sabato 4 dicembre 2010

Il Primo Congresso Internazionale di Astrologia di Milano nel 1975 - parte 2




Ciro Discepolo: Il Primo Congresso Internazionale di Astrologia di Milano nel 1975 - parte 2


Ricevo da Danila e volentieri pubblico:


Caro Maestro e cari Bloggers.
Vi ringrazio per gli interventi.

Sulla questione delle aspettative vi porto due esempi.

Un giovane imprenditore, con necessità di ridurre al minimo un Saturno di transito in X casa e di far fronte al calo di affari nel momento di crisi generale, mi chiede se si può far qualcosa per dormire sonni tranquilli nonostante la recessione. E’ il suo primo viaggio di compleanno e senza spostarsi troppo riesce ad avere un Giove al MC e una Venere in II. A conclusione del suo anno, ci ritroviamo e mi racconta. Ovviamente, non solo il Saturno di transito sul tema radix non si fa sentire e ammette un significativo incremento delle entrate ma, cosa che mi fa accendere un sigaro, mi racconta di un suo sogno andato in porto durante la RSM. Prima del suo viaggio aveva messo in vendita l’appartamento di 180 mq in cui viveva e un altro appartamento di più modesta grandezza per realizzare il sogno di acquistare un attico nella collina torinese. Aveva girato parecchio con la moglie alla ricerca ma le abitazioni che lo attraevano e che desiderava si rivelavano proibitive a livello economico anche se era disposto ad accollarsi un mutuo consistente oltre che a dare come anticipo il capitale realizzabile dalla vendita dei due appartamenti. Confidandomi di essere un po’ snob, aveva sparso la voce tra gli amici di amici di amici, per riuscire nel suo intento.  Riuscì ad avere una soffiata da parte di un’impiegata di un’immobiliare del centro storico di Torino che gli propose a prezzo stracciato un appartamento di 250 mq in zona pieno centro in un palazzo storico progettato da Filippo Juvarra dove, per piantare un chiodo al muro, occorre presentare un permesso scritto alla Sopraintendenza ai Beni Artistici del Piemonte. L’appartamento era appena stato ristrutturato dai precedenti proprietari, entrambe architetti, ma che una volta entrati avevano deciso di separarsi, per cui svendevano anche parecchio mobilio su misura e pezzi d’epoca. Mi disse che anche i soffitti affrescati erano stati ristrutturati solo l’anno prima.
“Bene! Benissimo..”. Gli dico. “Vediamo di capire dove andare nel tuo prossimo viaggio per assicurarci il pagamento del riscaldamento della tua nuova bellissima casa…” Gli dico tra il serio e il faceto. Lui mi guarda meravigliato e mi dice: “Non scherzare! Non vorrai dirmi che la casa che ho trovato è grazie al viaggio di compleanno!??!”
Non è partito. Ma io lo aspetto al varco.


Un uomo alle soglie della sessantina, con il sogno ancora non realizzato di acquistare la prima casa, mi chiede se con i viaggi di compleanno si può far qualcosa. Il signore in questione, piccolo artigiano, non era riuscito nei suoi anni lavorativi a offrire garanzie adeguate agli Istituti di Credito per coronare il suo sogno. Poiché mi contatta pochi giorni prima del suo genetliaco non sono in grado di fare nulla e gli propongo per l’anno seguente di presentarsi a tempo debito. Fortunatamente si ritrova, pur restando a casa, una RSM molto buona per la questione immobiliare. Il nostro, infatti, viene in contatto con un imprenditore edile che aveva aperto un cantiere per la costruzione di diverse villette a schiera. Probabilmente in un momento di crisi delle vendite, questi gli propone di acquistare un bellissimo appartamento su due piani, pronto e chiavi in mano, pagando, con un accordo di scrittura privata registrata regolarmente dal notaio, modeste rate mensili fino a estinzione del valore dell’immobile. Al di là della proposta, la cosa che mi stupì maggiormente fu che il proprietario del cantiere lasciava al nostro amico la facoltà di scegliere quanto dare al mese. Poiché l’offerta dell’imprenditore datava un mese prima della fine di quella particolare RSM, gli proposi un viaggio di compleanno per continuare a far agire quelle fortunate risonanze planetarie. Il caro signore, mi disse: “Carina, ormai è fatta! Non c’è bisogno di partire!” Infatti non parte e di lì a poco il cantiere chiude: altri acquirenti più svelti di lui avevano colto l’offerta.

