quando un consiglio è a senso unico o viene imposto è null'altro che dittatura, allora perchè avvalorarlo?

Ciao

PAsquale.

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

per roberto: non è una novità quella che vede taluni mettersi sulla difensiva...attaccando. alla base c'è quasi sicuramente un passato da buggerato. non escludo la cattiveria vera e propria che esiste e non possiamo fare finta che non esista (voglio convincere me stesso più che altro). esistono anche quelle persone troppo deboli e influenzabili che han distorto le informazioni ricevute e fatto dipendere la loro vita dagli oroscopi. me ne parlava proprio venerdì scorso un sacerdote nella puntata che ho registrato in TV. l'atteggiamento scettico è una forma di paura: paura di perdere il controllo più che altro. altre volte è vera e propria ignoranza. in ogni caso le critiche non sono mai costruttive, logiche, sensate e quello che possiamo fare è invitare queste persone al ragionamento. poi saranno loro ad avvicinarsi per saperne di più.

Anonimo ha detto...

Caro Ciro, poiché mi sto interessando all'irta questione della dominante in un tema natale, sbaglio se dico che nel mio opera una sorta di risultante formata da Plutone (5 aspetti nel tema, tra cui quadratura all'AS e al DS e dunque alla Luna, trigono al Sole), Giove (governatore dell'AS, 3 aspetti nel tema, tra cui congiunzione al MC, trigono alla Luna e sestile all'AS), e Luna (4 aspetti nel tema, congiunta al DS e quindi in opposizione all'AS, trigono al MC e a Giove)?
A chi dare pre-dominanza?
Ma dato che al Sole sono congiunti Mercurio (strettamente 0,69°) e Saturno (4,90°), alla risultante va aggiunto almeno Mercurio?
Grazie infinite per il tuo punto di vista,
Scara

Anonimo ha detto...

A mio avviso caro Roberto devi proprio tralasciare certi scritti e fartene una risata: nella vita di ogni giorno spesso e volentieri anche i cari amici ci fanno critiche inaspettate, figuriamoci un fervente cattolico o chicchessia che non conosce argomenti simili ed anonimamente commette simili sciocchezze e scritti a mio avviso simpatici.....voi date troppo peso a personaggi simili che si nutrono della vostra indignazione e che attendono i vostri passi falsi per farsi luce, come a mio avviso questo, per strumentalizzarli e farsi quattro risate....insomma, come disse Virgilio a Dante durante il loro cammino infernale "non ti curar di loro, ma guarda e passa", altrimenti non ne uscite proprio più.

Con sincerità

A.P.

Anonimo ha detto...

... dimenticavo, sono nata a Vimercate (un tempo MI, ora MB), l'8 maggio 1970 alle 22:50.
Grazie!
Scara

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

per scara: è dominante un pianeta all'ascendente, o al mc (sopratutto se in zona gauquelin). se non vi è nessun pianeta in questi punti, allora è dominante il pianeta signore dell'ascendente sopratutto se è in domicilio e se riceve molti aspetti dal resto del tema. in genere è possibile più di una dominante.

nel tuo caso sia plutone che saturno formano aspetti con pianeti personali. tra i due la vince chi si trova in domicilio, chi riceve più aspetti, chi è governatore dell'ascendente o del segno solare.

non dimenticare che può avere carattere di dominante anche un segno o una casa.

Anonimo ha detto...

So che non ami l'Astrologia Psicologica mentre io ne sono attratta e vorrei, comunque, un consiglio bibliografico da te. Letizia

katia ha detto...

Colgo l'occasione per riprendere una delle tue pillole, Ciro, se non sbaglio parlavi del tuo rapporto con Andrè Barbault e più in generale della nascita dell'Astrologia Moderna in contrapposizione all'Astrologia Karmica/Esoterica. Ecco io credo che bisogna fare un distinguo tra ermetismo ed esoterismo, è giusto e nobile divulgare la conoscenza, e in tal senso mi associo alla tua nota critica nei confronti dell'ermetismo, ma condivido pienamente invece l'idea che l'Astrologia sia una scienza esoterica, nel senso che non può essere accessibile a tutti, ma solo a coloro che hanno intrapreso un percorso di conoscenza, gli iniziati, coloro che sono pronti ad accoglierla perchè ne possono comprendere il valore. Non tutti varcheranno mai quella porta, la maggior parte delle persone vive benissimo nella propria ignoranza. Un caro saluto a tutti

Roberto Minichini ha detto...

