venerdì 24 dicembre 2010

Una "Pillola" su Eugen Jonas e il Controllo delle Nascite



Good Holidays and Happy New Year to All the Women and All the Men, of Every Race
 and of Every Religion


La prima "Pillola" su Eugen Jonas e Il Controllo delle Nascite:

Ciro Discepolo - Eugen Jonas e il Controllo delle Nascite - I Parte - "Pillole" di Astrologia 








Per Alberto B. Avendomi tu scritto privatamente che l'amico/collega Luigi Galli è molto impegnato e non può effettuare una seconda ricerca per te, ho acconsentito a farla io e a trovarti una soluzione simile a quella già trovata da lui, ma togliendo Marte dalla quarta Casa: le vedi qui sotto (e la puoi ingrandire) e si tratta dell'isola di Tonu, in Papua Nuova Guinea, codice aeroporto OAG=TON, dove, come puoi vedere, hai la possibilità di fruire di una doppia e splendida cuspide: Venere in ottava/nona e Giove tra decima e undicesima Casa!
Con i migliori auguri!





Per Giuseppe Al Rami. Invidio molto la tua fede che certamente ti è di conforto nei momenti difficili, laddove, se tu non la possedessi, dovresti superare questi momenti soltanto con le tue forze.
Che sia uno dei punti di forza di una tua continua crescita.





Per Valeria M. da Roma. L'idea non è balzana e tutte le scuole di Astrologia applicano i principi astrologici agli uomini, agli animali e alle cose. Tuttavia diventa difficilissimo (ma non impossibile) cambiare, per esempio, la RSM di una società e l'unico modo, come spiegavo ieri a un nostro amico mediorientale, sarebbe quello di sciogliere la società e di farla rinascere legalmente in un altro luogo e in un altro giorno. Ovviamente si tratta di cosa complicatissima, più teorica che pratica, e che è impensabile tentare di cambiare ogni anno.
Per quanto riguarda una casa è del tutto impossibile perché il momento in cui l'abbiamo abitata per la prima volta, questo battesimo non si può cancellare. Tuttavia, nel mio libro "Astrologia Applicata", Armenia editore, descrivo il caso della riinaugurazione di un negozio di parrucchiere. Qui ci spostiamo più sul piano dell'Astrologia Elettiva e abbandoniamo il discorso dei compleanni mirati. Come si potrebbe applicare tale esempio a una casa? Occorrerebbe fare alla stessa dei lavori di un certo rilievo e non solamente un "lifting", poi sarebbe necessario non abitarla per qualche mese e quindi scegliere un momento elettivo per tornare ad abitare la "nuova" casa sotto un cielo assai buono. 


Buona Giornata a Tutti.
Ciro Discepolo

15 commenti:

paola ha detto...

Caro Ciro, cara Daniela,
la mia "relazione" della RSM 2010 è quasi pronta. In attesa di postarla, la anticipo con un mondo di auguri di Buon Natale e buone feste a tutti voi!
Paola

Luigi Galli ha detto...

Molti Auguri a tutti di Buone Feste.

Stefano Mastrosimone ha detto...

Carissimo Ciro buongiorno a te e agli amici bloggers dell'AA; perdona il ritardo con cui ti rispondo ma questi sono giorni concitati un pò per tutti, figurarsi se "nel mentre" si ha anche un'udienza a Bologna! Intanto grazie come sempre per la risposta articolata che hai dato al mio quesito in merito alla mia vicenda legale.
Non intendo più soffermarmi sul mio caso personale; vorrei invece, soffermarmi su un aspetto teorico dell'AA che tu mi hai segnalato nella risposta che mi hai dato. Scrivi "Ricordo che l'undicesima Casa, nella mia scuola e soltanto nella mia scuola, viene considerata una settima a un'ottava più giù". Io onestamente questa cosa non l'ho mai letta sui tuoi testi, eccezion fatta per l'ultimissimo tuo "I simboli planetari" dove a pag. 116 proponi proprio questa riflessione. Mai però obiettivamente mi sarebbe venuto in mente, leggendo la mia RSM 2010, di leggere quell'undicesima Casa come carta bollata; inoltre, sempre nella tua risposta, fai più volte riferimento al ruolo dei dispositori nella RSM (ma anche nella RLM), altra cosa che nei tuoi testi pubblicati finora, non compare ma di cui ultimamente talvolta ho letto in alcuni tuoi scritti qui sul blog. Ti chiedo: mentre si cerca una località per la RSM (o RLM), oltre alle posizioni dei pianeti nelle Case è opportuno considerare attentamente anche il ruolo dei dispositori? Ti ringrazio come sempre per la cortesia e l'attenzione e colgo l'occasione per augurare a te, Daniela e agli amici bloggers, giorni sereni all'insegna di Venere e Giove. Cari auguri a tutti. Per la mia causa...crepi il lupo! Un abbraccio.