  

Sulla faccenda dell’essere troppo generosi e disponibili nei consulti, intervengo come rappresentante a vita delle professioni non riconosciute.
Offro, simpaticamente, la risposta della brava caratterista turca Serra Yilmaz nel film “La Finestra di fronte”, quando, alla domanda di Giovanna Mezzogiorno “Come si fa a dire di no?”, lei rispose: “….con la bocca…”.

Un saluto a tutti.
Danila


Diversi di voi, ieri, hanno scritto cose sagge, importanti, del tutto condivisibili. Desidero ripubblicarle qui per conservare un blog particolare:



Per Danila : interessante il tuo discorso , che dimostra la tua capacità di osservare le cose con una profondità non comune. L'astrologia è il linguaggio dei simboli planetari , pochi simboli , ma potenzialità vastissime per chi sa vedere e collegare il tutto , tenendo conto che ogni interpretazione astrologica è una delle tante possibili ipotesi , per quanto significativa .Ci sarebbe molto da dire a riguardo . Molti credono che la vera astrologia sia una arte semplice , basta contare fino a quattro ,dieci o...dodici , ed imparare a memoria una ventina di posizioni interpretative fisse .Tutt'altro , le soluzioni dei manuali di astrologia valgono tanto quanto le istruzioni dei manuali di disegno e pittura...è tutto vero , ma non basta lontanamente e non tocca l'essenza di ciò che rende l'arte vera arte . Personalmente non credo affatto , per esempio , che le RSM siano una panacea miracolosa , o che chiunque sia sufficientemente maturo ed onesto per lavorare con questo sistema . L'atteggiamento del gentile signore che è andato in Turchia per la sua RLM è quello giusto , ma ahimè , molti invece non intendono lavorare sui simboli e meditare su come "cavalcarli" con saggezza e destrezza .Molti vogliono semplicemente il vasoio d'argento, servito da un ieratico cameriere con smoking di lusso , su cui allungare pigramente la mano per agguantare le perle e i diamanti , a cui immaginano di aver il diritto automaticamente per aver pagato un biglietto aereo qualche mese prima ....E' ovvio che questa è una illusione e che poi si rimane delusi . A persone così dico sempre : " Non partire (più) , le (tue) RSM non funzionano , o funzionano poco (con te ),o funzionano qualche volta sì ,qualche volta no ( quando ti decidi di darti una mossa per attivare i tuoi simboli ?) . Il tuo viaggio è sprecato se poi non ti metti al lavoro duramente , lavoro interiore ed esteriore ,di analisi e di pratica , e questo per tutto il resto dell'anno...lavorando con le potenzialità personali che la tua RSM ti ha messo disposizione ." Il mondo è fatto in maniera curiosa : le configurazioni negative ti "cadono" adosso anche se non fai niente per attivarle , il contrario invece accade molto più raramente . Per questo giove e venere possono poco ( comunque danno protezione ,sempre ) per attirare la fortuna desiderata , si dice che chi dorme non piglia pesci , ed è verissimo . Anche il saper capire le proprie autentiche priorità e vere esigenze è un lavoro tutt'altro che semplice e facile . Lavorare con il magico mondo dei simboli è affascinante ma spesso difficile , bisogna farlo in prima persona e non esistono formule fisse standard semplici....
Cari Saluti a tutti da Roberto Minichini 


Caro Maestro Ciro , mi permetto di chiederti un tuo parere sul caso di una mia consultante , la signora Anna di Mestre/Venezia . E' nata alle ore 04.35 ( estratto di nascita 04.30 , sua madre giura sulle 04.35 ) del 28/4/1977 a Mestre . E' venuta da me a marzo , le ho detto che avrebbe avuto un anno molto duro , che avrebbe rischiato gravi problemi al lavoro ( era impiegata nell'ufficio commerciale di una fabbrica , ed asseriva ,con una punta di incredulità e derisione nei miei confronti , che il suo era un lavoro sicurissimo e non rischiava lontanamente di perderlo... ) , ma non ha neanche voluto sentire il discorso di partire per una RSM ,la sua chiusura era totale , completa .Ora è tornata , è disperata e depressa , ha perso il lavoro ,ha rotto il fidanzamento con un compagno per lei troppo incomprensivo e poco pratico nell'affrontare i problemi concreti , adesso ha deciso che vuole mettersi in proprio nel campo dell'import/export . Mi ha chiesto lei stessa dove andare per il proprio compleanno . Io mi trovo però in una situazione di dubbio , perchè francamente ,visti i potentissimi valori di decima casa della sua prossima RS , le ho detto di rimanere a casa....e di esercitare i valori di quarta casa ( vuole trasferirs in Lombardia entro un anno ) Che fare ? Grazie Maestro Ciro , e saluti a tutti da Roberto Minichini 


Caro Roberto,
tu hai fatto tutto il tuo dovere avvertendo la signora. Non tutti sono pronti per ascoltare la Verità.
Un caro saluto.


