venerdì 3 dicembre 2010

A new "Pill of Astrology" on Primary Directions



Ciro Discepolo - Why I Don't Use Primary Directions - "Pills of Astrology"



Il compleanno di Niko a Barcellona














Circa la proposta di Katia. Sono d'accordo e, del resto, penso che ciò già avvenga. Infatti vi è una differenza enorme tra abbozzare un parere e fare un consulto. Se io o Katia o Niko o... consigliamo una destinazione per il compleanno di Caio, penso che dovremmo considerare la stessa come un semplice parere. Se volessimo cimentarci in un consulto, magari proporremmo tre-quatto e anche 10 destinazioni diverse e su ciascuna spiegheremmo il perché delle differenze e i punti di forza e i punti di debolezza di ogni possibile scelta.
Secondo me, adesso che avete questo straordinario sistema a disposizione (Aladino 1H) dovreste proporci qui i risultati delle vostre ricerche e noi potremmo dirvi perché Singapore potrebbe essere scelta al posto di Dallas o di Helsinki... 
Comunque, a mio avviso, nessuno ha mai potuto confondere o potrà mai confondere un parere con un consulto.






Per Carmelina di Roma. Benvenuta! Io penso che non ti sia sfuggita una certa ironia inscritta nella tua richiesta e che richiama alla mente quel personaggio televisivo che invita ad autorivolgersi una domanda e anche a darsi una risposta. E la tua richiesta mi fa pensare, senza offesa, al proprietario di una vecchia Golf che va da un meccanico celeberrimo e gli dice: "So che qui fate quasi i miracoli. Ho un sogno nel cassetto: quest'auto, potrà mai diventare una Ferrari? Ma, la prego, eviti di chiedermi sostituzioni radicali e costose da apportare al mezzo. Ha qualche sistema alternativo che mi aiuti a sperare?".
Mi sembra che tu stessa fai capire, attraverso le parole della tua domanda, che sei cosciente che mezzi alternativi ai nostri potrebbero essere le preghiere reiterate o il camminare sui carboni accesi o ...
Noi, qui, sappiamo fare soltanto una cosa: aiutare gli altri, anno dopo anno e non con un bonus a vita, a migliorare la qualità della loro vita. Come? Viaggiando ogni anno con un compleanno mirato. Non lo puoi fare? Allora, purtroppo, non possiamo aiutarti, però so che esistono altri mezzi, come il pensiero positivo, che forse potrebbero donarti l'amore eterno.
Con i migliori auguri.





Molti auguri ad Angelino59 che sogna, attraverso l'AA, soltanto un normale lavoro e non viaggi nello spazio interstellare. 







Per Francesca Babette. In relazione stretta alla domanda, la risposta è Lampedusa. Ma, cara Francesca, ecco un caso in cui potevi, sfruttando la meravigliosa tecnologia di Aladino 1H, toglierti lo sfizio, tu stessa, di rispondere a questa domanda e avere la soddisfazione di poter essere indipendente su tante cose in astrologia. 

Per Danila. Credo tu abbia colto un punto importante della questione e anche Angelino59 ha fatto lo stesso perché è partito per Van in cerca di un lavoro in fabbrica ed è tornato con la mente allargata che gli fa pensare che potrebbe anche aprirsi un piccolo bar. Magari, lasciandosi trasportare dal simbolo, avrebbe potuto pensare anche di iniziare a lavorare in un bar, finché non si crei l'occasione giusta.
Tutto parte dal simbolo e i gradi di libertà dello stesso li stabiliamo noi con una buona RSM o con una buona RLM. 

Dear Neena,  
as I wrote you yesterday the ASR of Ravi to Hobart is a very good one. I cannot guarantee you to 100%, but I confirm you that it is really good.


Per Viola 57 che chiede: "...chiedere se un saturno in 1 casa di transito, puo portare l'aggravamento di una malattia del proprio compagno.Oppure se la 3 casa implica il compagno di vita in qualche modo.I miei dati sono 26/08/1957 h.08.00 AM Palermo.


Cara Viola, intanto un grosso in bocca al lupo per tutto e non ti avvilire se non sei riuscita a partire. Relativamente alla tua prima domanda, la risposta è esattamente l'opposto: è la malattia di tuo marito che ti rende triste e ti fa isolare, facendoti "cavalcare" quel Saturno in prima Casa. La terza Casa non ha nulla a che fare con il compagno di vita, ma anche qui vediamo che a causa della sua malattia, e avendo tu astri cattivissimi in terza, ti sei isolata a tal punto che non leggi più neanche il blog che amavi tanto. Non preoccuparti di scrivere cose sbagliate: di errori ne facciamo tutti e qui siamo in grado di distinguere i lapsus dalle cattiverie pure e semplici che ogni tanto qualcuno c'indirizza. 


Buona Giornata a Tutti.
Ciro Discepolo












Posta un commento