Per Ciro , Pasquale , Giuseppe e A.P. : vi ringrazio per la solidarietà e la vostra amicizia , che ricambio di cuore . I vostri argomenti sono chiari ed intelligenti , dimostrazione che chi si occupa di AA non è affatto un "povero ignorante" .E' curioso il fenomeno , quando si tratta di certi ambiti di conoscenza , che certa gente pretende di appropriarsi del libero arbitrio del pubblico ,definito d'autorità incapace di intendere e volere e plagiato . Se fosse così , allora a queste stesse persone , supposte tanto labili e non responsabili in modo autonomo di quello che fanno e di come spendono i propri soldi , sarebbero da interdire molte altre cose ,visto che non sono capaci a badare a se stessi e si fanno così facilmente raggirare , e non solamente dall' andare da un astrologo ,cartomante ,veggente o aderire a un gruppo spirituale ( cose completamente differenti e separate fra loro , è ovvio , ma ci siamo capiti...). Questo sarebbe un attacco alla libertà di credo e di convinzione ,di scelta , di libertà individuale generale , e una grave e dispotica violazione dei diritti civili . Certi tipi di fanatici religiosi e fanatici razionalisti sono uniti a creare un fronte di inquisitori intolleranti nei confronti chi coltiva credenze considerate "superstiziose" e quindi " non tollerabili " e da "estirpare" e da "perseguitare" . A me non piaciono gli inquisitori , il nostro paese è pieno di questa marmaglia da secoli , totalitari di destra e sinistra , bigotti formalisti confessionali e statalisti ad oltranza di varie tendenze e funzioni , un malcostume liberticida e tirannico e una mentalità che ci separano nettamente dal mondo occidentale più liberale ed autenticamente libero ,come quello angloamericano . ( Libertà a 360° gradi e senza la mamma dell'onnipresente Stato etico o delle prediche moraliste ,anche se negli ultimi anni ci sono pericolosi segnali di involuzione autoritaria a livello planetario... ) Io non mi riferisco al signore che ha scritto ,il quale è probabilmente , forse ,lui stesso un astrologo o un appassionato di astrologia , ma un nemico di Ciro e delle RSM . ( Questo me lo suggerisce il mio mazzo di tarocchi , molto spesso affidabile o parzialmente affidabile , ma assolutamente non un oracolo infallibile o completo .) In Italia ci sarebbe bisogno di un numero di associazioni private di astrologi molto serie e di alto livello tecnico/culturale ( e non una sola ,se non impone il monopolio da partito unico ) , frequentare dei corsi ed avere dei certificati , diventando membri di queste organizzazioni , sarebbe una garanzia per il pubblico ma anche di chi vuole imparare in modo sistematico . Approfitto quindi per chiedere a Ciro se sarebbe disposto ad aprire una Accademia di AA , e di formare ( dietro compenso ovviamente , e secondo le regole e condizioni imposte da lui ) allievi ufficialmente certificati , e promossi come qualificati a pieno titolo nell'AA , dal Maestro e Caposcuola in persona . Cari Saluti a tutti da Roberto Minichini

Roberto Minichini ha detto...

Vedo adesso il commento di Katia :

" Ecco io credo che bisogna fare un distinguo tra ermetismo ed esoterismo, è giusto e nobile divulgare la conoscenza, e in tal senso mi associo alla tua nota critica nei confronti dell'ermetismo, ma condivido pienamente invece l'idea che l'Astrologia sia una scienza esoterica, nel senso che non può essere accessibile a tutti, ma solo a coloro che hanno intrapreso un percorso di conoscenza, gli iniziati, coloro che sono pronti ad accoglierla perchè ne possono comprendere il valore. Non tutti varcheranno mai quella porta, la maggior parte delle persone vive benissimo nella propria ignoranza."