Roby Casbarra ha detto...

Tantissimi Auguri di Buone Feste a te Ciro a Daniela e a tutti i bloggers!!!!

Roby

EFX SICILIA ha detto...

Grazie mille per la risposta esaustiva.

Buon Natale a tutti voi,

Alberto B.

katia ha detto...

Un augurio di cuore a Ciro, Daniela e a tutti gli amici del blog per un Buon Natale, che sotto l'albero ci sia un regalo speciale per ognuno di voi.
Katia

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

per stefano mastrosimone: il ruolo dei dispositori dovrebbe essere considerato come il numero dopo la virgola. allo stesso modo vengono considerati gli aspetti tra pianeti e angoli. ciò non toglie che considerarli possa essere un modo per aumentare ulteriormente il potere benefico della RSM. il problema è che quante più variabili cerchiamo di considerare e tanto più si riducono le possibilità di trovare località che soddisfano le nostre esigenze. la priorità è quella di mettere gli astri malefici in case neutre e di posizionare l'asc, il sole, giove e venere o lo stellium nelle case che ci interessa potenziare. tutto il resto è un optional. sarebbe come comprare una ferrari con o senza autoradio.

come dal ciliegio si staccano i fiori nel giro di una notte, così nella rosea alba le stelle si staccano dal cielo. buon Natale a tutti.

Karmiko69 ha detto...

Caro Ciro ed a tutti gli altri salve.
Colgo l'occasione per porgere a tutti il mio affettuoso buon Natale. Spero possiate trascorrere queste feste in modo sereno e con una punta di allegria. Un abbraccio, Carmine.

Stefano Mastrosione ha detto...

Per Giuseppe Galeota Al Rami: ti ringrazio molto per la sollecitudine della risposta alla mia domanda, che però ho rivolto a Ciro. Le cose che gentilmente mi scrivi le conosco perfettamente. Ho posto invece il quesito proprio perché non mi sembrava che nella sua risposta Ciro si riferisse ai dispositori come a dei numeri dopo la virgola.
Quindi è sorta in me l'esigenza di un approfondimento.
Di nuovo auguri a tutti di buone feste.

Anonimo ha detto...

Volevo augurare buone festività natalizie a tutti quanti indistintamente, augurandomi anche che le rivoluzioni in corso, o quelli da mettere in pratica, vi portino tutto quel che desiderate dalla vita!!!


A.P.

Maristella ha detto...

salve a tutti e al Gentile Sig. Discepolo, ho un dubbio , meglio kagoshima oppure Nagoya per la mia R.S.2011?
qualcuna puo aiutarmi? ho usato Aladino ma ho capito poco!!!!!
nata a Verona il 10 Marzo 1960 ore 20,35
Grazie mille
Maristella

pasquale iacuvelle ha detto...

Buon Natale e feste a Ciro e tutti gli amici del blog

Pasquale :-)

Anonimo ha detto...

Al Maestro Ciro, a Daniela e a Tutti Voi cari amici bloggers, un augurio affettuosissimo da me e dalla mia famiglia per un Sereno Natale.
Tomaso

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

per stefano mastrosimone: non vorrei sbagliare ma credo che il maestro abbia voluto inserire il ruolo dei dispositori semplicemente per indicarti tutti quegli elementi che portavano verso la stessa direzione e che chiarivano ulteriormente il ruolo dell'undicesima casa. quindi i dispositori sono molto utili per chiarire le posizioni di rivoluzione e le case vuote. in questo senso sono importantissimi perchè aiutano ulteriormente a decrittare la lettura di una RSM. probabilmente ho frainteso quanto volevi dire.

Roberto ha detto...

Caro Ciro,

Vorrei porgerti una domanda riguardo ad un affermazione che ha fatto il Dott. Jonas sul suo metodo come riportato nel suo libretto stampato nel 1990 dalla Corinex in Repubblica Slovacca. A pag.22 viene scritto: "Il dott. Jonas ha dimostrato che il sesso del primogenito non può essere scelto, ma solo calcolato. Questo è già stabilito nel tema natale della madre. Per questo motivo la donna dovrebbe sapere l'esatto giorno di nascita, ora e minuti con una precisione di 4 minuti, altrimenti è inutile chiedere tale previsione".

La mia domanda dunque è, da quale particolare configurazione astrale nel tema natale della donna dipende il sesso del primogenito?

Un saluto

Roberto