'Il simbolo è la massima energia nella minima forma'.

Che ne pensate?
Ciao,

Pasquale 


Come minimo, suggestivo...


Cara Danila,Caro Sig. Discepolo e carisimi Bloggers,
voglio esporrre a Te Danila, e a tutti voi il mio pensiero.
L'astrologia , dal mio punto di vista, è un sistema simbolico, e quindi molto affascinante ma anche molto difficile da interpretare, semplicemte perchè la nostra mente ha dei limiti posti dalla nostra cultura, razza, religione e altri molteplici fattori , sia caratteriali che psicologici.
Ora partendo dal presupposto che I PIANETI sono dei simboli , essi vanno letti e interpretati nella maniera corretta.
Faccio un semplice esempio, in Massoneria i simboli che vanno per la maggiore sono la Squadra ed il Compasso, poi vi sono altri molteplici simboli, ora interpretare il simbolo della Squadra e del Compasso non basterebbero una vita intera.. oguno di noi da a loro un significato diverso ma sempre in analogia con il simbolo stesso
il Simbolo e come una finestra spalancata sull'universo: IO vi posso vedere il mare e la spiaggia,Tu potresti vederci oltre che il mare e la spiaggia 
magari un veliero poi magari dei granchi che scorazzano sulla sabbia, un altro vi puo scorgere in fondo all'orizzonte una terra ferma cosa che IO e Te non abbiamo visto.
Questo per fare capire che e sempre molto diffcile a priori determinare cosa succederà piazzando un simbolo in una dta casa...
Per esempio la mia spendida R.L. per Van con Sole e Venere in 2a casa e Giove e Urano cuspide 6/7 avrebbe potuto simbolicamnete significare denaro (casa2) e Giove e Urano protezione per quel che riguarda le relazioni sia sentimentali sia d'amicizia.
Orbene io speravo ti trovare un impiego, mentre invece oltre che aver vinto 200 euro al Lotto, sono pochi, pero il simbolo si è già espresso a pare mio, mi sono fatto fare 2 tatuaggi... e chissa come mai l'ho deciso prorio in questi 28 giorni, la casa 2a non è anche la casa del Look? quindi il mio errore come forse quello di molti altri sono le Aspettative, noi ci aspettimao un cosa ma poi chissà perchè ne succede un'altra ma pur sempre in analogia e correlazione con il simbolo... Penso che dovremmo fare un vuoto mentale e farci trscinare dalla corrente ( positiva poichè sto parlando di A.A.) senza porre limite la simbolo.. Ora questa mia R.L.non è che non ha funzionato , anzi, ma si è espressa in modo diversa dalle mie aspettative.. dobbiamo dare la libertà al simbolo di esprimersi attraverso sia fatti concreti ma anche attraverso suggerimenti che ci arrivano nella nostra mente dagli stessi.
Potrei dilungarmi ancora per molto ma non voglio tediarvi spero solo di essere stato comprensibile.
Angelino59 





Hello Neena,
I think yours it's not a correct approach, it's a waste of time studying a solar return one year before, so many things could change in a year, the success of a Solar Return is to choose the right destination on the base of what is happening in that exact moment, trying to maximise the power of transits towards specific goals.
Good work ,
Katia


Riguardo al problema delle aspettative, riprendendo quindi l'intervento di Roberto, vorrei condividere questa mia riflessione riguardo alla pratica delle RSM. Una buona RSM mette sicuramente la persona nella condizione di valorizzare al massimo i transiti che influenzeranno il suo cielo nell'arco dell'anno solare, non è detto però che i risultati si vedano all'interno di quell'anno, spesso vengono messe le basi per qualcosa che darà frutti in un futuro, molte volte ci accorgiamo solo più in là nel tempo che fantastiche opportunità possono essere colte perchè in precedenza si sono fatte delle scelte cruciali e vincenti. Come si riscontra anche in altri ambiti manca una visione a lungo termine, si vuole tutto e subito e spesso le buone basi che si sono costruite con una buona RSM si buttano all'aria decidendo di non partire per la successiva RSM. La mia opinione è che la pratica delle RSM debba essere continua perchè possa portare risultati importanti. Nell'arco di un anno solare spesso nascono delle idee, si decide di intraprendere un corso di formazione, si incontrano persone casualmente che si dimostreranno in futuro conoscenze importanti, ma se poi non si prosegue ad investire e a creare le condizioni ideali perchè quel seme possa germogliare non vedremo mai i frutti.
Un caro saluto a tutti 