Cara Katia , non per aprire discorsi enciclopedici , mentre Ciro ci ha chiesto di essere brevi in questi giorni ( ci siamo messi d'accordo per occuparlo sempre e comunque... ) , ma l'ermetismo può essere inteso in molti sensi e la moderna , modernissima ,cosidetta astrologia esoterica non ha nulla a che fare con il vero ermetismo o con il vero esoterismo , che hanno radici antiche , valore perenne e spirito tradizionale , e non c'entrano nulla con certi eccessi modernisti e buonisti portati avanti da alcuni ambienti sincretisti e superficiali della new age . Uno può anche occuparsi di astrologia esoterica delle sette lune lilith capovole dal karma del 2012 in attesa della nuova era di luce o di Ufo zodiacali che ci portano la conoscnza delle progressioni prenatali quintarie retrograde , ma anche , molto più seriamente , di chiromanzia cinese o di balli ancestrali africani e del loro simbolismo , ma l'astrologia deve avere basi solide per tutti , le preferenze e i gusti privati e le varie visioni del mondo sono indipendenti ed appartengono ad un altro campo rispetto i dati astrologici oggettivi dell'astrologia giudiziaria occidentale . Possiamo anche tifare squadre di calcio diverse o votare per partiti in lotta fra loro , ma a un congresso astrologico non possiamo inventare di sana pianta significati campati in aria e frutto di fantasia individuale , saremo invece d'accordo sul fatto che una venere in dodicesima in aspetto disarmonico con saturno congiunto al discendente non portà tanta felicità sentimentale , o no ?

( Fine prima parte -continua )

Anonimo ha detto...

Ti ringrazio molto Al Rami per aver dato una prima risposta alla mia domanda.
Rispondendo ricordi che "è dominante un pianeta all'ascendente, o al mc (sopratutto se in zona gauquelin)". Non so se tu abbia disegnato il mio tema (8 maggio 1970, ore 22.50 Vimercate MB), ma facendolo potrai vedere che non ho pianeti all'AS (ma una opposizione sì, data dalla Luna, e un quadrato, dato da Plutone, oltre che un sestile ricevuto da Giove).
Ho invece Giove in Bilancia in congiunzione al MC in X casa (aspetta 8 volte di cui 2 con pianeti personali, legandosi anche all'AS). Essendo Giove inoltre governatore dell'ascendente (Sagittario), deduco da quello che dici ("chi è governatore dell'ascendente o del segno solare") che potrebbe essere Giove a vincerla...
Prescindendo dunque da Giove, e non avendo dubbi su una certa "presenza" di Plutone (aspetta 8 volte di cui 3 con pianeti personali, oltre che con l'AS e con il MC), non mi è chiaro perché gli allineeresti Saturno...: forse per gli 11 aspetti che forma (di cui ben 4 con pianeti personali, oltre che con l'AS)?
Nè Giove, né Plutone, né Saturno sono in domicilio. Giove è però al MC ed è governatore dell'AS; Plutone aspetta 3 pianeti personali, oltre che AS e MC; Saturno forma invece il maggior numero di aspetti, tra cui ben 4 con pianeti personali oltre che con l'AS.
Non vorrei però tralasciare la Luna congiunta al DS (anche se è vero, AS e MC sono da privilegiare), in quanto Luna "primaria" (Gemelli) e con forte angolarità (congiunta al DS, opposta all'AS e trigona al MC, insomma, direi di forte angolarità, anche se non come Giove all'MC).
Attorno al Sole c'é un piccolo stellium (Sole, Mercurio, Saturno) in Toro, ma non mi sembra sufficiente per dare predominanza al Toro: ci sono infatti altrettanti pianeti in Gemelli (Luna e fortissima congiunzione Venere/Marte), ed io sono effettivamente molto mobile, inquieta, "gemellare"...
Per quanto riguarda la possibilità che possa essere dominante una casa, non saprei: la IV (Saturno, Sole e Mercurio, ma gli ultimi due sono in cuspide, dunque potentemente in V...)? O la VI (per la presenza come dicevo della Luna e di Venere/Marte)? O la X in Bilancia, per la presenza addirittura di Giove al MC?
Dico anche che sento molto Mercurio, pressoché fuso al Sole...
Effettivamente posso dire (che dicono) che sono molto gioviale e onesta, e piacevolissima in società, serissima e affidabilissima, acutissima e molto razional-mentale, sensibilissima e fedele... e tremenda, e molto, molto celata.
Confermo che tutto si implementa (e la dominante plutoniana, potentissima, si maschera dietro le altre, e le agita...)
Emendate se ho enumerato o male conteggiato.
Grazie
Scara

Roberto Minichini ha detto...

Recentemente ho letto due libri di astrologia "esoterica" e "spirituale" ed ovviamente "karmica" in lingua straniera , due tomi molto grossi di due autori diversi . Non farò nomi , non mi piac parlare male di nessuno a livello personale o fare cattiva pubblicità , ma si tratta di roba priva di senso , se fosse solo questo l'astrologia , allora sarei d'accordo con coloro che definiscono l'astrologia una pseudoscienza che vende fumo senza valore . Per quanto riguarda l'iniziazione , per essere iniziati bisogna aver ricevuto l'iniziazione da qualcuno ,depositario autentico di una linea iniziatica seria e veritiera . Nella Tradizione Misterica Occidentale si veniva iniziati e oltre alla magia ,all'alchimia e all'astrologia ( i piccoli misteri cosmologici ,che trattano della sfera individuale e delle contingenza della vita terrena , sono il passo verso la dimensione astrale e psichica , ma lo scopo ultimo dell'iniziazione è molto superiore rispetto a queste tre discipline :la realizazzione metafisica e spirituale e l'unità coll'Uno .) Non ho alba se esistono ancora confraternite soteriche autentiche , e non buffale dell'ultima ora e convnticole improvvisate , in questa antica Tradizione .Esistono forse Maestri individuali . Personalmente invece sono stato iniziato al sufismo ( la mistica o l'esoterismo islamico ) e pensa che il mio Shaykh mi ha proibito per anni di occuparmi di astrologia , per motivi di pedagogia spirituale e riforma interiore che sarebbe troppo a lungo da spiegare qua . Insomma Katia io sono d'accordo con te , credimi , ma voglio solo ribadire che l'ermetismo è una forma di esoterismo tradizionale e che i modernissimi astrologici esoterici sono ben poco esoterici da un punto di vista serio ed autentico . Adesso mi fermo , se no Ciro mi mitraglia per "deviazionismo filosofico" sul suo blog . Cari Saluti a tutti da Roberto Minichini

pasquale iacuvelle ha detto...

Per Scara,

ho dato uno sguardo al tuo TN.
La mia visione delle tue dominanti è così composta:

Luna-Giove su sfondo Toro-Gemelli.

Una coloritura importante la danno anche Saturno,Mercurio e Plutone, ma credo che non debba essere persa di vista l'ossatura centrale del tuo TN, adesso ti spiego il perchè.

Giove-Luna entrambi angolari su MC-DS e in reciproco aspetto sono potentissimi, anodo e reticolo inseparabile su cui gira tutto il resto.
Amplificata la loro importanza da Sole-Saturno-Mercurio in IV, (valori Lunari)Luna con vari aspetti. ASC in Sagittario, Giove in asp alla Luna, Venere e ASC per quelli gioviani.
Lo sfondo Toro-Gemelli perchè dispongono di tre pianeti ciascuno tra cui i due luminari.

Il Toro ti da un forte lato pratico-materiale, rafforzato dalla congiunzione Saturno-Sole-Mercurio e dal segno del Capricorno in piena prima casa.

Il segno dei Gemelli per la presenza della Luna-Marte-Venere, Mercurio strettamente congiunto al Sole e con vari aspetti (amplificato anche il segno della Vergine visto la presenza del tutto in VI casa).
In questo caso vedrei più il lato Gemelli erudito, non quello superficiale, diciamo più evoluto visto le coloriture di profondità date da altri elememti Saturno in primis.

Ti ho elencato le motivazioni delle valorizzazioni.
Per non dimenticare l'importanza dell'asse gravitazionale Luna-Giove e poi dei singoli elementi.

Importanti per le loro coloriture poi Plutone,Saturno e Mercurio.

Quindi importantissimo a colpo d'occhio prendere pochi fattori centrali su cui gira tutto il resto.

Una nota particolare la terrei per Saturno se il tuo orario è preciso, visto che forma aspetti fortissimi O-1 gradi con la Luna e ASC, in più cong. al Sole-Mercurio e tutto il segno del capricornoin piena I casa.

Ciao,

Pasquale.

katia ha detto...