Katia

Buongiorno sig. Ciro, ho capito perfettamente e onestamente devo dire che ha ragione, ( non sono molto esperta di queste cose e ho pensato veramente che forse poteva esserci una alternativa ) non era cmq mi intenzione offenderla in nessuno modo... questo sia chiaro da subito.... cmq poteva darmi lo stesso la località dove dovrei andare per il mio prossimo compleanno, visto che ha citato il pensiero positivo, bene, io penso che da qui al mio compleanno puo' succedere di tutto, potrei vincere ad es. al superenalotto ed invitare anche delle amiche/i che a quel punto molto probabilmente sarebbero felici di accompagnarmi in qualunque angolo del mondo.... si ammetto che questo è un po' ironico, pero' le chiedo lo stesso CORTESEMENTI DI CONSIGLIARMI IL LUOGO dove trascorrere il mio prox compleanno... NON SI SA MAI..... grazie e buona giornata.

P.S. la ringrazio comunque della sua disponibilità e sono consapevole che non è cosa da tutti.

Saluti Carmelina
 


Eccoti accontentata con una piccola bomba atomica positiva per l’amore, Bildudalur in Islanda (vedi il grafico). Tuttavia a me sembra che tu non abbia compreso il principio base su cui si fonda l'AA: essa è una filosofia di vita e, accettandola, si comprende anche che è indispensabile partire ogni anno. Diversamente Bildudalur potrebbe essere per te, come "farti una canna"...



Domanda per il M° Discepolo 
Buonasera dott.Ciro,
i miei genitori tra un pò di giorni si trasferiranno in una nuova abitazione,ho letto da qualche parte che la luna è l'astro più confacente con la casa,ma quale dovrebbe essere la sua posizione più confacente a questo trasferimento? Grazie e saluti Antonio 



Piazzare Venere o Giove, non lesi, possibilmente in un giorno con i Luminari non lesi, all'Ascendente. Si può entrare in casa anche nei giorni precedenti, ma solo per trasportare cose e senza mai andare in bagno o farsi un caffè o fare una telefonata, altrimenti è quello il momento della inaugurazione





Giuseppe Galeota Al Rami


Ciao Ciro e a chi possa darmi qualche consiglio. A giugno dovrò fare la mia prima RSM e dovrò andare nelle isole Svalbard! è un viaagio lungo e costoso, volevo sapere se qualcuno c'era già stato e se poteva indirizzarmi sui tempi e magari come spendere il meno possibile. grazie, Gabri 



Non credo che sia un viaggio lungo e neanche tanto costoso. Comunque almeno una dozzina di persone sono state alle Svalebard e qualcuna ci legge: se vuole aderire alla tua richiesta...



Buona Giornata a Tutti.
Ciro Discepolo







6 commenti:

Anonimo ha detto...

Per Roberto Minichini

Caro Roberto, grazie del complimento e posso dire lo stesso altrettanto di te.
Direi che in questi giorni abbiamo espresso diffusamente il nostro pensiero in merito alle aspettative, alla maturità con la quale si vive l’opportunità straordinaria che offre un viaggio di compleanno, al valore intrinseco del simbolo.
Aggiungerei una cosa. Mi permetto di incoraggiarti a considerare che anche le configurazioni negative vengono attivate come le positive. Prova ne sia che non per tutti, fortunatamente, un aspetto dissonante si manifesta nello stesso modo “drammatico”.
In sostanza il mio pensiero mi porta a dire che, come sono in grado di offrirmi buone chances astrali, così posso autocensurarmi. Come spiego meglio più sotto nella mia risposta ad Angelino.
Grazie ancora, Roberto, del confronto.
Un caro saluto.

Per Angelino.