Caro Roberto, il metodo non è in discussione e quando parliamo di Astrologia quella che pratichiamo con il nome di AA, parliamo di casististica e di statistica non del sesso degli angeli. Ma prima della pratica c'è una fase iniziale di ricerca, di desiderio, ed in seguito una fase di apprendimento che richiede grande dedizione, perchè per apprendere bisogna fare fatica; ma non si tratta solo di apprendimento, bisogna avere il coraggio di mettere in discussione i propri schemi di riferimento, di emanciparsi dai propri condizionamenti familiari, culturali e sociali e non tutti sono disponibili a farlo, il prezzo da pagare il più delle volte è una profonda solitudine. Per questo motivo l'Astrologia è uno fra i tanti percorsi di conoscenza che può essere intrapreso solo da chi ha scelto di percorrerlo, in questo senso mi riferivo al termine esoterico. L'evangelizzazione e il catechismo lasciamoli alla chiesa.

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

per scara: giove al primo posto, poi luna e il segno dei gemelli.

per quanto attiene i pianeti in cuspide, se attui il protocollo di correzione dell'orario di nascita potrai capire meglio se sono in una casa oppure nell'altra. se hai fatto l'animatrice, deejay, cantante, attrice,o se hai abilità nei giochi mentali allora mercurio è in 5.

Anonimo ha detto...

Caro Maestro
Sono di ritorno dalla mia RLM a Kajaani, di cui ho riconosciuto immediatamente l’atmosfera più leggera che mi regalerà rispetto a quella precedente in Qatar.

Porto l’attenzione proprio su quest’ultima RLM trascorsa a Doha in cui non pretendevo di risolvere tutta la mia faccenda in corso nell’arco dei 28 giorni ma aggiustare una RL che trascorrendo a Torino non avrebbe favorito lo sviluppo del progetto.
E’ altamente probabile che io abbia sottovalutato i tre pianeti tra la XII e la I, contando fiduciosa sulla mia buona RSM di base.
Io sapevo che non bastava una RLM per risolvere tutto ma sono rimasta perplessa della brusca inversione avuta. Il solito, costante andamento ha avuto una battuta d’arresto e direi anche una vera e propria recessione. Anche i rapporti con l’istituto di credito si sono invertiti e per cause loro interne si sono bloccati e abbiamo così dovuto bussare ad altre porte.
La questione economica è stata sicuramente in primo piano, ma l’inversione sarà dovuta ai tre pianeti tra la XII e la I?
Perché se ciò può essere, io devo stare ben attenta alla mia prossima RLM di gennaio.
Andando ad Esperance, poiché la congiunzione Giove/Urano è in prossimità della cuspide XI/XII se fossi nata qualche minuto prima, questa accoppiata ci finirebbe proprio sopra (da quando sto facendo il protocollo di marte preferisco coprire un range di venti minuti indietro dall’ora dell’estratto per stare sicura, cosa che ho accettato di non fare a Doha non conoscendo ancora l'effetto di tre pianeti tra la XII e la I in una RLM). Per sicurezza vorrei stare lontana dalla cuspide almeno sei gradi.
Dovrei trovare un luogo che mi tenga più abbondantemente la coppia Giove /Urano in XI e non mi guasterebbe non spendere quanto andare in Australia.
Ho pensato: e se cambiassi completamente, andando a ovest per avere una Venere in III (difficilissimo piazzarla alla cuspide II/III) e l’abbinata Giove/Urano cuspide VI/VII? E’ ragionevole pensare che non arriverà il denaro subito dopo le feste, ma prima la risposta di approvazione. Allora pensavo di curare questo primo aspetto, andando in una località tra Chicago e Detroit (mi piacerebbe far uscire il Marte dalla IV piazzando il Sole in cuspide IV/V e lasciare Giove alla cuspide VI/VII) e per la RLM successiva (basterebbe arrivare a Valencia o a Barcellona) piazzarmi la congiunzione Venere/Plutone in VIII, con Sole al MC e Giove in XI. Che ne pensi?

Grazie. Un caro saluto.
Danila

gabri ha detto...

Volevo collegarmi col discorso "dominanti". Quindi, è corretto definire per quanto mi riguarda che il mio Giove sicuramente è dominante (cong. FC), poi il credo anche il sole visto che è il signore dell'Asc. e lancia un trigono a Giove. Poi a parte lo stellium in bilancia non ci sono altre dominanti? Qualcuno mi disse che la mia venere in decima è isolata. Però mi hanno detto una stupidata perchè nei studi per quanto iniziali un pianeta è da definirsi isolato quando non riceve alcun aspetto o cmq uno di poco conto!! Grazie a tutti come sempre

gabri ha detto...

ah dimenticavo: 27 giugno 1982 ore 8.59 Mantova