Caro Angelino,
condivido appieno il tuo pensiero.
A parer mio con le cose che scrivi puoi arrivare a qualche ottava più su rispetto alle aspettative.
Quando ero ancora Matricola al Politecnico, il professore con il quale diedi il mio primo esame mi disse: “Se vuoi dare sei esami entro luglio, organizzati come se ne dovessi preparare dieci!”.
Fu per me un consiglio utile, non solo per incrementare l’impegno sui libri ma soprattutto per allargare i miei orizzonti mentali. Era necessario innanzitutto che la mia mente considerasse possibile dare sei esami in un’unica sessione! Io non lo avevo neppure preso in considerazione!!!
A volte, e lo dico per esperienza vissuta, andiamo avanti con limiti che sono solo nostre credenze. Queste sono un ostacolo potentissimo allo scorrere di felici risonanze planetarie donate dalle RSM.

Ringraziandoti per il tempo che mi hai dedicato, ti dedico a mia volta un pensiero di Lao-tzu:
“L’albero, dal tronco di due braccia, cresce da un piccolo seme.”
Tanti, tanti, tantissimi Auguri.

Buon week end a tutti.
Danila

Angelino59 ha detto...

Per Danila.
grazie per l'augurio e per la frase di Lao-Tzu che mi hai dedicato.
Probabilmente sei nata anche tu a Torino come me visto che hai frequentato il Politecnico , Io invece frequentavo "I.T.C. Luigi Einaudi" ora abito a Rimini , ma questa settiman ritornero a Torino a trovare i miei vecchi compagni di scuola e coglierò l'occasione per andare a comprare qualche buon libro alla libreria "Arethusa"
Grazie ancora
Auguri.

Anonimo ha detto...

Buongiorno sig. Ciro, prima di tutto grazie, messaggio recepito.... certo partire tutti gli anni sarà un po' difficile.... e non credo solo per me, ma x chiunque, cmq un passo alla volta, faro' il possibile intanto per il mio prox compleanno, e se vogliamo vedere il lato positivo, festeggiando io in estate, il viaggio potrebbe essere associato alle ferie... che non ho mai fatto in luoghi come dire non molto comuni o cmq lontani.... .... ....
le auguro buone feste.

Saluti Carmelina.

José Jorge Jr. ha detto...

Dear Ciro Discepolo
I have read your books, articles, and also accessed "The Index of Risk for the Year" software. I got some doubts, because I researched the result to the "Easter Island" (positive: 28 / negative: 14) that you initially commented as a possibility for ASR, but after that you advised me it was better to stay in São Paulo (positive: 36 / negative: 48). Specifically in this case, why did you advised me to stay in Sao Paulo if "the Index" is worse than "Easter Island"?

Thanks a lot
José Jorge Jr.

essenza ha detto...

buona sera sig.ciro, mi ha fatto piacere trovare il suo blog, l'astrologia è una delle mia passioni da sempre.

la mia data di nascita è 01-03-1984 ore 15:30 reggio emilia

volevo sapere se vi è un modo di modificare radicalmente e permanentemente la mia condizione familiare profondamente difficile per me sul piano dei rapporti con i genitori.

mi trovo a vivere in una casa di mia proprietà dopo aver vissuto per 3 anni in una appartamento in affitto, in entrambe le situazioni ho avuto sempre un vicinato difficile. adesso sto cambiando lavoro e le prospettive sono più abbondanti economicamente parlando e questo mi permetterebbe di rendermi completamente autonomo dei miei genitori e parenti. la mia domanda è se così verrà risolto il mio problema permanentemente e in modo da poter avere una vita serena senza più disturbi nel campo della vita privata. avrei pensato di acquistare una casa indipendente sulle 4 mura senza vicinato. grazie aspetto di sapere da lei e complimenti per il suo blog e il suo canale su youtube.

essenza

essenza ha detto...

volevo fare una precisazione, la mia ragazza è ukraina e avrei pensato ti andare a convivere insieme con lei ma quello che vorrei capire è se fosse possibile risolvere permanentemente la situazione familiare e della vita privata che mi risulta molto compromessa dai familiari e dall'ambiente dove sono a vivere. avevo visto per fare il compleanno in ukraina. ma mi dica lei cosa vede nel mio celo natale per essere risolto. ho visto anche che possiedo una venere quadrata con il mio saturno ecco anche a questo terrei di modificare in senso definitivo in modo da avere una vita personale positiva e serena senza che queste influenza vengano sempre a rovinare il tutto...
Grazie. essenza.